Cerca nel blog

martedì 7 marzo 2017

Comprare casa: ecco dove può risparmiare chi vuole vivere "green"

Analisi di Immobiliare.it

Prezzi degli immobili inferiori alla media nazionale ed ecosistemi urbani sostenibili: ecco le dieci città green in cui conviene acquistare casa

Gorizia, Oristano e Macerata occupano il podio

Milano, marzo 2017  Ecosistemi urbani eccellenti e prezzi al di sotto della media nazionale: sono questi due fattori che hanno determinato la classifica delle dieci città italiane in cui chi vuole comprare casa può riuscire a risparmiare, avendo la garanzia di vivere in un ambiente pulito e acquistando un immobile con prezzi più bassi della media nazionale
A condurre lo studio è stato Immobiliare.it): incrociando questi due indicatoriGorizia si è rivelata la città ideale per comprare casa in un contesto urbano pulito.
La classifica è stata creata scorrendo i risultati del rapporto "Ecosistema Urbano 2016" di Legambiente che, ogni anno, fotografa la situazione delle città italiane sulla base di quattro varianti: aria, acqua, rifiuti e mobilità. 
Tra le città più pulite sono state prese in considerazione soltanto le prime dieci in cui, secondo l'ultimo osservatorio di Immobiliare.it, i prezzi al metro quadro degli immobili risultano più bassi della media nazionale (pari a 1.940 euro).
Gorizia conquista il primo posto: nella cittadina del Friuli Venezia Giulia il costo medio degli immobili è di 975 euro al metro quadrato
Questo dato, sommato al terzo posto nella classifica nazionale degli ecosistemi urbani migliori, la incoronano meta ideale per chi vuole risparmiare sull'acquisto di un immobile,senza rinunciare a un ambiente pulito.
La seconda posizione è occupata da Oristano. La cittadina sarda ha realizzato un'ottima performance sia per la valutazione ambientale sia per il costo delle case, qui pari a 1.220 euro al metro quadro. 
Terza è Maceratache nel rapporto di Legambiente è stata incoronata regina assoluta per il suo ecosistema urbano, dove la media dei prezzi degli immobili è pari a 1.245 euro/mq.
A seguire si trovano Belluno e Pordenone con costi al metro quadro pari rispettivamente a 1.257 e 1.303 euro. L'unica località del Sud Italia che coniuga prezzi al metro quadro più bassi della media nazionale a una buona valutazione del suo ecosistema urbano è Foggia (1.329 euro/mq).
Al settimo posto un'altra cittadina delle Marche, Ascoli Picenoin cui per acquistare un immobile i costi sono pari a 1.577 euro al metro quadro. 
Chiudono la graduatoria ParmaCuneo e Ravennacon valori degli immobili superiori a 1.800 euro/mq, ma ancora al di sotto della media nazionale. Nella classifica dei migliori ecosistemi urbani, le tre città hanno conquistato rispettivamente il sesto, nono e tredicesimo posto.
Di seguito le dieci città italiane in cui, secondo l'analisi di Immobiliare.it, è più conveniente comprare casa senza rinunciare a vivere in un ambiente pulito. 

Città
Prezzo immobili residenziali al mq
Posizione "Ecosistema Urbano 2016" di Legambiente
Gorizia
975
3°
Oristano
1.220
8°
Macerata
1.245
1°
Belluno
1.257
7°
Pordenone
1.303
11°
Foggia
1.329
16°
Ascoli Piceno
1.577
15°
Parma
1.843
6°
Cuneo
1.893
9°
Ravenna
1.903
13°


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

FEED

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI