Cerca nel blog

lunedì 30 maggio 2016

Came presenta Proxinet W2, la nuova centrale antintrusione wireless della linea Bpt

Facile da installare ed estremamente affidabile, Proxinet W2 permette di proteggere la casa senza ricorrere a opere murarie invasive.

 

Treviso, 30 maggio 2016 - Prestazioni elevate, design studiato nei minimi dettagli e facilità di installazione sono i segni particolari presenti sulla carta d'identità di Proxinet W2, la nuova centrale antintrusione radio programmabile della linea Bpt di Came che completa la gamma Proxinet, sostituendo il modello precedente con nuove funzionalità.

 

Proxinet W2, dotata di 99 ingressi radio e 6 ingressi filo, è una soluzione wireless che consente di proteggere la casa senza ricorrere a opere murarie invasive. Il design studiato nei minimi dettagli, permette l'installazione a vista, perché la centrale si integra perfettamente in ogni contesto d'arredo.

Attraverso la tastiera e il display l'utente può gestire e supervisionare l'impianto.

 

La centrale incorpora anche una sirena per interni e un lettore a transponder che, attraverso un'apposita chiave, permette di attivare e disattivare, completamente o in modo parziale, il sistema antintrusione. Proxinet W2 dialoga anche in modalità bidirezionale Dual Band con tutti i dispositivi della gamma radio.

 

In caso di effrazione, il comunicatore telefonico PSTN integrato all'interno della centrale trasmette gli allarmi in formato vocale o digitale agli istituti di vigilanza. I messaggi possono essere impostati con l'apposita funzione TTS (Text To Speech), che trasforma in messaggio vocale un testo precedentemente scritto, oppure possono essere registrati attraverso l'apposito microfono.

 

Proxinet W2 può essere completata con il modulo GPRS PXGPRS per la trasmissione degli allarmi in formato SMS, anche sulla rete GSM. Il modulo introduce, inoltre, elevate funzionalità di connessione che permettono il collegamento tramite Internet al Cloud Came per gestire da remoto, con un'apposita App, l'intero sistema antintrusione. L'applicazione, dotata di mappe grafiche, rende la gestione del sistema semplice e intuitiva. Gli impianti più semplici, in cui non è richiesto collegamento al Cloud, possono invece essere controllati attraverso SMS.

 

Attraverso la connessione alla rete LAN, la centrale può essere connessa anche al sistema domotico CAME Domotic 3.0 per ottenere un controllo centralizzato e una completa integrazione tra i due sistemi.

 

La centrale antintrusione, attraverso appositi rivelatori con fotocamera, supporta anche la funzione di videoverifica. In caso di allarme il rivelatore realizza una sequenza di foto o un filmato all'interno della zona protetta che possono essere inviate all'utente tramite MMS, e-mail, o memorizzati sul Cloud dopo aver notificato l'evento.

 

Came S.p.A.

Came S.p.A., Gruppo riconosciuto in Italia e nel mondo nel settore della home & building automation, dell'urbanistica e dell'alta sicurezza, si presenta come interlocutore globale nel mondo residenziale, dell'architettura urbana e del controllo dei grandi spazi collettivi. Offre soluzioni tecnologiche di automazione, sicurezza, comfort e benessere, sviluppa soluzioni integrate per parcheggi e sistemi per la regolamentazione e il monitoraggio dei flussi pedonali e veicolari e per il controllo degli accessi, dai piccoli ambienti a grandi spazi urbani.

Il Gruppo, con i brand Came, Bpt e GO progetta, produce e commercializza soluzioni di automazione per ingressi, sistemi domotici e antintrusione, sistemi di videocitofonia, termoregolazione e porte sezionali per ambienti residenziali e industriali. Attraverso i brand Urbaco e Parkare offre soluzioni per i grandi progetti e per l'urbanistica, sistemi per la gestione di parcheggi automatici e parchimetri di sosta a pagamento, per il controllo degli accessi e la sicurezza degli ambienti collettivi.

 

Di proprietà della famiglia Menuzzo, Came S.p.A. è una realtà fortemente legata alle proprie radici italiane. Presente sul mercato con 480 tra filiali e distributori in 118 Paesi del mondo, ha sede a Dosson di Casier in provincia di Treviso e possiede 6 stabilimenti produttivi a Treviso, Sesto al Reghena (PN), Avignone (Francia), Barcellona (Spagna) e Londra (Inghilterra). L'azienda conta più di 1400 dipendenti e ha registrato un fatturato di 230 milioni di euro nel 2014. Came, grazie alle proprie soluzioni innovative per il controllo accessi, è stata scelta come partner tecnologico da Expo Milano 2015 e ha aperto le porte agli oltre 21 milioni di visitatori giunti da tutto il mondo a visitare l'Esposizione Universale. Con l'innovativo sistema di controllo accessi sviluppato per Expo Milano 2015, il gruppo trevigiano si è aggiudicato il Premio Innovazione Smau, che si propone di condividere i migliori esempi di innovazione digitale delle imprese e delle Pubbliche Amministrazioni italiane.

                 



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

FEED

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI