CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime notizie di Arredo e Design

Cerca nel blog

lunedì 26 giugno 2017

HELVAR per ILLUMIA. Integrazione tra sistemi e scenografie luminose per la sede di un’azienda all’avanguardia

Illumia, società che opera da anni nel settore dell'energia elettrica e gas, ha deciso di investire in un progetto d'illuminazione ad alta efficienza, in occasione della realizzazione della nuova sede centrale della società, a pochi passi dalla stazione ferroviaria di Bologna.

L'esigenza del committente era di installare un sistema di monitoraggio e di controllo dell'impianto d'illuminazione di tutta la sede, al fine di ottenere un notevole risparmio dal punto di vista energetico e garantire un sistema di sicurezza sull'intero edificio.

L'efficienza energetica è un tema molto vicino a Illumia, di conseguenza la scelta aziendale è stata quella di voler essere testimonial di un impianto d'illuminazione automatizzato, capace di ridurre gli sprechi energetici e quindi salvaguardare l'ambiente.
E' stata scelta Helvar per raggiu
ngere questi obiettivi, che si è dimostrato un partner e fornitore affidabile, sia in fase di progetto e che d'installazione del sistema di controllo della luce.

Il progetto architettonico
La nuova sede di Illumia, progettata dallo studio di architettura JSWD Architekten di Colonia, si trova nel nuovo quartiere bolognese Mercato Navile, dove prima sorgeva il mercato centrale della città ed è stato oggetto di un progetto di sviluppo e riqualificazione.

L'edificio marca idealmente l'ingresso di questa nuova area ed è definito da una grande corte centrale su cui si affacciano tutte le sale ufficio e che rappresenta il trait d'union con l'ambiente circostante. La struttura del palazzo è cubica e composta di lesene orizzontali e verticali che definiscono le facciate esterne e interne: una griglia regolare che ricorda un porticato e che vuole rendere omaggio alla tradizione bolognese.

Due i materiali utilizzati, il travertino che conferisce rigore e allo stesso tempo pulizia formale all'edificio e il vetro che dona leggerezza e luminosità. Il rigore dell'involucro viene stemperato da uno spazio di grande respiro rappresentato dal foyer vetrato, concepito per essere un ambiente di aggregazione e ristoro. La partitura delle facciate inoltre corrisponde a una conformazione interna flessibile, in cui gli spazi sono distribuiti a seconda delle esigenze dell'azienda.

Le linee guida di JSWD Architekten in questo progetto sono state immediatezza concettuale e uso limitato di mezzi formali, per sfruttare al meglio le risorse a disposizione e per garantire all'edificio longevità sia in termini strutturali e formali che dal punto di vista della sostenibilità.

Il concept illuminotecnico
L'esigenza di Illumia dal punto di vista illuminotecnico era avere un sistema di controllo della luce che permettesse un sostanziale risparmio energetico e, allo stesso tempo, assicurasse sicurezza alla struttura e alla zona circostante.

Il trattamento della luce naturale, le prospettive e il sistema armonico di materiali sono stati pensati in modo tale che tutti i dipendenti Illumia potessero lavorare in un ambiente gradevole e attento al benessere del singolo individuo. La luce artificiale, utilizzata in modo funzionale e intelligente, contribuisce a raggiungere questo risultato, ricreando un comfort visivo ottimale e un ambiente illuminato in maniera omogenea.

Per questo è stato particolarmente importante ricorrere alle moderne tecnologie per usare al meglio la luce artificiale, evitando inutili sprechi, aumentando il più possibile la durata di vita delle lampade integrate in un sistema di regolazione e controllando che tutto il sistema funzioni in modo ottimale. La scelta di apparecchi con lampade a fluorescenza è sembrata quindi la più immediata.

Inoltre la luce gioca un ruolo fondamentale anche per la sicurezza del building e delle zone limitrofe. Infatti non avendo luce esterna, l'illuminazione proveniente dalla hall centrale, attraverso le 4 facciate, si riflette anche su tutto il perimetro dell'edificio e nella zona circostante.

Ma c'è di più, la committenza ha voluto far 'vivere' il building anche nelle ore notturne, richiedendo delle scenografie luminose che potessero dare rilievo alla presenza dell'edificio in questa nuova area e contraddistinguerlo in maniera innovativa servendosi di un'illuminazione scenografica-emozionale.

Il sistema di gestione della luce di Helvar: controllo e scenografie luminose per le facciate
I vari ambienti dell'edificio sono gestiti da un unico sistema di controllo dell'illuminazione centralizzato che fa capo a vari router Helvar - DIGIDIM ROUTER 910 – che attraverso i bus DALI agiscono direttamente sui corpi illuminanti. 

Ogni apparecchio è stato dotato da Helvar di reattori DALI, che ne regolano l'intensità luminosa, e può essere gestito in autonomia, regolando quindi gli orari di accensione e spegnimento, anche grazie a vari punti di comando manuale presenti nell'edificio e collegati ai router attraverso dei moduli che mandano gli input dei comandi al sistema centrale.

La supervisione dell'intero impianto è affidata al software Helvar Touch Studio installato su PC e connesso tramite rete Ethernet ai router Helvar. Touch Studio rende la gestione della luce intuitiva e user friendly e permette al facility manager un controllo centralizzato e la possibilità di variare in maniera molto semplice il layout dell'impianto. 

Permette anche di controllare lo stato dei corpi illuminanti DALI, verificarne la percentuale di dimmerazione, l'eventuale guasto o malfunzionamento, facilitando così anche le operazioni di manutenzione ordinaria. Inoltre il software, con funzionalità ridotte, è stato installato anche sui PC dei singoli impiegati, che possono in questo modo controllare la luminosità della loro postazione e migliorare il confort visivo.

Al sistema di gestione della luce è stato affidato anche il compito di creare scenari di luce, o meglio dei veri e propri show, che connotano e definiscono l'edificio nelle ore notturne. Attraverso un programma orario, gli apparecchi che di giorno fungono da illuminazione per i vari uffici e sale, di notte contribuiscono dall'interno all'illuminazione esterna, essendo stati progettati e incassati in binari che seguono la griglia di lesene che compone le facciate.

Vari sono gli scenari programmati, grazie alla dimmerazione delle sorgenti e al sistema di controllo Helvar, per regalare ogni notte un'emozione diversa e differenti giochi luminosi che si riflettono in tutto il nuovo quartiere bolognese.

Ancora una volta Helvar ha seguito per la progettazione dell'edificio Illumia i criteri che contraddistinguono da sempre i suoi prodotti e il suo lavoro, ossia la qualità dei sistemi di controllo costruiti con le tecnologie più avanzate, la cura nel progettare l'impianto più adatto per le esigenze del contesto e del cliente e l'alta flessibilità che i sistemi possono raggiungere, integrandosi e adattandosi ad ogni scenario di illuminazione.

Tutto ciò è confermato anche dall'Ing Matteo Bernardi, CEO Illumia, che afferma: "Siamo molto soddisfatti del lavoro svolto da Helvar, in quanto grazie al loro intervento abbiamo potuto realizzare un sistema di illuminazione che caratterizza in maniera distintiva il nostro building all'interno dell'arredo urbano, non facendolo apparire come una struttura buia e spenta. Quindi, anche se l'attività lavorativa si conclude tra le 7 e le 8 di sera, l'impianto fornitoci da Helvar consente di configurare determinati scenari di illuminazione notturna che caratterizzano l'edificio nel contesto urbano anche fuori dall'orario di lavoro, connotando la nostra realtà in modo chiaro e distintivo".



Prodotti Helvar utilizzati:
Digidim Router 910: nr. 17
Reattori DALI fl: nr. 905
DALI LED: nr. 52
Relè 498: nr. 8
Tastiera 136: nr. 3
Mini input uniti 444: nr. 137
4902 × 2.3 A controllo tende: nr. 2
492 16 A unità relè di potenza: nr. 11
942 Unità di ingresso: nr. 1

Luogo: Illumia - Bologna
Progetto architettonico: JSWD Architekten - Colonia
Interior design e progetto illuminotecnico: o2a – luigi orioli debora venturi
Progetto impiantistico e lo sviluppo del progetto illuminotecnico: HTW s.a.s. Arsenale di Ingegneria
Installatore elettrico sistema Helvar: Electricline Srl - Mercato Saraceno (FC)
Tempi di realizzazione: 2008-2016
Superficie d'intervento: 6850 mq
Crediti fotografici: Fabio Mantovani

OPUS Coffee Table




Opus Table non è il classico tavolo da caffè in metallo, esso è 100% Made in Italy da cima a fondo.


La struttura è in metallo nero che dà un look moderno. 


Esso è la combinazione della particolare Pietra Lavica dell'Etna, smaltata con cristalline e "vetro di murano".


E' disponibile in 3 versioni
Piccolo 65 cm
Medio 75 cm
Grande 85 cm
Ø 42 cm


E' possibile cambiare i differenti colori della lava nella superfice.


La struttura è in metallo è in nero o oro.


Prezzo € 900,00




--
www.CorrieredelWeb.it

Divanova presenta Sirio, divano accogliente ed avvolgente.

Sirio è un divano dalla forma accogliete ed avvolgente, caratterizzato da linee morbide ed arrotondate, sia nella struttura sia nell'imbottitura, il tutto progettato nei dettagli per garantire il massimo comfort e relax.

La sua ampia seduta, di 240x125cm, in caso di necessità, rimuovendo i cuscini decorativi, può essere utilizzata anche come letto da una piazza e mezza, per un'elevata comodità sia come divano che come letto.

Gli spaziosi braccioli sono stati progettati con, ai lati, dei comodi e pratici vani portaoggetti con ripiani in vetro nero effetto lucido. 

Questi possono essere illuminati, su richiesta, con luci a LED integrate, regolabili per colore, intensità e frequenza tramite telecomando, per creare un'atmosfera unica.

A Sirio è possibile abbinare un pouf dalle dimensioni importanti (120x120 h 38cm) che, avvicinato al divano, crea un'oasi su cui rilassarsi.

La struttura è in legno massello e l'imbottitura è realizzata con molle “zig-zag” inserite in un morbido materasso in schiuma ad alta densità che assicura agio e benessere mantenendo la forma nel tempo.

www.divanova.it


Sirio by Divanova
Sirio by Divanova
Sirio by Divanova

sabato 24 giugno 2017

Tende da sole. Vivere al meglio l’estate…basta una tenda da sole!

Non sono tutte uguali. Motorizzata o manuale, a vela e in tessuti differenti: i consigli per scegliere e godersi l'estate

Milano, 24 giugno 2017 - Se ancora non avete organizzato gli spazi fuori casa, è arrivato il momento di pensare a una zona d'ombra fresca e accogliente che permetta di godere al meglio la bella stagione. 
Chiamarle semplicemente tende da sole è in realtà riduttivo perché oggi le proposte in commercio sono davvero tante e variegate: dalla "classica" tenda a bracci fino alle creative tende a vela. Come scegliere? 
Habitissimo, la piattaforma online leader che mette in contatto domanda e offerta in tema di edilizia, ristrutturazioni e servizi per la casa, propone una guida completa per scegliere la tenda più adatta alle proprie esigenze.
I motivi per installare una tenda da sole sono molteplici, uno più convincente dell'altro. Perfette sia in giardino che sul balcone per regalare piacevoli zone d'ombra in cui pranzare e rilassarsi; offrono al contempo un'utile copertura da sguardi indiscreti, con buona pace della privacy
Ma non solo, perché si rivelano indispensabili anche per la nostra salute, garantendo un'elevata protezione dai raggi UV. Senza dimenticare che una bella tenda da esterno è un elemento d'arredo di forte impatto estetico, ideale per valorizzare la propria casa.
Non sono tutte uguali!
Le tende da sole si suddividono in diverse tipologie, in base alla forma e alla struttura. 
La più conosciuta e diffusa è la tenda a bracci estensibili (motorizzata e non): si tratta di un modello molto pratico e di facile installazione, adatto a coprire superfici di piccole e medie dimensioni. 
Essa può avere il cassonetto rigido per una maggiore protezione dalle intemperie. 

Le tende a caduta (spesso utilizzate sui balconi coperti) scendono invece verticalmente offrendo una protezione sia frontale che laterale. 
E le tende ad attico? Si reggono su una struttura di metallo costituita da guide laterali e supporti perpendicolari alle guide. Va da sé che si tratta della miglior soluzione quando si desidera coprire vaste zone, infatti offrono la migliore stabilità e resistenza a vento e pioggia.

Come scegliere il modello più adatto?
Come detto, molto dipende dalle esigenze e dalla metratura che necessita di copertura. Se si ha un grande terrazzo o si vuole creare una zona pranzo in giardino, la scelta migliore riguarda certamente le tende a pergolato o le moderne tende a vela

Queste ultime in particolare stanno riscuotendo molto successo da un po' di tempo a questa parte perché coniugano un design raffinato, minimale ed elegante ad una resistenza senza pari a vento ed intemperie.

Diversi tessuti
Dal tessuto scelto per la copertura dipende gran parte del suo successo, anche perché colore e spessore della tenda influiscono non poco sul grado di protezione della stessa dai dannosi raggi UV e sulla capacità della tenda di bloccare il calore del sole. 

Più resistenti a strappi ed usura, le fibre sintetiche sono oggi più consigliate delle fibre naturali (come ad esempio il cotone), che oltre ad essere più delicate possono rivelarsi anche terreno fertile per la formazione di muffe.

Motorizzata o manuale
La scelta è dettata principalmente dal budget a disposizione: i sistemi di apertura manuali sono ovviamente più economici, detto ciò la tecnologia ci dà sempre una mano e (soprattutto nel caso di tende che coprono grandi superfici) è decisamente meglio optare per una pratica motorizzazione

Vuoi mettere la comodità di aprire o chiudere la tenda direttamente con un telecomando senza doversi alzare dal divano? E nel caso di forte vento o pioggia, grazie ai moderni sensori automatici, essa si riavvolgerà da sola evitando danni e costose riparazioni.

La manutenzione
Una volta deciso modello e dimensioni della nuova tenda, vi starete già domandando cosa comporti la sua manutenzione. Oltre ad una pulizia periodica per eliminare foglie e detriti, le tende da sole necessitano di essere lavate con cura almeno una volta all'anno con acqua tiepida e detersivi neutri. 

Il telo deve essere infine raccolto perfettamente asciutto, per evitare l'attacco di muffe e microrganismi. È importante ricordare infine di ingrassare di tanto in tanto le parti mobili, come gli snodi del braccio flessibile, per garantire sempre una comoda e facile apertura.
  

Habitissimo
Habitissimo è la piattaforma online leader in Spagna, Italia, Brasile e America Latina che mette in contatto domanda e offerta in tema di edilizia, ristrutturazioni e servizi per la casa. Habitissimo offre agli utenti la possibilità di pubblicare gratuitamente richieste di preventivo e ricevere proposte da professionisti o imprese del settore. 
Alle imprese, la piattaforma consente di entrare in contatto con potenziali nuovi clienti. 

Fondata nel 2009 in Spagna da Jordi Ber e Martìn Caleau, imprenditori Internet con esperienza nel settore delle costruzioni, Habitissimo è oggi la prima realtà online nel settore della ristrutturazione. 
Da allora, oltre 300.000 imprese e professionisti si sono registrati su Habitissimo, e più di due milioni di richieste di preventivo sono state pubblicate online.


--
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 23 giugno 2017

Design e decorazione: nuove soluzioni cromatiche di alta qualita’

Calore, emozione e dinamica modernità:
scoprite le nuove estetiche di Corian®
 
 
Concrete, Onyx e Prima: carattere e personalità, eccezionale potenziale
per decorazione e design.
 
 
Giugno 2017 - La vita, la cultura e lo stile sono in continuo cambiamento. Scoprite i cambiamenti di Corian®, i suoi nuovi colori e pattern, una fondamentale evoluzione. Sulla base della sua grande esperienza e con lo sguardo rivolto al futuro, Corian® ha creato tre nuove estetiche - Concrete, Onyx e Prima – con carattere e personalità unici, capaci di interpretare stati d'animo, soddisfare desideri espressivi, completare visioni creative.
 
 
 
Realizzate con tecnologie proprietarie, queste nuove estetiche di Corian® sono in perfetta sintonia con il design internazionale. Capaci di offrire un incredibile potenziale per decorazione e design, questi colori esibiscono una forte texture, creano una dinamica modernità ed evocano calore ed emozioni.
 
< In occasione del suo 50° anniversario di attività nel design e nell'architettura, Corian® compie un ulteriore passo in avanti nel suo processo evolutivo, con la presentazione di tre estetiche uniche e affascinanti: Concrete, Onyx e Prima. Calore, emozione e dinamica modernità sono le parole che hanno ispirato i nostri sforzi, indirizzati a creare materiali di alta gamma per il design, in grado di soddisfare una serie di tendenze nei settori residenziale e commerciale. Corian® significa "il meglio per il design" e ciò viene dimostrato ancora una volta oggi, con un rinnovata e unica combinazione di superiore bellezza, durata e funzionalità. > ha dichiarato Julie J. Eaton, Global Business Director, DuPont Surfaces.
 

I nuovi colori appartenenti alle estetiche Concrete, Onyx e Prima sono disponibili per i mercati di Europa, Medio Oriente e Africa dall' 1 Aprile 2017.
 
 
L'estetica Concrete di Corian® (comprende quattro colori) - L'estetica Concrete di Corian® è discreta ma capace di farsi notare. È la base su cui costruire il proprio progetto, un materiale che non conosce lo scorrere degli anni. Corian® Concrete è una nuova estetica dalla bellezza senza tempo, caratterizzata dal fascino del design industriale moderno. Ispirati dal paesaggio urbano, i quattro nuovi colori neutri, bilanciano con delicatezza lo stile contemporaneo di questa estetica. Corian® Concrete celebra il design al suo meglio, rafforzandone l'estetica e le possibilità di applicazione. Le sue qualità camaleontiche permettono di migliorare spazi interni ed esterni, tradizionali e moderni.
 
L'estetica Onyx di Corian® (comprende due colori) – Con il suo stile audace e la sua profondità, l'estetica Onyx di Corian® sembra fluttuare tra diversi gradienti di colore, aggiungendo a questa sensazione il fascino della traslucenza. Le proprietà intrinseche di Corian® permettono alla luce di filtrare, creando effetti visuali di grande impatto. Disponibile in due varianti di colore ispirate alla pietra d'onice, con un movimento ondulatorio che cattura l'attenzione. Questa nuova estetica incorpora venature semi-trasparenti, è molto bella quando è illuminata dall'alto, ma è ancora più spettacolare se illuminata dall'interno. Un fresco tocco di modernità emerge dal gioco di luci e ombre, portando la nuova estetica oltre i confini del classico design.
 
L'estetica Prima di Corian® (comprende otto colori) – Scoprite un'altra dimensione con Prima, un'estetica esclusiva di Corian® che propone pattern direzionali e di tendenza, che emergono grazie alle tecnologie Corian®. Una grande ricchezza cromatica caratterizza l'estetica Prima. I motivi decorativi che ne spezzano il movimento, insieme a punteggiature di colore, definiscono uno stile raffinato e prezioso. Di ispirazione naturale e di grande carattere, i colori si adattano a una vasta gamma di ambienti. Otto diverse tonalità – con strati, neutre, decorate o dai colori vivaci - interpretano differenti stati d'animo ed emozioni offrendo soluzioni estetiche uniche e dinamiche.
 
Corian® – Corian® è uno strumento di design che offre eccezionale versatilità e pressoché illimitate possibilità nello sviluppo di soluzioni di alta qualità tecnica ed estetica, funzionali e affidabili per ambienti residenziali, pubblici e contract, tanto in interni che in esterni, dalle cucine alle lampade, dal bagno al rivestimento esterno di edifici, dalle sedute ai sistemi domotici, dai radiatori alle superfici touch-control, dai tavoli agli accessori per arredamento e moda.
 

 
DuPont porta sul mercato globale dal 1802 conoscenze scientifiche e ingegneristiche di classe mondiale sotto forma di prodotti, materiali e servizi innovativi. L'azienda ritiene di potere, grazie alla collaborazione con clienti, governi, organizzazioni non governative e leader all'avanguardia, contribuire a trovare soluzioni alle più importanti sfide planetarie: la disponibilità di cibo sano e in quantità sufficiente per ogni essere umano, la riduzione della dipendenza dai combustibili fossili e la protezione della vita e dell'ambiente.
 
 
Il logo ovale DuPont, DuPont™ e Corian® sono marchi commerciali registrati o marchi commerciali di E. I. du Pont de Nemours and Company o sue società affiliate. Solo DuPont produce Coriano®. Altri logo, marchi commerciali e marchi commerciali registrati sono proprietà dei rispettivi detentori.
 




--
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 21 giugno 2017

LG ELECTRONICS inaugura LG ACADEMY e il nuovo AIR CONDITIONING SHOWROOM

A Milano, un nuovo spazio dove scoprire tutte le soluzioni LG dedicate al mondo della climatizzazione.


Milano, 21 giugno 2017 – LG Electronics (LG), leader tecnologico riconosciuto, presenta la nuova LG Academy, un centro di formazione professionale rinnovato per le soluzioni della divisione Air Conditioning dedicato a progettisti, installatori, centri di assistenza e clienti B2B.
Nata nel 2003, LG Academy quest'anno viene completamente rinnovata; oltre alla Lecture Room, l'aula dove vengono tenute le lezioni teoriche, la nuova Practice Room vede installate le soluzioni LG più rappresentativeche danno la possibilità di toccare con mano i prodotti funzionanti ed operativi.
Dalla nascita di LG Academy ad oggi, sono stati formati oltre 16.000 addetti che operano nel settore della climatizzazione, ventilazione e riscaldamento, attraverso sessioni di formazione volte a fornire aggiornamenti su normative vigenti, progettazione, prodotti e servizi post vendita.
Parte integrante di LG Academy è il nuovo Air Conditioning Showroom, che sviluppato in sei aree tematiche, riproduce mercati verticali a più alto potenziale, mostrando i prodotti LG nel loro ambito di utilizzo. 
In particolare troviamo le aree Quick Service Restaurant, Office, Retail, Hotel, Supermarket e Residential, all'interno delle quali sono rappresentatedifferenti soluzioni LG in grado di rispondere a tutte le esigenze di climatizzazione e comfort.
"Il nuovo showroom è il biglietto da visita della divisione Air Conditioning perché ci permette di mostrare tutta la gamma dei prodotti disponibili, in modo intuitivo e funzionale, contestualizzati in situazioni installative reali. LAcademy, invece, ci consente di rivolgerci a progettisti, installatori, centri assistenza e clienti, soddisfacendo le loro richieste e supportandoli in modo efficace nel lavoro quotidiano di progettazione,installazione e assistenza delle nostre macchine", ha commentato Gianluca Figini, Air Solution Director di LG Electronics Italia.

LG Electronics, Inc. 
LG Electronics Inc., è leader a livello mondiale e innovatore tecnologico nei settori dell'elettronica di consumo, telefonia mobile ed elettrodomestici. 

L'azienda è costituita da quattro business unit – Home Entertainment, Mobile Communications, Home Appliance & Air Solutions e Vehicle Components – e ha 119 uffici distribuiti in tutto il mondo, nei quali lavorano 83.000 persone. 

Con un fatturato pari a 48.8 miliardi di dollari nel 2015, LG è uno dei principali produttori di TV, smartphone, climatizzatori, lavatrici e frigoriferi. 

LG Electronics è 2014 ENERGY STAR Partner of the Year. 


LG Electronics Italia 
LG Electronics Italia ha sede a Milano e opera nel mercato dell'elettronica di consumo. 

Al centro del mondo LG ci sono le persone perché grazie alla tecnologia è possibile migliorare la vita di tutti i giorni e tutti prodotti LG sono progettati per essere accattivanti dal punto di vista del design e intuitivi, pur offrendo tecnologie e funzionalità che fanno risparmiare tempo, garantiscono il massimo risparmio energetico e contribuiscono a ridurre l'impatto sul mondo che ci circonda. 

Sono numerosi i prodotti di LG che incarnano lo spirito innovativo dell'azienda: primo fra tutti il TV OLED, il TV dal contrasto infinito che regala nero perfetto e colori perfetti. 

Nel 2016 è stato annunciato LG G5, il primo smarphone modulare al mondo, mentre negli anni precedenti sono stati introdotti sul mercato la lavatrice con tecnologia Turbowash, per lavaggi completi in meno di un'ora, il frigorifero Door in Door, il climatizzatore di design ARTCOOL Stylist e i monitor con display 21:9.


--
www.CorrieredelWeb.it

la murrina presenta il lampadario Eva, design Federico Visani



Eva 

design Federico Visani

la murrina spa, sinonimo di eccellenza e unicità per i prodotti in vetro soffiato a mano “ made in Murano” è, ancora una volta, protagonista con l’innovazione e la cultura di progetto.

La collaborazione con famosi designers e architetti ha generato importanti collezioni di design contemporaneo. Per l’edizione 2017 la murrina spa arricchisce la sua collezione di punta, L’Amour, conEva, design Federico Visani.

Il fiore nato da una lacrima.
Secondo un’antica leggenda, il fiore della Calla, noto per la sua bellezza e il suo candore, ebbe origine nel giardino dell’Eden. Le lacrime della disubbidiente Eva, cacciata dal Paradiso, caddero in terra e da esse nacque l’elegante fiore.

Per questa collezione, Federico Visani trae ispirazione proprio dal movimento di una lacrima cadente della prima donna, Eva, e dal primo colore del mondo: il verde.

Linee eleganti e sinuose tracciano il percorso disegnando gocce in movimento che diventano steli. Da ognuno di essi prende vita una calla, che si rivolge verso il cielo, in cerca della luce perduta.

Nascono così un chandelier e una lampada da terra che, grazie all’abilità dei suoi maestri vetrai, la murrina trasforma in un capolavoro di eleganza e purezza.

Eva è anche una donna moderna, desiderosa di conoscenza, di scoperta, di andare oltre l’effimero. Per questo strizza l’occhio alle nuove tecnologie: le corolle sono realizzate in fibra biodegradabile vegetale stampata in tecnologia 3D, con un’attenzione specifica alle problematiche ecologiche.

Eva è disponibile in due varianti di colore per le parti in vetro, verde e azzurro, mentre sono previste tre varianti per le parti metalliche: verde, oro e argento.


martedì 20 giugno 2017

Nuovo Sito A4A Rivolta Savioni Architetti

Nuovo sito web dello studio A4A Rivolta Savioni Architetti



Nuove sezioni e più progetti nel nuovo sito web dello studio milanese A4A Rivolta Savioni Architetti (www.a4a.it).


Usabilità e accessibilità, grafica essenziale, più spazio ai progetti di interior design che si focalizzano sul retail del fashion, della gdo e ristorazione, un settore quest'ultimo che ha visto un potenziamento nelle acquisizioni dello studio con case history eterogenee.

Il sito ospita una nuova sezione dedicata a interventi e installazioni nello spazio pubblico - spesso accompagnati da eventi culturali - che modificano la scena urbana e ne stimolano una diversa fruizione.  

Vi si aggiunge la sezione cardboard design con progetti che utilizzano un materiale riciclato come il cartone: una svolta che risale a 15 anni fa, segnata da un misto di curiosità e casualità e che ha suscitato consensi dando forma ad allestimenti temporanei a basso impatto ambientale per eventi di vario tipo.

Il sito si completa con un'area stampa, un settore che lo studio A4A ha sviluppato negli anni con un'intensa attività di comunicazione rivolta a giornalisti, opinion leader e influencer.
  

Lo studio A4A Rivolta Savioni Architetti, costituito a Milano nel 1999 da Giovanni RivoltaNicoletta Savioni e dalla ex socia Chiara Monti, si occupa di architettura, interior design, spazio pubblico e progettazione a varie scale di intervento in Italia e all'estero. Lavora per enti pubblici, aziende e privati e negli anni si afferma anche come consulente di settore collaborando con altri studi di architettura per progetti compositi.

Significative le sue realizzazioni nel retail design - principalmente nei settori food e fashion - con lo sviluppo e l'applicazione di nuovi concept in grado di trasmettere i valori di marca, coinvolgere il consumatore, interagire con il prodotto e comunicare il mood delle campagne. I suoi interventi nello spazio pubblico trasformano la scena urbana modificando luoghi e abitudini. 

Nel 2002 lo studio avvia un'attività parallela nel design sostenibile e fonda la A4Adesign che progetta e realizza scenografie e allestimenti di spazi espositivi, commerciali e di socializzazione. Tutto in cartone riciclato affermando così il suo core culturale e ambientale..



--
www.CorrieredelWeb.it

PORTE APERTE ALLA DOMOTICA CON GLI SPECIALISTI HI.TEAM

Presentazione "Miglior impianto integrato 2016" 


VERONA, 20 giugno 2017 - Home Innovation, azienda italiana produttrice della piattaforma d'integrazione domotica Hi System, ti aspetta venerdì 30 giugno e sabato 1 luglio per far toccare con mano la domotica integrata nelle abitazioni e tutte le possibili applicazioni offerte dalla tecnologia Smart Home di Home Innovation. 

Durante il porte aperte è possibile incontrare il system integrator che ha vinto il premio come "Miglior impianto integrato italiano per il 2016".

Evento
> Verona 30 giugno e 1 luglio2017
Riserva il tuo appuntamento personalizzato scegliendo la fascia oraria che preferisci. 
Appuntamenti One to One con i professionisti Hi.Team per conoscere la domotica Hi System. 
Un tecnico/commerciale sarà a disposizione per approfondimenti e analisi dei costi per ogni specifica esigenza.

Il programma dettagliato e le iscrizioni sono disponibili sul sito www.hiteam.it/roadshow

Partecipazione gratuita con iscrizione obbligatoria e a numero chiuso.




Descrizione "Miglior impianto integrato 2016"

Sistema domotico per attico di 240 mq con gestione integrata degli impianti: 

Luci e dimmer
Comandi a sfioro Hi.Tacto
Sistema allarme
Videosorveglianza 
Sistema integrato di riscaldamento, raffrescamento, ad aria e radiante, deumidificazione e VMC
Distribuzione audio multi room e multi sorgente professionale
Distribuzione video HDMI 4k 
Analisi dei consumi, controllo energetico e statistiche 
Motorizzazioni e sensori meteo


--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *