Cerca nel blog

giovedì 12 gennaio 2017

GRUPPO FOCCHI: OWEN STREET TOWERS: a Manchester il nuovo complesso residenziale by Focchi

Il Gruppo Focchi inizia il nuovo anno con un altro progetto di real estate in Gran Bretagna. 

Quattro magnifiche torri di varie altezze, da 39 a 66 piani, sorgeranno infatti a Manchester dando così forma al prestigioso complesso residenziale Owen Street con attici esclusivi, 1.500 appartamenti e giardini d’inverno privati all’insegna della sostenibilità ambientale.

La costruzione principale, con oltre 200 metri di altezza, sarà l'edificio più alto del Regno Unito fuori Londra, e il secondo più alto, preceduto solo dallo Shard della capitale.

Il complesso comprenderà servizi esclusivi "residents only", come una piscina di 25 metri, campi da tennis coperti, giardino panoramico con bar e ristorazione, aree palestra, tempo libero e relax.

Massima attenzione verso l'ambiente con soluzioni eco-compatibili come la tecnologia della biomassa, l'impiego dell'energia solare e la reintroduzione della pompa di calore geotermica.

«Siamo stati scelti dallo storico studio di architettura inglese SimpsonHaugh and Partners, lo stesso con il quale abbiamo realizzato la raffinata torre residenziale di Dollar Bay nella City di Londra a Canary Wharf. 
Hanno apprezzato il nostro lavoro e la professionalità della nostra squadra e ci hanno voluto anche per questo nuovo progetto. Crediamo e investiamo molto nei giovani che ci restituiscono energie e professionalità. 
Le nuove generazioni sono per noi un “asset” fondamentale.» 
Afferma Maurizio Focchi, AD del Gruppo Focchi.

La nuova pelle di Owen Street Towers utilizzerà tecnologia by Focchi particolarmente innovativa ed elegante con cellule vetrate a silicone strutturale, pannellate con apertura ad anta verso l'interno e lamiera d'alluminio forata all'esterno.

IL GRUPPO FOCCHI in pillole:
-       Anno fondazione: 1914
-       Fatturato: 55 milioni di euro
-       Dipendenti: 160 a Rimini, 20 a Londra
-       % Giovani impiegati: 30%
-       Livello istruzione degli impiegati: 40% laureati
-       Dipartimento Ricerca e Sviluppo: nato nel 1980 con particolare focus sui Green Buildings e Risparmio Energetico
-       % Staff dedicato alla progettazione: 40%
Le previsioni per il fatturato sono in crescita:
2017: + 20%2018: + 70% 


Il Gruppo Focchi lavora sulla scena internazionale con i più prestigiosi studi di architettura e progettazione creando facciate continue avveniristiche che stanno cambiando la pelle dei nuovi edifici del futuro, ridefinendo lo skyline delle città del mondo e dettando un nuovo saper fare made in Italy su misura e di qualità nel rispetto dell’ambiente.  

Negli anni l’azienda ha collaborato a importati progetti come la Torre Allianz Isozaki Maffei - CityLife di Milano; le residenze Libeskind CityLife Milano;  il nuovissimo complesso residenziale di lusso sulle “Riverwalk” a Londra firmato dal prestigioso studio britannico Stanton Williams Architects; la nuova Torre “Dollar Bay” nella City di Londra firmata da Ian Simpson Architects; il centro direzionale di Londra al 6 di Pancras Square in King’s Cross Central di Wilmotte & Associates; la nuova sede della London Stock Exchange; i John Henry Brookes e Abercrombie Buildings della Brookes University di Oxford (RIBA Awards 2014) ideata dallo studio Design Engine; il Campus Einaudi dell’Università di Torino di Foster+Partners; il Kansai International Airport nella baia di Osaka, in Giappone, di Renzo Piano; il Nestlè Headquarters di Milano Assago dello Studio Park Associati; etc.

Nessun commento:

Posta un commento

FEED

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI