Cerca nel blog

sabato 30 luglio 2011

Toro Caffè: arriva la Pagoda Didiesse

Il negozio specializzato nella vendita online di caffè, annuncia l’arrivo della nuova macchina da caffè di design, firmata Didiesse.

Toro Caffè inserisce all’interno del suo catalogo di macchine da caffè la nuovissima Pagoda Didiesse.
Questa macchina da caffè di design ha uno stile orientaleggiante ed il suo aspetto estremamente curato la rende molto piacevole esteticamente.
E’ compatta, funziona a capsule ed è estremamente facile da pulire.
Tra le numerose caratteristiche apprezzabili, è dotata di uno spazio scalda tazze e di due spazi laterali su cui appoggiare tutto l’occorrente per gustare il caffè, come cucchiaini, tazzine, zucchero.

Per avere maggiori informazioni è possibile leggere l’articolo di approfondimento su Pagoda Didiesse all’interno del blog aziendale, oppure è possibile acquistarla online all’interno del negozio di caffè Toro.

Dott.ssa Chiara Bardini – Responsabile Comunicazione Toro Caffè

Toro di Totaro Filippo
Sede Amministrativa: via Risorgimento, 10 - 20060 Basiano (MI)
www.torocaffe.com info@torocaffe.com
Tel: 02 22226532 Fax: 02 95761265

Tappeti indoor-outdoor: l’arredamento di tendenza

Webtappeti lancia i nuovi modelli di tappeti indoor-outdoor, dedicati a chi desidera arredare gli spazi esterni.

Il negozio di tappeti moderni annuncia l’introduzione a catalogo di una nuova collezione di tappeti di tendenza, adatti all’arredamento di spazi esterni ed interni.
I nuovi tappeti possono essere posizionati su terrazzo, patio, veranda, in giardino e a bordo piscina, ma possono anche essere utilizzati all’interno della casa, come alternativa ai tappeti tradizionali.
Sono disponibili in diversi materiali come polipropilene o bamboo, da scegliere tenendo in considerazione l’uso a cui sono destinati.
Per avere maggiori informazioni è possibile leggere l’articolo di approfondimento sui tappeti indoor-outdoor o visitare direttamente la sezione dei tappeti da esterni del negozio online Webtappeti.it.

Dott.ssa Chiara Bardini – Responsabile Comunicazione Webtappeti.it

Webtappeti.it
Largo Ripa 6 - 24020 Ranica ( BG )

Tel 035-363252 - Fax 035-513506
info@webtappeti.it - www.webtappeti.it

venerdì 29 luglio 2011

Scegli una stampa elegante per il tuo ufficio

Se hai deciso di dare un tocco di eleganza in più al tuo ufficio la cosa migliore da fare è optare per una stampa che possa renderlo un luogo ancora più professionale e che possa però offrire anche un grande calore. Credi che sia impossibile trovare un complemento di arredo in grado di offrire tutto questo contemporaneamente?

Ti sbagli, grazia alle foto-canvas e alle stampe di ultima generazione tutto è diventato possibile. Le stampe delle fotografie su tela canvas sono la scelta ideale per gli uffici arredati in stile classico, per uffici eleganti in cui è necessario assaporare anche un certo lusso. Grazie alle stampe di questa tipologia lusso e prestigio vanno di pari passo ma l'ambiente riesce anche a colorarsi di emozioni intense e di un grande calore. Forse sono i colori brillanti della stampa, forse è la qualità particolarmente elevata, forse infine è la fattura artigianale della tela che riesce ad offrire tutto questo, qualunque cosa sia il risultato è davvero eccezionale.

Se l'ufficio è però un luogo ancora più formale, un luogo serio di grande prestigio la scelta migliore è quella di un pannello per foto in kapafix, una scelta di grande gusto ricca di un minimalismo davvero eccellente. I pannelli kapafix possono anche essere scelti in versioni a più pannelli che permettono di suddividere un'immagine in sezioni di vario formato e sono la scelta ideale per dare un pizzico di originalità e di ricercatezza ad ogni ambiente.

Scegliete questi complementi di arredo anche come regali di laurea, come regali per il primo lavoro oppure per una promozione e vedrete che riuscite ad offrire un dono di incomparabile bellezza e di estrema eleganza.

giovedì 28 luglio 2011

Camini a Milano e provincia


Oggi vi presentiamo una nuova azienda che si chiama Tnt edile Milano che si occupa di tutti quei lavori correlati all'edilizia, dalle ristrutturazioni all'imbiancatura.
In questo post volevamo parlare nello specifico del rifacimento di camini di tutti i tipi; dal classico al moderno, tnt edile Milano realizza camini di ottima qualità, con la consueta professionalità e garantendo un risultato qualitativamente ottimo.
Ma sopratutto il punto che più interessa alla clientela è sicuramente il prezzo ed è proprio questo il punto forte: un prezzo imbattibile sul mercato, sia per i camini realizzati in Milano, Monza e Provincia ma anche per tutti gli altri lavori che troverete sul sito www.tntedilemilano.it.

Richiedete pure un preventivo gratuito o un sopralluogo per qualsiasi tipo di lavoro.


--
Postato da 4do192 su CorrieredelWeb.it L'informazione fuori e dentro la Rete.



I sistemi per porte scorrevoli Eclisse per abbattere le barriere architettoniche

Il rapporto tra architettura ed esigenze abitative è un tema che ha spinto i progettisti e le aziende produttrici di sistemi per l’edilizia a tener conto del requisito dell’accessibilità degli edifici. Eclisse, azienda leader nella progettazione e produzione di sistemi scorrevoli per interno e per esterno, è attenta e sensibile all’argomento e si dedica da sempre alla ricerca di soluzioni innovative e all’avanguardia volte a offrire un ambiente confortevole, funzionale e privo di barriere architettoniche.

I sistemi scorrevoli Eclisse permettono di risolvere il delicato problema dell’apertura e della chiusura delle tradizionali porte a battente. Le porte scorrevoli consentono così di ottimizzare lo spazio degli ambienti abitativi e facilitano la mobilità di anziani e persone diversamente abili.
Scomparendo all’interno del muro, i pannelli porta scorrevoli non intralciano gli spazi di manovra adiacenti e non interferiscono con il passaggio di una sedia a rotelle, che può scorrere liberamente senza trovare ostacoli.

Le soluzioni Eclisse possono essere installate anche in combinazione con i sistemi di sollevamento a binario motorizzati per il sollevamento, la movimentazione e la cura della persona. Inoltre i sistemi per porte scorrevoli Eclisse sono personalizzabili anche dal punto di vista dimensionale per poter essere utilizzati in ogni condizioni d’uso anche nei casi di luci di passaggio estremamente ampie.

Eclisse ha inoltre brevettato Ewoluto® scorrevole, il primo controtelaio che diventa parete vera e propria sulla quale si possono appendere mobili e pensili per rendere un ambiente più agevole e fruibile a tutti, eliminando qualsiasi limite imposto alla collocazione di maniglioni e altri sistemi di supporto.

Sistema porte scorrevoli

Ecolamp per gli elettricisti: operazione a premi!


Ecolamp lancia l'operazione a premi "Portaci un collega e ricevi un tablet" destinata a tutti gli installatori già iscritti al programma Extralamp


Milano, 28 luglio 2011 – Ecolamp, il Consorzio nazionale per il recupero e il trattamento di apparecchiature di illuminazione, presenta l'operazione "Portaci un collega e ricevi un tablet" destinata a tutti i soggetti aderenti al programma Extralamp in qualità di installatori di illuminotecnica.

Extralamp è il servizio completamente gratuito attraverso il quale il Consorzio Ecolamp assicura a tutti gli installatori di illuminotecnica il ritiro delle sorgenti luminose esauste (lampade a basso consumo e tubi lineari) a domicilio per un quantitativo minimo di 100 chilogrammi.

L'operazione partirà il 1° agosto 2011 e si concluderà il 31 dicembre 2011. Requisito essenziale per poter ricevere un tablet Android di nuovissima generazione è quello di presentare al Consorzio un altro installatore avente le caratteristiche per aderire a Extralamp e per effettuare un ritiro di almeno 100 chilogrammi di lampade esauste.

La promozione di Ecolamp è l'ultima di numerose iniziative destinate al mondo degli elettricisti per agevolarli nella corretta gestione delle sorgenti luminose esauste nel rispetto della normativa RAEE vigente.

Ecolamp è da sempre attento ai professionisti dell'illuminotecnica, che, con la loro attività, rappresentano i maggiori produttori del rifiuto "lampade fluorescenti esauste".

I dati di raccolta del Consorzio, infatti, rilevano che proprio quasi il 60 per cento delle sorgenti luminose a fine vita proviene dai canali dedicati al mondo professionale: Extralamp, Collection Point ed Ecopoint.

Solo quest'anno, grazie alla fondamentale collaborazione degli installatori, a fine luglio sono state raccolte 469 tonnellate su un totale complessivo di 801 tonnellate di lampade esauste.

Regolamento completo di "Portaci un collega e ricevi un tablet": www.ecolamp.it/extralamp/incentive

Tra i propri soci fondatori Ecolamp annovera le maggiori aziende, nazionali e internazionali, del settore illuminotecnico, che operano nel mercato italiano: Philips, Osram, General Electric, La Filometallica, Leuci e Sylvania, cui si sono aggiunte altre delle più rappresentative imprese del settore. Al Consorzio aderiscono più di 140 produttori di apparecchiature d'illuminazione.

Dalla fine del 2008 ad oggi Ecolamp ha già raccolto e avviato al riciclo oltre 3.000 tonnellate di lampadine a basso consumo e tubi fluorescenti esausti.

Area Stampa (disponibili foto e filmati in alta risoluzione): www.ecolamp.it/comunicazione

Ufficio Stampa Ecolamp: Conca Delachi – Desirée Ferrari Tel. 02/48193458 dferrari@concadelachi.com

Marketing & Comunicazione Ecolamp:

Martina Cammareri, Tel. 02/37052936-7 cammareri@ecolamp.it

Andrea Pietrarota, Cell. 348/5988469 pietrarota@ecolamp.it


Avalonline: arredamento on line

Arredamento online Avalonline


Stufo del solito arredamento online, degli usuali mobili? Sei alla ricerca di complementi d'arredo, accessori innovativi per la casa ed oggettistica? Prodotti con materiali italiani e da artigiani italiani, dalle soluzioni estetiche piacevoli, con proposte stilistiche di notevole personalità?

Allora Avalonline.it costituisce l'arredamento online che fa per te; l'arredamento online su Avalonline è un Made In Italy di qualità, varietà e accuratezza.

Grazie alla ventennale esperienza e conoscenza nel settore arredamento online, Avaonline ti sorprende per avanguardia, originalità e modernità di arredo.

L'arredamento online che proponiamo comprende anche arredamento retrò e stili passati.

L'arredamento online by Avalonline perciò soddisferà qualsiasi tua esigenza mediante un mix di creatività, qualità e innovazione

I nostri clienti sono abituati alla qualità di arredamento; diamo loro qualcosa di più mediante impegno e professionalità.

Grazie all' arredamento online Avalonline "vestirete" i vostri spazi con gusto, all'insegna della tradizione e all'avanguardia stilistica, riempiendo qualsiasi vuoto con raffinatezza.

Colorate di bello e di nuovo l'ufficio, la casa, il tuo mondo con Avalonline arredamento online.

Non abbandonatevi alla globalizzazione ma vai alla ricerca di ciò che desiderate; arredamento online Avaonline nasce per trasformare le tue necessità in arredamento concreto.

Guarda online senza fretta i nostri oggetti e ti accorgerai che l'arredamento online Avalonline rappresenta ciò che stavi cercando.

lunedì 25 luglio 2011

Tavoli consolle: il sito del Gruppo Mir propone un catalogo online

Il sito del Gruppo Mir, Mobilieri Italiani Riuniti, propone una selezione di tavoli consolle per arredare ogni ambiente della casa.

I tavoli consolle sono mobili tecnicamente concepiti per essere posizionati con un lato a ridosso di un muro. L'utilità dei tavoli consolle non è solo ornamentale, e di solito i tavoli consolle trovano posto in posizioni di passaggio come corridoi o ingressi; tuttavia i tavoli consolle hanno un'utilità anche di ordine pratico, perché rappresentano un comodo ripiano su cui riporre qualsiasi cosa.

Sul sito del Gruppo Mir è possibile trovare un catalogo completo di tavoli consolle per ogni tipo di necessità e gusto estetico. Tavoli consolle allungabili che nascondono una superficie ulteriore sotto il ripiano; tavoli consolle ingresso concepite appositamente per arredare l'uscio di casa, con spazi e superfici pensati per oggetti tradizionalmente posti su di esso come le chiavi o i telefoni; tavoli consolle con specchio che possono arredare anche i soggiorni e i salotti.

Per maggiori informazioni sui tavoli consolle e per consultare l'intero catalogo è possibile visitare il sito: gruppomir.com.

Matteo Vinci
Web Marketing Ga.Y.A. srl
matteo@gayalab.it

sabato 23 luglio 2011

Idee sulle cucine moderne

Cosa ha reso la cucina moderna un catalizzatore di funzioni così diverse?
Una delle risposte a questa domanda ha necessariamente a che vedere con la relazione tra cucina e cibo. Anche se mangiare è un bisogno primario, tutavia un buon pasto soprattutto se consumato in compagnia, va ben oltre la mera alimentazione ed è piuttosto uno dei grnadi piaceri della vita.

A giudicare dalle statistiche, mai come oggi il tempo dedicato alla preparazione dei cibi è stato così ridotto: in Gran Bretagna si stima che ci lavora cucini per piacere non più di due ore alla settimana. tuttavia, data la fondamentale importanza dell'alimentazione nella nostra vita, sia da un punto di vista fisiologico che emozionale, non è forse casuale il fatto che tendiamo a trascorrere sempre più tempo nel luogo tradizionalmente deputato alla preparazione dei cibi, pur svolgendovi attività di natura totale,tne diversa.

Se, inoltre, consideriamo quanto la vita contemporanea è mediata dalla televisione o dagli schermi dei computer, parte del fascino esercitato dalla cucina va probabilmente ascritto alla sua capacità di metterci in relazione con un mondo concreto, fatto di odori, sapori e sensazioni tattili, che funge quasi da antidoto all'esperienza virtuale della realtà. Se quella della cucina come luogo della realtà può essere un'interpretazione forzata, basta dare un'occhiata ai libri di ricette più venduti per accorgersi di quanto spesso nei titoli compaia la parola "reale". Se consideriamo i libri e i programmi televisivi di cucina che oggi vanno per la maggiore notiamo come spesso siano una celebrazione della sensualità e del piacere, piuttosto che una semplice elencazione di ingredienti e ricette. La cucina viene proposta come il luogo in cui desideriamo e non solo dobbiamo vivere.

Anche i ritmi frenetici della vita contemporanea possono contribuire a spiegare il carattere flessibile delle cucine moderne. Il vecchio concetto di cucina come luogo esclusivo della cuoca e delle sue aiutanti, collocata al piano terreno e visitata con qualche trepidazione dalla padrona di casa, è scomparso ormai da oltre cinquant'anni insieme a quello di servitù. In seguito la cucina è divenuta il "regno" della casalinga, rigorosamente distinta (insieme ai locali di servizio) dai vani in cui si intrattenevano gli ospiti. Il crescente impegno delle donne nel mondo del lavoro e le ridotte dimensioni degli spazi abitativi hanno portato infine la cucina alla ribalta della scena domestica. Il tempo necessario alla preparazione dei pasti non deve limitare quello per il relax, lo svago o semplicemente quello da dedicare alla famiglia e perciò l'idea di cucina chiusa risulta superata.

venerdì 22 luglio 2011

Porte per interni curve: il controtelaio Eclisse fa la differenza

Circular, nelle versioni per intonaco o cartongesso, e nei modelli ad anta singola e a doppia anta è la soluzione Eclisse pensata per quei progetti che eclissano una porta per interni all’interno di una parete curva. Ogni controtelaio Circular è realizzato artigianalmente, in funzione dell'ampiezza del foro, e del raggio di curvatura della parete interna.

Eclisse è stata la prima azienda a presentare un sistema per porte scorrevoli curve a scomparsa. Ad oggi, il telaio viene costruito con doghe di lamiera agganciate, larghe 10 cm, per massimizzare la consistenza della struttura. Sia la cassa che la traversa sono state ulteriormente irrobustite. Il carrello biruota - portata fino a 80 kg (test interno) - è stato scelto perché si adatta perfettamente alla curvatura, ed è silenziosissimo. Circular di Eclisse è anche straordinariamente flessibile: il raggio di curvatura possibile va da 1 a ben 5 metri.

Porte per interni

Ma come viene realizzata una porta per interni curva e come può essere installata anche in una ristrutturazione? Eclisse Circular è ad esempio stato protagonista di un intervento di ristrutturazione che ha interessato un appartamento risalente agli anni ’60, situato in un piccolo paese in provincia di Treviso. L’abitazione, di circa 90 mq netti, è collocata al primo piano di un edificio accessibile da una scala in acero illuminata da una vetrata. Lo spazio abitativo ruota intorno a un vano dalla forma cilindrica, che ospita una cucina a vista, e un bagno di servizio chiuso da una porta scorrevole a scomparsa. Nel vano in questione, l’architetto Diego Speranza ha inserito un controtelaio Circular per cartongesso, facendolo rivestire interamente in modo tale da non utilizzare né stipiti né coprifili.
Malgrado l’edificio originario imponesse grossi limiti dovuti agli impianti di scarico, la ristrutturazione ha riguardato l'intero appartamento, comportando anche la sostituzione integrale di tutti gli elementi di arredo esistenti. Il risultato è un ambiente caratterizzato dagli equilibri cromatici: nel corridoio una boiserie rossa in Doussié con intarsi in acero a taglio di sega, si accosta a pareti tinte a calce naturale e vetri senza telai. Il pavimento, interamente in legno d’acero, presenta inserti in marmo in pietra giallo d’Istria. L'insieme ha contribuito ad ottenere uno spazio completamente rinnovato, dove l'alternarsi di luci calde e diffuse conferisce all'ambiente un'atmosfera originale e suggestiva. In questa realizzazione, inoltre, per separare la zona living dal resto dell'abitazione, sono stati installati cinque controtelai Eclisse modello Unico. Alcuni di essi sono stati modificati in chiave minimale, per interpretare esattamente lo stile progettuale dell'architetto Speranza.

giovedì 21 luglio 2011

Segui le tue passioni! Diventa Arredatore d'interni o di giardini con l'Istituto Quasar!

Formazione completa e professionale per ri-qualificarsi con i corsi di Arredamento d’Interni e di Architettura dei Giardini dell’Istituto Quasar.
Frequenza bisettimanale, con scelta di orario diurno e serale, con qualifica professionale ufficiale valida nella UE e certificazione Autodesk per AutoCAD.


CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE DI ARREDAMENTO D’INTERNI

Edizione pomeridiana

dal 12 settembre 2011 al 18 dicembre 2012

frequenza lunedì e martedì dalle ore 14:00 alle 17:30


Edizione mattina

dal 14 novembre 2011 al 16 maggio 2013

frequenza lunedì e giovedì dalle ore 9:30 alle 13:00


Edizione serale

dal 14 novembre 2011 al 16 maggio 2013

frequenza lunedì e giovedì dalle ore 18:00 alle 21:30



Rivolto a diplomati e/o laureati di ogni indirizzo, oltre che ad operatori del settore, il Corso di Arredamento d'Interni permette di acquisire, in tempi e frequenza compatibili con altri impegni, una formazione progettuale e culturale completa ed avanzata, indispensabile alla definizione di una figura di alto profilo professionale, con capacità critiche ed un'appropriata conoscenza normativa e tecnologica del settore, con particolare riguardo agli aspetti contemporanei della costruzione dell'ambiente interno.

Il corso rilascia la qualifica professionale ufficiale di "Arredatore d'Interni" e la Certificazione Autodesk per il software AutoCAD.


L'Arredatore d'Interni dell'Istituto Quasar sarà in grado di gestire autonomamente tutte le fasi di lavorazione, dal progetto iniziale all'esecuzione in cantiere e potrà operare all'interno di settori pubblici e/o aziende commerciali private e di uno studio professionale.



CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE DI ARCHITETTURA DEI GIARDINI


Edizione pomeridiana

dal 4 ottobre 2011 al 27 marzo 2013

frequenza martedì e mercoledì dalle ore 14:00 alle 17:30


Edizione serale

dal 15 novembre 2011 al 16 maggio 2013

frequenza martedì e giovedì dalle ore 18:00 alle 21:30



Rivolto a diplomati e/o laureati di ogni indirizzo, oltre ad operatori del settore, con una forte passione per il verde, il Corso di Architettura dei Giardini ha l'obiettivo di formare una solida figura professionale attraverso l’acquisizione di un’ampia capacità progettuale, una cultura tecnologica e giuridica nel campo, senza trascurare la storia dei giardini pubblici e privati, necessarie per sviluppare un'adeguata capacità critica e le competenze legate agli aspetti della rappresentazione manuale e digitale della progettazione.

Il corso rilascia la qualifica professionale ufficiale di "Arredatore di Giardini" e la Certificazione Autodesk per il software AutoCAD.


Il Progettista di Giardini dell'Istituto Quasar sarà in grado di gestire autonomamente tutte le fasi di lavorazione, dal progetto iniziale all'esecuzione in cantiere e potrà operare all'interno di settori pubblici e/o aziende commerciali private di allestimento del “verde” e di uno studio professionale.

Info ed Iscrizioni: www.istitutoquasar.com - 06.855078


Istituto Quasar Design University Roma

Via Nizza 152 – 00198 Roma

orientamento@istitutoquasar.com - +39(0)68557078

www.istitutoquasar.com

mercoledì 20 luglio 2011

Cambiare l'aspetto del proprio giardino

Per chi desidera trasformare lo spazio del proprio giardino, ci sono diversi modi, si possono per esempio disporre diverse piante, fiori e vasi a piacimento, ma la parte del protagonista la fa sicuramente l'arredamento giardino.
Attraverso i mobili da giardino si può dare l'aspetto voluto ai propri spazi esterni, e ci sono diversi tipi di arredi tra i quali scegliere quelli più indicati per le proprie esigenze e per le proprie preferenze personali.
A cominciare dai gazebo da giardino agli ombrelloni e ombreggianti, dai tavoli da pic nic con panche a tavoli più grandi per chi pensa di ospitare un maggior numero di persone ai dondoli da giardino ideali per rilassarsi. C'è chi opta per dei divanetti più eleganti e dal design ricercato, o per delle sdraio o dei lettini ideali per essere posizionati a bordo piscine, per esempio.
Chi invece pensa ad un arredamento più esotico, può scegliere di posizionare nel proprio giardino una bella amaca sulla quale passare dei momenti di assoluto relax.
Insomma le soluzioni per l'arredo giardino sono davvero numerose, ad ognuno la sua scelta secondo il proprio stile.
Per tutti i prodotti e per informazioni: http://www.openplay.it/

sabato 16 luglio 2011

Decorazione interni: Muraless firma il MIONI ROYAL SAN HOTEL

L’arredamento di stile oggi richiede impatto, colore, tridimensionalità. La decorazione d’interni oggi richiede voglia di sperimentare i propri gusti: ‘io sono’ è il messaggio che lancia il design degli ultimi anni.
Ed è proprio sulla base di questa idea che abbina arte, gusto e originalità, che il Mioni Royal San Hotel, il prestigioso albergo 4 stelle di Montegrotto Terme (Padova), ha deciso di affidare il restyling delle proprie strutture all'innovativo staff Muraless, esperta azienda specializzata in decorazione pareti con sede a Rovigo e che opera in tutta Italia.
L'area interessata comprende la zona dell’ascensore panoramico e l’esterno del bar della hall.
La decorazione pareti individuata per il salottino esterno al bar si basa su un effetto ruggine spatolato, oggi di moda: la procedura prevede una serie di step preparativi, rasando la parete con una pasta uniformante, applicando poi uno smalto all’ossido di ferro micaceo a base acqua, e spatolando poi un prodotto decorativo di colore adatto alla realizzazione del ‘rust effect’.
Difronte all’ascensore panoramico sono state invece decorate e valorizzate due nicchie con un modernissimo effetto alluminio retato, realizzato applicando una pasta rasante con affogamento di rete in fibra di vetro, con la successiva applicazione a rullo e spugna di due tonalità di grigio metallico.

Muraless non si occupa semplicemente di pareti colorate: Muraless si occupa di stile, eleganza e originalità. Tutti i servizi offerti da Muraless, decorazione pareti, decorazione interni, design e consulenza prevedono l'affiancamento del cliente in ogni fase del processo da parte di personale qualificato con esperienza decennale nel settore, per gestire nel miglior modo la ‘trasformazione’ di un semplice muro in un vero e proprio elemento d’arredo. Per informazioni e dettagli, preventivi e scoprire le guide gratuite fornite da Muraless, visitate il sito ufficiale Muraless www.muraless.it.

giovedì 14 luglio 2011

Mobili lavabo: il Gruppo Mir propone un catalogo online

Ogni ambiente casalingo ha bisogno di una particolare attenzione nell'arredamento. Anche il bagno, perciò, può essere arredato con funzionalità e stile.

Il sito del Gruppo Mir propone un catalogo completo di mobili lavabo per dare un tocco di eleganza al proprio bagno. I mobili lavabo sono formati di norma da un armadietto che avvolge il lavabo integrandolo in un pezzo unico. Esistono mobili lavabo in diversi stili e misure, sia delle dimensioni stesse del lavabo che con superfici laterali, per bagni particolarmente spaziosi.

Il sito del Gruppo Mir mette a disposizione un catalogo di mobili lavabo consultabile online. Nella pagina dedicata all'arredo bagno è disponibile la categoria mobili lavabo: ogni mobile per lavabo ha una scheda dedicata in cui sono descritte le dimensioni e i materiali ed è disponibile una galleria di immagini. I mobili per lavabo disponibili sul sito sono di ogni tipologia e stile: da mobili lavabo in stile classico, in noce o ciliegio, fino ai mobili sotto lavabo più moderni, con laccature lucide e rifiniture metalliche.

Per consultare il catalogo completo di mobili lavabo è possibile visitare il sito: gruppomir.com.

Matteo Vinci
Web marketing Ga.Y.A. srl
matteo@gayalab.it

mercoledì 13 luglio 2011

Arredamento e porte decorate


L'arredamento di un'abitazione, così come di un ufficio o di un ambiente di lavoro richiede gusto e attenzione ai particolari al fine di creare un clima accogliente e funzionale.
Le porte decorate sono una delle ultime tendenze in fatto di allestimenti d'interni, poiché la scelta del giusto decoro e del corretto stile aiuta a definire fin dalle fasi progettuali le linee dell'arredamento d'interni che seguiranno al compimento dell'effetto finale.
Il decoro può consistere in un semplice segno grafico o in un più elaborato disegno o intarsio a seconda del materiale della porta, sia essa in vetro o in legno.

Nel campo delle porte in vetro, Henry glass, azienda veneta che fa propria la tradizione della lavorazione del vetro di Murano e dei maestri veneziani, ha elaborato da tempo un'ampia esperienza nel proporre porte decorate.
La tipologia di decori e di lavorazioni è molto vasta, tanto da aver consentito ad Henry glass di elaborare negli anni un catalogo di proposte molto ampio, che soddisfa sia le esigenze dell'arredamento di casa che quelle della fornitura contract.

Il risultato è una vasta scelta di porte decorate che combinano tecniche e lavorazioni anche molto diverse tra loro, con effetti di grande pregio artistico. Ecco alcune delle proposte più apprezzate:

  • porte decorate con formelle in mosaico firmate dal designer Ugo Nespolo, incastonate "al vivo" sul vetro della porta;
  • porte decorate con formelle legate a piombo firmate da noti artisti e designer di fama internazionale (come Alessandro Mendini, Afra e Tobia Scarpa, Emilio Tadini): attraverso un processo brevettato vengono inseriti per mezzo di una sottile cornice in alluminio all'interno dell'anta in vetro, elementi di vetro rilegati a piombo;
  • porte decorate con formelle in metallo dell'artista napoletano Riccardo Dalisi: attraverso un processo brevettato vengono incastonate all'interno della superficie della porta in vetro, bassorilievi in rame o ferro,unici ed esclusivi;
  • porte decorate con arazzi di Renata Bonfanti, che propongono trame di tessuto
  • alloggiate all'interno di un'elegante vetrocamera
  • porte decorate con murrine di Bruno Munari, gemme esclusive realizzate artigianalmente nei laboratori interni all'azienda utilizzando i materiali autentici provenienti da Murano
  • porte laccate coprenti dalla superficie lucida su ambo i lati, con la possibilità di realizzazioni di particolari decorazioni in tinta specchio argento
  • porte decorate con la tecnica dell'incisione sabbiata che consente di creare ogni genere di segno grafico sulla superficie della lastra in vetro


Tutte le porte Henry glass sono eseguite passo a passo all'interno dello stabilimento, con un controllo accurato della qualità, che si accompagna alla unicità del pezzo, tanto da fare delle porte decorate dell'azienda veneta delle vere e proprie opere d'arte.



--
Postato da baghy su CorrieredelWeb.it L'informazione fuori e dentro la Rete.

Come appendere i quadri

Sei rimasto affascinato da un quadro, e hai deciso di acquistarlo, ma non sai come posizionarlo nei tuoi interni. Ti veniamo in soccorso con una manciata di suggerimenti per poter trovare un posto adatto in cui il tuo quadro stara’ bene e sara’ intonato con il tuo arredamento.

A che altezza appendere i quadri?

Regola numero uno. I quadri non devono essere appesi troppo in alto. L’ ideale è appenderli all’ altezza degli occhi (circa 140 cm dal pavimento), ma in alcuni casi questa regola può essere ignorata.
Se vuoi mettere il quadro in stanze con il soffitto alto, specialmente se di solito ci stai in piedi, il quadro può essere appeso un po‘ più in alto. Invece nelle stanze in cui di solito stiamo seduti, le tele possono essere posizionate più in basso, appena al di sopra della scrivania, del divano o del tavolo .Il quadro può stare bene anche posizionato sullo scaffale, sul comò o sul soffitto. Ci sono quadri dipinti apposta per essere fissati sul soffitto e guardati dal basso. Una decorazione di questo tipo può sorprenderci e arricchire ciò che vediamo stando coricati nel letto. E’ una buona soluzione per le camere dei bambini.


Come appendere più quadri su una parete sola?

Bisogna rendersi conto che i quadri di grandi dimensioni si presentano meglio sulle pareti grandi. Per poter apprezzare al pieno la loro bellezza, ti consigliamo di guardarlo da una certa distanza, perciò per ottenere un effetto migliore ti consigliamo di posizionarlo in ambienti di vaste dimensioni. A sua volta, un quadro piccolo appesso su una parete vuota e grande può apparire piuttosto estraneo al suo contesto. I quadri, dunque, andrebbero raggruppati..
Se i quadri sono di varie dimensioni, la cosa migliore è appenderli tutti allineati, prendendo come punto di riferimento la parte superiore o inferiore della cornice.
Se vogliamo appendere i quadri sopra le scale, bisogna ricordarsi che la linea formata dai punti centrali dei quadri deve essere parallela alla linea delle scale (l’inclinazione di quadri e gradini dovrebbe essere la stessa).
Un insieme di quadri moderni lo puoi considerare come se fosse un unico grande quadro, creando con essi una composizione tale che in modo i bordi dei quadri formino idealmente una linea continua creando, per esempio, un rettangolo.
Prima di fissare il chiodo alla parete, ti consigliamo di provare a creare diverse combinazioni di quadri, disponendoli sul pavimento, per poter scegliere la composizione migliore.
Quando appendi il quadro, ricordati che tanto la luce solare, quanto una luce artificiale intensa o forti radiazioni termuche ( provenienti,per esempio, dei termosifoni) hanno un cattivo influsso sui colori del quadro. I colori dei quadri che sono posizionati vicino alla finestra, col tempo sbiadiscono. Per evitare simili conseguenze negative, è consigliabile proteggere i colori del quadro usando una vernice protettiva.
La cosa più importante è tenere presente che il quadro si pone in relazione con gli altri elementi decorativi del nostro ambiente. Ovviamente tutto dipende dal modo in cui vuoi sistemare la tua stanza, dalla posizione e dalle dimensioni dei mobili, dall’illuminazione. In ogni caso vale la pena seguire i suddetti consigli.

Scopri perchè vale la pena appendere i quadri e come influenzano l'ambiente e il nostro umore, leggendo l'articolo: "Quadri:si o no?"

Arredi da esterno


Il settore dell'arredo da esterno non va mai giù di moda, anzi anche con la crisi non conosce tramonto.
Ogni anno ci sono eventi e fiere che pubblicizzano mobili in legno, con una vasta gamma di tavoli da giardino, sedie e poltrone, tavolini, sdraio, ombrelloni, per passare poi anche alle strutture in legno come coperture in legno tipo gazebo, per creare una stanza in più all'aperto.

Il legno è un materiale sempre ottimo come arredo per la sua eleganza e perchè è naturale, oggi trattato con sostanze che lo rendono anche impermeabile per resistere alla pioggia e all'umidità senza rovinarsi per lungo tempo.
Il legno è inoltre un ottimo isolante naturale, contro i rumori e contro caldo e freddo, è capace di autoregolamentazione termica in ogni stagione.
Per questo molti scelgono anche di costruire una casa in legno magari per le vacanze, e avere una casetta da giardino in legno dove riporre attrezzi da giardino e da lavoro, o da usare come stanza per i propri hobby e per il bricolage o ancora per il benessere trasformata in sauna con piccoli accorgimenti, per vivere appieno anche nel giardino e trovare relax.

giovedì 7 luglio 2011

GiardinoArredoCasa.it, il nuovo store online di arredamento

GiardinoArredoCasa.it è un nuovo store online dove trovare proposte e offerte di arredamento per interni e mobili da giardino. GiardinoArredoCasa espone mobili e arredamento dal design moderno e confortevole ad un prezzo accessibile e fra i più bassi del mercato.

Oltre ad una selezione di mobili di qualità, il sito propone set originali per arredare con gusto ed eleganza il proprio giardino, il terrazzo e la propria casa. GiardinoArredoCasa mette a disposizione per ogni prodotto foto, descrizione e tutte le informazioni necessarie quando si ha a che fare con la progettazione di giardini e arredamento per la casa. Il sito è completamente pensato per offrire ai propri clienti un modo semplice e veloce per acquistare articoli di arredo di qualità a prezzi accessibili.

I prodotti proposti sono: sedie, tavoli e tavolini per il soggiorno, poltrone e divani letto, complementi d’arredo e set completi per il giardino. La sicurezza degli acquisti è garantita da Paypal, uno dei metodi più utilizzati e graditi dagli utenti online. Inoltre, per agevolare maggiormente gli utenti, la spedizione dei mobili è gratuita in tutta Italia (eccetto Calabria e Isole).

Non resta che visitare il sito www.giardinoarredocasa.it e divertirsi a scegliere gli articoli più adatti al proprio giardino e alla propria casa!

mercoledì 6 luglio 2011

Lo stile pop art- un'ottima soluzione per gli interni moderni

Il nome „ pop-art” è l’abbreviazione di „arte popolare”. Questa corrente artistica è nata in Gran Bretagna alla metà degli anni Cinquanta del ventesimo secolo per poi diventare molto popolare negli Stati Uniti negli anni Sessanta e Settanta. La pop- art trae ispirazione dalla cultura di massa. Simboli ed elemento distintivo di questo stile erano oggetti d’uso quotidiano quali bottiglie di coca-cola o scatole per minestre. Al rango di opere d’arte sono assorte le foto delle stars del cinema, pubblicate sui rotocalchi. Con il passare del tempo i quadri e la grafica realizzati in questo stile hanno cominciato ad essere oggetto di grande interesse, e gli stilemi della pop-art hanno trovato utilizzo nel campo della decorazione d’interni e dell’arredamento.

Nello stile pop art prevalgono colori chiari ed intensi: rosso, arancione, verde e viola. La scelta di questa gamma di colori non è causale. Sono i colori delle confezioni dai supermercati, dei neon e delle luci della grande città.


I tratti caratteristici degli ambienti arredati secondo lo stile della pop art sono il senso dell’ umorismo, la policromia ed l’ottimismo.Le pareti, i tappeti ed i mobili sono coperti da motivi geometrici di grandi dimensioni. Si può trattare di quadrati, cerchi, rettangoli. Si usano anche immagini di stars e personaggi dei fumetti: Marylin Monroe, Elizabeth Taylor, Topolino che vengono raffigurate su oggetti quali bicchieri e orologi, quadri di grandi dimensioni, o su intere pareti.

Lo stile particolare dei motivi rappresentati viene sottolineato sulla parete attraverso l’ uso di elementi contrastanti che ci sorprendono con combinazioni di strutture differenti, disegni e materiali. Esempi di combinazioni di questo tipo sono: cromo e pelo animale, pelle stampata e plastica. Si possono anche unire oggetti attualmente stilizzati sugli anni Sessanta e Settanta, con altri originali di quel periodo.

Lo stile pop-art voleva opporsi alla natura e perciò primeggia in esso tutto ciò che è tipico della città. Questo principio influisce anche sulla scelta dei materiali usati per arredare gli interni. Non si usano prodotti fatti di vimini, cotonina e legno. I mobili ed le stoviglie vengono realizzati con materie plastiche, mentre le fodere sono di skai, finto pelo e tela cerata.Per quanto riguarda la scelta dei mobili, si usano poltrone gonfiabili, sedili rivestiti di pelo, gadgets di vari colori che sembrano precari, leggeri e monouso.

Lo stile pop-quadri new yorkart vuole essere per principio kitsch in se’ stesso. In esso tutto è esagerato e saturo di colore. Questo stile vuole costituire un antidoto contro la noia decorativa, indirizzato alle persone coraggiose che non temono di sperimentare nuove soluzioni. Proposte perfettamente adatte agli interni pop-art le potrai trovare nella collezione di quadri pop-art proposta dal negozio Bimago.

„pop-art” è l’ abbreviazione di „arte popolare"


Il nome „pop-art” è l’abbreviazione di „arte popolare”. Questa corrente artistica è nata in Gran Bretagna alla metà degli anni Cinquanta del ventesimo secolo per poi diventare molto popolare negli Stati Uniti negli anni Sessanta e Settanta. La pop- art trae ispirazione dalla cultura di massa. Simboli ed elemento distintivo di questo stile erano oggetti d’uso quotidiano quali bottiglie di coca-cola o scatole per minestre. Al rango di opere d’arte sono assurgevano le foto delle stars del cinema, pubblicate sui rotocalchi. Con il passare del tempo i quadri e la grafica realizzati in questo stile hanno cominciato ad essere oggetto di grande interesse, e gli stilemi della pop-art hanno trovato utilizzo nel campo della decorazione d’interni e dell’arredamento.

Nello stile pop art prevalgono colori chiari ed intensi: rosso, arancione, verde e viola. La scelta di questa gamma di colori non è causale. Sono i colori delle confezioni dai supermercati, dei neon e delle luci della grande città.


Immagine 1 pop art


I tratti caratteristici degli ambienti arredati secondo lo stile della pop art sono il senso dell’ umorismo, la policromia ed l’ottimismo.

Le pareti, i tappeti ed i mobili sono coperti da motivi geometrici di grandi dimensioni. Si può trattare di quadrati, cerchi, rettangoli. Si usano anche immagini di stars e personaggi dei fumetti: Marylin Monroe, Elizabeth Taylor, Topolino che vengono raffigurate su oggetti quali bicchieri e orologi, quadri di grandi dimensioni, o su intere pareti.


Immagine 2 pop art



Lo stile particolare dei motivi rappresentati viene sottolineato sulla parete attraverso l’ uso di elementi contrastanti che ci sorprendono con combinazioni di strutture differenti, disegni e materiali. Esempi di combinazioni di questo tipo sono: cromo e pelo animale, pelle stampata e plastica. Si possono anche unire oggetti attualmente stilizzati sugli anni Sessanta e Settanta, con altri originali di quel periodo.

Lo stile pop-art voleva opporsi alla natura e perciò primeggia in esso tutto ciò che è tipico della città. Questo principio influisce anche sulla scelta dei materiali usati per arredare gli interni. Non si usano prodotti fatti di vimini, cotonina e legno. I mobili ed le stoviglie vengono realizzati con materie plastiche, mentre le fodere sono di skai, finto pelo e tela cerata.

Per quanto riguarda la scelta dei mobili, si usano poltrone gonfiabili, sedili rivestiti di pelo, gadgets di vari colori che sembrano precari, leggeri e monouso.

Lo stile pop-art vuole essere per principio kitsch in se’ stesso. In esso tutto è esagerato e saturo di colore. Questo stile vuole costituire un antidoto contro la noia decorativa, indirizzato alle persone coraggiose che non temono di sperimentare nuove soluzioni.

Proposte perfettamente adatte agli interni pop-art le potrai trovare nella collezione di quadri pop-art proposta dal negozio Bimago.


CorrieredelWeb: nuovo regolamento per pubblicare comunicati e news


COME PUBBLICARE LE NOTIZIE SUL NEWS-BLOG NETWORK DI
WWW.CORRIEREDELWEB.IT


(ANCHE CON L'INVIO DI UNA SEMPLICE EMAIL!)

(Aggiornamento al 6 luglio 2011)

1) scegli il news-blog tematico che meglio corrisponde all'argomento della tua notizia (se non lo trovi puoi inviarcelo via email a corrieredelweb -at- gmail.com e/o suggerirci la realizzazione di un nuovo newsblog sul tema di tuo interese).

2) inviaci una richiesta di accredito stampa indicando il blog in cui desideri avere libero accesso
3) Quando riceverai un email dal titolo "sei stato invitato ... dalla Redazione del CorrieredelWeb.it" (in caso di mancato recapito, avvisaci!), sarai pronto per entrare nella nostra community.
Per accettare l'invito clicca sull'url presente nel messaggio di accredito.
Se hai già un Account di Google vai su Blogger.com, inserisci il tuo indirizzo email con tua password, e decidi il tuo nome visualizzato.
Se non hai un Account di Google troverai nell'invito/accredito le semplici spiegazioni per crearlo. Attenzione: un errore comune è di andare subito a riempire i campi di "crea un nuovo blog": non ti serve alcun blog per pubblicare sul newsblog network del CorrieredelWeb.it!

News network del CorrieredelWeb.it





Per migliorare sempre più le digital relations ed il web article marketing, oltre a realizzare il Nuovo CorrieredelWeb, la strada che abbiamo intrapreso è quella di segmentare le notizie in news-blog dedicati a specifici argomenti.

E così abbiamo da tempo abbiamo lanciato e si sono affermati diversi blog tematici.

TuttoFiere Tutto sul mondo delle manifestazioni fieristiche con focus su quelle italiane. Esposizioni, convegni, presentazioni, nuove iniziative, mostre, eventi.

TuttoMostre Tutto sul mondo delle mostre culturali e artistiche, vernissage, esposizioni. L'arte e la cultura in tutte le loro manifestazioni: pittura contemporanea e storica, scultura, fotografia, ecc

TuttoFormazione Formazione per trovare occupazione, sviluppare la propria professionalità e trovare nuove opportunità di lavoro. Master, corsi proposti da università, scuole di alta specializzazione. Segnalazioni di stage e borse di studio.

TuttoTeatro Tutto sulllo mondo del teatro: spettacoli, musical, eventi, corsi di recitazione, laboratori teatrali, inviti alle prime per la stampa

TuttoDisco Tutto sul mondo della musica nei suoi diversi generi. Locali, tendenze, nuove produzioni, dj, eventi.

TuttoPoesia Tutto sul mondo della poesia e della letteratura. Libere composizioni, concorsi nazionali e locali. Presentazioni ed eventi culturali

TuttoICT Tutto sul mondo dell'Information & Communication Technology. Telecomunicazioni fisse e mobili, hi-tech, new media, Internet, web 2.0

TuttoFotografie La Comunicazione e l'informazione attraverso l'uso di immagini e fotografie. Inoltre tutte le presentazioni di mostre e corsi fotografici.

TuttoTurismo Tutto sul mondo del turismo: località, itinerari, alberghi, hotel, agriturismi, camping, bed & breakfast, villaggi turistici, tour operator. Offerte promozioni, proposte per le vacanze ed il tempo libero. ATTENZIONE: vista l'enorme richiesta, solo per questo blog il servizio attualmente non può più essere a titolo gratuito. Possiamo dare visibilità solo ad eventuali sponsor.
  • E' possibile chiedere un accredito stampa sino al 31/12/2011 facendo una donazione di 200,00 euro tramite paypal.
  • Si può avere la pubblicazione di un comunicato stampa con un'immagine e un link, previa donazione via paypal di 25,00 euro.
  • E' possibile pubblicare un banner sino al 31/12/2011 con donazione tramite paypal pari a 300,00 euro.

TuttoArredamento Tutto sul mondo del design e della progettazione degli arredi da interno ed esterno

OggiArte L'arte e la cultura in tutte le loro manifestazioni: pittura contemporanea e storica, scultura, ecc

MilanoNotizie Tutte le notizie sul Comune di Milano e il suo hinterland. Politica, Cultura, Ambiente, Mobilità, Eventi, Infrastrutture e Trasporti, Urbanistica, Tempo libero, Ecopass, verso l'Expo 2015 e tutte le notizie aziendali a carattere locale

Eco-Sostenibile La sostenibilità declinata a 360° gradi: ambiente, energia, mobilità, turismo, bioedilizia e urbanistica, innovazione e sviluppo, produzione e consumi. Iniziative, progetti, studi, rapporti, convegni, mostre, fiere, eventi. Per un mondo a misura del pianeta Terra.

TuttoDonna L'informazione al femminile.

TuttoNormativa Aggiornamenti normativi, consulenze, pareri, commenti sulle nuove Leggi nazionali ed Europee.

Il Comunicato Stampa per ogni tipo di cs da inviare con il semplice invio di un'email senza necessità di accrediti.

ATTENZIONE E' ASSOLUTAMENTE
VIETATO:
  • POSTARE UNA NOTIZIA IN UN BLOG CHE NON TRATTA L'ARGOMENTO DEL COMUNICATO STESSO (DIVIETO TASSATIVO PER OGNI TIPO DI NOTIZIA A CARATTERE ESCLUSIVAMENTE PROMO-PUBBLICITARIO E NON INFORMATIVO)
  • POSTARE LA STESSA NEWS SU PIU' BLOG DEL NETWORK DEL CORRIEREDELWEB.IT.
NON SONO AMMESSE VIOLAZIONI. L'ACCREDITO SARA' REVOCATO E OGNI COMUNICATO PUBBLICATO SARA' RIMOSSO .


_________________________________________________________


Per chi è più esperto!

COME PUBBLICARE CON L'INVIO DI UNA SEMPLICE EMAIL!

Solo la prima volta devi impostare "Mail-to-Blogger", ossia l'indirizzo personale di ricezione (il tuo esclusivo e personale indirizzo cui spedire via email le tue notizie).
NB puoi spedire sempre da qualsiasi casella di posta all'indirizzo di ricezione che stai per creare. Segui, passo passo, queste istruzioni:
1) Vai sul blog e clicca su "entra" (nell'angolo in alto a destra della schermata) inserendo il tuo account Google
2) Vai su "Impostazioni": comparirà l'indirizzo Mail-to-send dove inserire la tua email (così vieni avvisato quando la tua news è on line) e l'indirizzo Mail-to-Blogger da completare nello spazio bianco (per es.: con la password) "il nome della tua email".[_______]@ blogger.com
Per esempio: Mario Rossi con email mario.rossi@hotmail.com troverà mario.rossi.[_____]@blogger.com e se sceglie come password "corrieredelweb" scriverà come indirizzo Mail-to-Blogger: mario.rossi.corrieredelweb@blogger.com e questo è l'indirizzo cui Mario spedirà le sue news;
3) Dài il visto sul quadratino di "pubblica" (altrimenti viene salvata una bozza quando spedisci la news);
4) clicca sul tasto arancione "salva impostazioni"
5) scriviti a parte e/o salva nella tua rubrica il tuo indirizzo Mail-to-Blogger;
6) invia il cs al suddetto indirizzo con la posta elettronica, scrivendo il testo nel corpo dell'email e il titolo nell'oggetto. Le immagini non possono essere inserite nell'email ma possono essere allegate. Niente .pdf però!
7) Attendi fiducioso (senza rimandare cs doppioni): a volte il nostri blog sono così intasati di comunicati inviati che si formano delle "code di pubblicazione" che durano anche diverse ore (un po' come avviene quando in ufficio si usano stampanti condivise).
8) A pubblicazione avvenuta se vuoi fare correzioni, riformattare il testo, aggiungere (poche, essenziali) tag, inserire o cambiare posizione a immagini o foto, basta che rientri nel blog, vai su "post" (non più a impostazioni): troverai gli ultimi 300 articoli inviati e ognuno può modificare solo i propri.
Un ultimo consiglio: Metti nell'oggetto il titolo senza parole accentate, (evita anche apostrofo tondo e virgolette tonde o simboli particolari; nel dubbio copia il testo word sul blocco-notes e poi ricopia prima di incollarlo nella casella dell'oggetto) vedi il demo .



Se il nostro servizio ti è utile e vuoi aumentare la visibilità delle tue news pubblicate sui nostri news-blog, ci sarà utile e ti saremo grati se potrai fare un link a www.corrieredelweb.it

Nel caso, ti piaccia il logo, puoi
copiare il codice:

http://www.corrieredelweb.it/ ">http://photos1.blogger.com/blogger/1366/2284/400/corrieredelweb.jpg
" alt="" border="0" />

Se vuoi un link di solo testo:

a href=" http://www.corrieredelweb.it/ ">CorrieredelWeb.it


Infine con un piccolo contributo (anche solo 5 euro) puoi supportare il ns. servizio.

Nei Paesi anglosassoni, questa sorta di riconoscimento è ritenuta una prassi non disdicevole nè per chi l'effettua, nè per chi lo riceve.

Con piccolissimi contributi oltre ad un bel feed-back, ci aiutate a migliorare.

Grazie!


martedì 5 luglio 2011

Madie: il catalogo online sul sito del Gruppo Mir

Il sito del Gruppo Mir propone online un catalogo di mobili per l'arredamento della casa. Nel catalogo consultabile online è disponibile una sezione dedicata alle madie. Le madie sono mobili molto pratici, che possono essere utilizzati praticamente in ogni ambiente della casa. Le madie sono molto utili in soggiorno, ma possono essere collocate anche in altri ambienti della casa. Vista la loro struttura, dotata di cassetti e di un ripiano funzionale, le madie possono essere collocate anche in stanza da letto o all'ingresso.

Sul sito del Gruppo Mir è possibile trovare un catalogo di madie di ogni tipo: da quelle classiche, a quelle in legno per ambienti più rustici, fino alle madie moderne con design ricercato e materiali innovativi.
L'utente che si trova a navigare il sito del Gruppo Mir può scegliere la propria madia selezionando fra quelle disponibili nel catalogo; ogni categoria è corredata di immagini e in questo modo si ha la possibilità di confrontare le madie a seconda delle dimensioni o dello stile, due elementi fondamentali nella scelta di un mobile. Dato che il sito è suddiviso per macrocategorie, per scegliere una madia moderna si dovrà prima selezionare la sezione dedicata all'arredamento moderno. Naturalmente nella sezione arredamento classico sono disponibili madie più tradizionali e classiche.

Per consultare l'intero catalogo di madie e per gli altri mobili del Gruppo Mir è possibile visitare il sito: gruppomir.com

Matteo Vinci
Web marketing Ga.Y.A. srl
matteo@gayalab.it

lunedì 4 luglio 2011

Il campo degli arredi per esterno


Le linee dei mobili da giardino di Agri legno sono moderne e molto eleganti, i mobili sono presenti in vari materiali, in legno, di vari tipi e colori, in bambù, in vimini e anche in materiali sintetici come il rattan però tutti molto rifiniti e trattati per stare all'aperto.


Oggi torna molto di moda anche il ferro battuto utilizzato per tantissimi mobili.

Ci sono tavoli da giardino, sedie, poltrone e divani, lettini, sdraio, tutto per il vostro massimo comfort.

Inoltre sono in vendita anche bellissime e robuste coperture in legno come gazebo e pergole, che servono a proteggere i mobili e a creare una stanza all'aperto. Sotto i gazebo va messo di solito un pavimento in legno, per isolare dall'umidità del terreno la zona da vivere, e le piastrelle del parquet in vendita sono anch'esse di vari tipi e colori di legno, fatte ad incastro per potere essere facilmente inserite una nell'altra per il montaggio e facili da smontare per la pulizia.

venerdì 1 luglio 2011

Cerchi stampa foto su pannello come arredo?

La stampa foto su pannello come arredo, capace di adattarsi ad ogni spazio della nostra casa e di vestirlo di glamour e di fascino, è uno strumento invidiabile che non può mancare.
Infatti, tantissimi sonop i vantaggi che produce una simile scelta:

  1. Possiamo scegliere se preferire la stampa delle foto sul legno o sull'innovativo supporto kapafix;
  2. Diminuiremo del 50% i nostri incidenti in casa, causato, secondo autorevoli fonti, da quadri pericolanti e chiodi arrugginiti;
  3. Non dovremo più distruggere il muro;
  4. Avremo più facilità di trasporto nel caso di eventuali traslochi;,
  5. Non dovremo più perdere tempo con album ricchi di foto ingiallite e di polvere.
Inoltre, quale nuova vita prenderanno le nostre foto attraverso questa nuova tecnologia! Infatti, la stampa è realizzata con i maggiori marchi nel settore della fotografia e della stampa ( Kodak ed Epson) direttamente sul legno o sul pannello, per dare un effetto che altrimenti avremmo soltanto con un pittore professionista.
Il prezzo? Molto conveniente, tanto da pensare di utilizzare i pannelli come regalo originale e di gran gusto. In più, potremo sfruttare i nostri pannelli anche per la nostra impresa. Infatti, i pannelli in sala d'attesa, potranno farci da apriporta presso i nostri primi clienti, che, una volta entrati nel nostro studio, non potranno fare a meno di accettare la nostra proposta commerciale, sapendo già a grandi linee di che cosa si tratta grazie al nostro pannello ultraleggero. E' quello che fanno già gli operatori nel campo della bellezza.

FEED

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI