Cerca nel blog

venerdì 7 aprile 2017

3M presenta la nuova collezione di rivestimenti decorativi per vetri 3M Fasara™ alla Design Week 2017


3M PRESENTA LA NUOVA COLLEZIONE DI RIVESTIMENTI DECORATIVI PER VETRI 3M FASARA™ ALLA DESIGN WEEK 2017

I 35 nuovi pattern in mostra al Teatro Litta nell'allestimento Glass Symphonycurato dall'architetto Paola Silva Coronel, si fonderanno con il progetto espositivo. 

"The Aesthetic of Drama" degli studenti del Politecnico di Michele De Lucchi e Andrea Branzi

Milano, 7 aprile 2017 – In risposta alla crescente domanda di decorazione delle partizioni interne ed esterne in vetro, 3M presenta la nuova collezione di finiture per vetri 3M Fasara™ in occasione del Fuorisalone di Milano. I 35 nuovi, innovativi pattern saranno portati in scena nella prestigiosa cornice del Teatro Litta, nell'allestimento Glass Symphony curato dall'architetto Paola Silva Coronel. 

Le finiture 3M Fasara™, una soluzione del 3M Architectural Markets, si confermano una linea che da sempre è attenta alle esigenze, ai trend ed ai professionisti del settore del design e dell'architettura. Hanno infatti contribuito alla selezione ed allo sviluppo di eleganti e raffinati pattern oltre 100 fra i maggiori studi di architettura e design di Milano, New York e Tokyo.

I visitatori potranno scoprire la nuova collezione Fasara™ dal 4 al 9 aprile 2017 dalle ore 11.00 alle ore 21.00 presso il Teatro Litta, in Corso Magenta 24 a Milano. In questa occasione si potranno apprezzare le valenze estetiche, la raffinatezza e la ricercatezza delle nuove texture decorative, ma anche le prestazioni tecniche applicative, di un prodotto che rappresenta l'eccellenza del suo settore. Tra le finiture in mostra all'evento Fuori Salone al Teatro Litta, ampio spazio verrà dato a quelle ispirate a trame tessili e mood orientali, come le garze di lino o la carta di riso.

Glass Symphony non rappresenterà solo la cornice per la presentazione della nuova collezione 3M Fasara™ ma anche una sinergia con il mondo dell'architettura e del design, che nel progetto espositivo "The Aesthetic of Drama" vede le finiture per vetri dialogare con i modellini realizzati dagli studenti di Michele De Lucchi e Andrea Branzi, due dei più importanti rappresentanti del mondo dell'architettura e del design italiano, della scuola di Design del Politecnico di Milano. 

L'idea di poter presentare al pubblico di professionisti della Design Week le proprie soluzioni tecnologiche, sostenendo contemporaneamente un interessante percorso di ricerca universitaria, rispecchia l'attenzione e la valorizzazione che 3M da sempre rivolge alla formazione accademica, all'attitudine al fare ed allo sviluppo di giovani talenti. 

De Lucchi e Branzi portano avanti da anni un approccio innovativo e non convenzionale all'insegnamento del design, che ha condotto alla creazione della Scuola di Piazza Bausan, un progetto sperimentale che attribuisce alla scuola di design il compito di formare generazioni di autodidatti in grado di affrontare autonomamente la complessità del mondo piuttosto che professionisti standard.

Le finiture per vetri Fasara™ esposte al Teatro Litta sono pensate per consentire ad aziende e progettisti di intervenire sulle partizioni in vetro, materiale sinonimo di trasparenza, luminosità, leggerezza ed eleganza, per unire alla necessità di privacy e riservatezza un nuovo elemento decorativo e caratterizzante, attraverso un'ampia scelta di opzioni creative per superfici in vetro. 

I film 3M Fasara™ sono su supporto in poliestere, che assicura una maggiore resistenza, durata e soprattutto una maggiore trasparenza, ove necessaria. La gamma 3M Fasara™ oggi contempla oltre 100 finiture e spazia dai pattern più tradizionali, di impostazione geometrica, come i multi righe o i multi dots, a quelli più sensoriali, con incredibili effetti di sfumature dal bianco al trasparente o da trasparente a trasparente, con fasce intermedie opache, anche in color champagne, bianco perla e grigi.

Basandosi sulla tradizione 3M di innovazione e know-how tecnologico, il 3M Architectural Market è in grado di offrire soluzioni flessibili, creative e tecnologicamente all'avanguardia per architettura e interior design. L'ampia gamma di finiture architettoniche e film decorativi per vetri offre la possibilità ai designer di creare un'atmosfera e soluzioni raffinate e funzionali, dando così un carattere ad ogni ambiente. 

Tutte le soluzioni sono progettate per creare l'eccellenza nel design e migliorare il comfort, il tutto nel rispetto della sostenibilità ambientale a livello globale.

Tra le soluzioni di 3M nell'ambito del design, l'azienda sarà presente al Salone del Mobile anche con i rivestimenti materici DI-NOC, laminati adesivi che rivoluzionano il concetto di rinnovamento e riqualificazione degli ambienti, con una tecnica non invasiva degli spazi, senza attrezzature ingombranti e strumentazioni rumorose, oltre ad una notevole efficacia dal punto di vista economico. 

Al Salone saranno allestiti tre diversi ambienti, che i visitatori vedranno mutare grazie alla flessibilità dei rivestimenti DI-NOC. Oltre alle finiture DI-NOC per interni in mostra al Salone del Mobile, 3M ha inoltre da poco sviluppato 24 finiture DI-NOC per l'applicazione nelle superfici esterne dei palazzi.


3M
3M traduce la scienza in soluzioni capaci di miglio
rare concretamente la vita di tutti i giorni. Con un fatturato di 32 miliardi di dollari USA e oltre 90.000 dipendenti, opera in 200 paesi del mondo. Dalla base di 46 piattaforme tecnologiche, 3M è presente in aree di eccellenza quali: salute, automotive, oil&gas, consumo, trasporti, grafica, design, elettronica, energia, industria, sicurezza, telecomunicazioni.

In Italia 3M ha una presenza consolidata in più di 50 anni di attività, circa 800 collaboratori, un fatturato di oltre 455 milioni di euro ed una vastissima gamma di soluzioni tecnologiche. I più elevati standard di sostenibilità caratterizzano la sede di Pioltello Malaspina (Milano), ha una sede a Roma, tre unità produttive ed un centro di distribuzione europeo.



--

Nessun commento:

Posta un commento

FEED

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI