Cerca nel blog

mercoledì 26 aprile 2017

Mila Kunis protagonista di "My Houzz"

Mila Kunis sorprende i genitori rinnovando la loro casa nel nuovo episodio di "My Houzz"



Milano, 26 aprile 2017 – Houzz - la piattaforma online leader mondiale nell'arredamento, progettazione e ristrutturazione d'interni e d'esterni - presenta l'ultimo episodio di "My Houzz": la serie video che segue alcuni personaggi famosi nella ristrutturazione della casa di una persona a loro cara

In questa puntata, l'attrice americana Mila Kunis ha segretamente rimesso a nuovo parte dell'appartamento in cui i genitori hanno cresciuto lei e il fratello, e dove ancora vivono da oltre vent'anni. 

L'episodio di Mila è disponibile su www.houzz.it/myhouzz.

Mila, insieme a un interior designer della Community di Houzz basato a Los Angeles, e agli strumenti offerti dalla piattaforma di Houzz, è riuscita a rinnovare l'appartamento, trasformando la zona giorno in uno spazio aperto e luminoso sfruttabile da tutta la famiglia.

"Volevo fare qualcosa di speciale per i miei genitori per ringraziarli di tutto quello che hanno fatto per me e per mio fratello, ma sapevo che non sarei riuscita a fare tutto da sola", ha dichiarato Mila Kunis. "Utilizzando la tecnologia di Houzz, sono riuscita a sorprenderli realizzando un progetto di ristrutturazione  mentre ero al nono mese di gravidanza. Ho fatto tutto dal computer: ho trovato un interior designer eccezionale con cui ho condiviso le idee e ho comprato tutto il necessario per arredare gli spazi sullo shop di Houzz. È davvero bello vedere i miei genitori così felici nella loro casa ristrutturata".

La serie "My Houzz" era iniziata con Ashton Kutcher che aveva ristrutturato in segreto parte della casa di famiglia nello stato dell'Iowa e, a quest'ultimo episodio di Mila, ne seguiranno prossimamente altri due. 

Ashton, produttore della serie web "My Houzz", fa la sua comparsa nell'episodio di Mila.

Oltre a scoprire l'intera storia di Mila, è possibile consultare il suo Ideabook su Houzz per scoprire cosa l'ha ispirata nel realizzare il progetto e come in tutto questo abbia contribuito anche la Community di Houzz.

La serie "My Houzz" è stata realizzata da Shed Media e prodotta da Ashton Kutcher, Pam Healey, John Hesling, Bill Gaudsmith e Dan Pierson.


A proposito di Houzz
Houzz è la piattaforma online leader mondiale nella ristrutturazione e nel design che fornisce agli utenti tutto ciò che hanno bisogno per migliorare la propria casa da web o da mobile.

Dal rinnovo di una piccola stanza alla costruzione di una casa su misura, Houzz mette in contatto milioni di proprietari di case e appassionati di design con professionisti per la casa in tutto il paese e in tutto il mondo.

Con il più grande database globale di progettazione e design, e una comunità in fermento in grado di sfruttare al meglio la tecnologia, Houzz è il modo più semplice per trovare l'ispirazione, ricevere consigli e contattare i professionisti per trasformare la casa dei propri sogni in realtà.

Con sede principale a Palo Alto, Houzz ha uffici internazionali a Londra, Berlino, Sydney, Mosca, Bangalore e Tokyo. Houzz e il logo sono registrati a livello internazionale da Houzz Inc. 
Per ulteriori informazioni, visitare il sito houzz.it.


A proposito di Shed Media
Shed Media è una divisione della Warner Bros. E' un canale televisivo alternativo e spontaneo sotto la guida di Mike Darnell. 
Affermatosi come una delle società media più produttive d'America, lo studio vanta una nutrita lista di serie vincitrici di Emmy® Award e un portfolio diversificato di format senza copione divulgati attraverso diversi network e via cavo. 
Tra le serie prodotta da Shed Media annoverano "First Dates" per la NBC, "Basketball Wives" per VH1, "Long Lost Family" e "Who Do You Think You Are?" per TLC, e "The Real Housewives of New York City" per Bravo. 
Per ulteriori informazioni visitare il sito: www.shedmedia.com.

Nessun commento:

Posta un commento

FEED

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI