CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Le ultime notizie di Arredo e Design

Cerca nel blog

martedì 31 marzo 2015

Fuorisalone 2015. L'Associazione DcomeDesign presenta due libri presso la Libreria Popolare di via Tadino 18 | 16 e 18 aprile 2015





In occasione della Milano Design Week l'Associazione DcomeDesign vi invita presso la Libreria Popolare di Via Tadino 18 a Milano alla presentazione dei libri

Lady Ceramica 
Giovedì 16 aprile 2015, ore 19
alla presenza delle autrici Anty Pansera, Viola Emaldi e Mariateresa Chirico
____________________________________________________________
Women's Hands
Sabato 18 aprile, ore 18
alla presenza dell'autrice Patrizia Scarzella

L'affascinante Libreria Popolare nella storica sede di Via Tadino 18 a Milano partecipa al circuito fuorisalone Porta Venezia in Design 2015 e per l'occasione ospita la presentazione di due volumi a cura dell'Assocazione DcomeDesign, il cui obiettivo è la promozione e la diffusione della creatività di progetto delle donne. 
I due libri che verranno presentati infatti hanno come protagonisti i talenti e il saper fare femminile.
Il volume Lady Ceramica (CARTABIANCA EDITORE) propone un excursus ragionato ed emozionale sulle ceramiste che da dopo la seconda guerra mondiale ai giorni nostri hanno segnato la storia della ceramica italiana. 
Partendo da "le antesignane" Rosanna Bianchi, Antonia Campi, Nedda Guidi e Muky (Wanda Berasi Matteucci), si articola in una vasta panoramica sulle ceramiste di seconda e terza generazione, che si caratterizzano per muoversi con libertà tra arte, artigianato e design.
WOMEN'S HANDS invece è un libro/catalogo di immagini fotografiche realizzate da Patrizia Scarzella durante i workshop di Design Training e Product Development che ha condotto con le artigiane provenienti da situazioni di disagio sociale  in Tailandia, Kenya e Filippine dal 2011 al 2013 per la International Good Shepherd Foundation Onlus, nell'ambito del progetto Networking Our Way Out of Poverty
In occasione della presentazione del libro sarà possibile vedere dal vivo alcune di queste foto che trasmettono al meglio lo 'spirito del progetto' e che sono il simbolo della dignità del lavoro, della cura, dell'impegno, della dedizione e della volontà di avere una vita migliore di queste donne.
La Libreria Popolare di Via Tadino dal 1974 prosegue con coerenza una attività di proposte librarie e culturali di qualità, ed è un punto di incontro per lettori e autori. 
Sugli scaffali della libreria si trovano ampie sezioni di saggistica, poesia, narrativa e anche un qualificato reparto di libri per bambini e ragazzi e libri illustrati. 
Offre servizio bibliografico e procura libri di qualsiasi editore su ordinazione dei clienti. 
E' tra le librerie promotrici della associazione LIM Librerie Indipendenti Milano, di cui è anche sede.

lunedì 30 marzo 2015

Montascale e benefici fiscali: ecco le ultime novità

A volte il fisco comunica anche buone notizie, in particolare quando si tratta di benefici e detrazioni fiscali. La recente Legge di stabilita, datata 23 dicembre 2014, ha stabilito una proroga ai benefici fiscali che comprendono tutti i dispositivi di supporto al superamento delle barriere architettoniche domestiche.

Questo significa che fino al 31 dicembre 2015 si potranno richiedere detrazioni fiscali per installare montascale dedicati al supporto della mobilità personale, sia per disabili sia per persone anziane. Infatti, quello delle barriere architettoniche – grave nel pubblico ma davvero limitativo in casa propria – è un problema sentito da una grossa fetta della popolazione, molto più di quanto si potrebbe immaginare.

Basti pensare che, oltre a coloro che soffrono di disabilità motorie, il 20% della popolazione italiana è costituita da anziani over 60 e moltissimi altri individui che, a dispetto dell'età e in assenza di disabilità cronica, soffrono di mobilità ridotta temporanea  a causa di incidenti o malattie.

Per rimanere aggiornati si può consultare il sito ufficiale dell'Agenzia delle Entrate: al suo interno troverete la sezione specifica relativa alle agevolazioni fiscali per disabili. Ma ecco un breve vademecum con le principali agevolazioni.

Per i montascale e la loro installazione in ambienti domestici in cui vive una persona con mobilità ridotta, ci sono tre incentivi fondamentali:
- Fino al 50% di detrazioni fiscale IRPEF per provvedimenti finalizzati al superamento di barriere architettoniche;
- 19% di detrazione IRPEF sulle spese sostenute per interventi a vantaggio della mobilità dei disabili (come la posa di un montascale, appunto);
- IVA agevolata con tasso al 4% come per i beni di prima necessità.

Ulteriore plus è il fatto che questi incentivi sono cumulabili tra loro.

Ulteriori agevolazioni in essere sono i contributi pubblici a fondo perduto dedicati specificatamente ai disabili, che possono arrivare a coprire l'intera spesa, se quest'ultima non eccede determinati limiti.

E ancora, ci sono disposizioni diverse a livello Regionale e Provinciale, che forniscono assistenza e benefit ai cittadini affetti da problemi di mobilità.

ELCO Italia presenta THISION MINI, elevate performance e alta efficienza energetica


ELCO Italia presenta THISION MINI, la nuova caldaia murale a condensazione ad alta efficienza energetica ed eccellenti prestazioni: rendimento fino al 108% a regime parziale, classe energetica **** e ridottissime emissioni inquinanti.

Il moderno corpo di combustione a condensazione permette di conseguire il rendimento pari al 108% a regime parziale (107% con portata nominale), con classe energetica ****.

Il livello di modulazione della caldaia assicura comfort e alte prestazioni stagionali, grazie alla riduzione dei cicli di accensione/spegnimento e quindi al limitato impatto dei transitori di combustione. Il ridotto assorbimento elettrico è ottenuto grazie alla modulazione del ventilatore e del circolatore. Inoltre il circolatore a basso consumo permette la modulazione continua del regime in base alle reali esigenze d'impianto.

La regolazione consente un efficiente funzionamento ai regimi parziali, assicurando le condizioni di combustione e scambio termico ottimali per beneficiare dell'apporto della condensazione. Ulteriore contributo alla riduzione dei consumi è dato dalla possibilità di gestire zone di distribuzione - a diverse temperature - e dall'apporto solare termico integrato grazie ai diversi componenti accessori.

THISION MINI presenta a bordo REMOCON PLUS, un'interfaccia utente/tecnico semplice ed intuitivo caratterizzato da un display LCD a matrice di grandi dimensioni che permette una facile lettura in ogni condizione grazie alla retro-illuminazione regolabile su fondo blu.

BLM Domus e Fanzola insieme con il nuovo serramento NULL



          


BLM DOMUS E FANZOLA INSIEME PER UNA CASA ANCORA PIU' GREEN
GRAZIE ALL'INNOVATIVO SERRAMENTO NULL

Tradate, 30 marzo 2015 – Da oggi le prestazioni energetiche degli edifici firmati BLM Domus hanno una marcia in più. La divisione del Gruppo Bevilacqua, specializzata nella realizzazione di case passive in legno e capofila in Italia del nuovo concetto di passivo mediterraneo, ha infatti siglato una partnership con la torinese Fanzola, per la fornitura di serramenti ad altissima efficienza energetica.

L'accordo, suggellato dalla collaborazione durante l'ultima edizione di Klimahouse, riguarda in particolare il nuovissimo serramento Null, unico in Italia ad aver ottenuto la certificazione Komponent A dal PassivHaus Institut di Darmstadt.

Garantito anche dal marchio FinestraQualità CasaClima categoria Gold, il sistema Null è l'unico che ha previsto la certificazione di tenuta aria-acqua-vento di tutti i tre nodi di installazione (muro, controtelaio, serramento). In questo modo, per la prima volta, anche la posa in opera del serramento risulta testata e garantita.

Premiato in fiera con il prestigioso riconoscimento "Klimahouse Trend 2015" (assegnato per il secondo anno consecutivo ad un prodotto Fanzola), Null è caratterizzato da un'innovativa tecnologia costruttiva che permette al falso telaio di diventare parte integrante del serramento, creando una vista esterna a tutto vetro, che elimina completamente qualsiasi necessità di manutenzione. Il controtelaio, realizzato in materiale ecosostenibile, avvolge completamente il serramento garantendo eccezionale isolamento e massimo apporto solare.
"In una casa passiva le finestre rivestono un ruolo fondamentale perché devono garantire performance tali da ridurre le dispersioni termiche, e al tempo stesso recuperare calore grazie dall'irraggiamento del sole – spiega Marco Bevilacqua, direttore tecnico di BLM Domus. "Null rappresenta la soluzione ideale per qualsiasi abitazione passiva e abbiamo già previsto la sua installazione in tutti i cantieri attualmente aperti e nei progetti che stiamo approntando per nuovi clienti".

"In BLM Domus – aggiunge Giancarlo Fanzola, titolare dell'omonima azienda - abbiamo trovato non solo un partner esperto e competente, ma anche una realtà con la quale condividere i valori di cui da sempre vogliamo essere promotori: sostenibilità ambientale, risparmio energetico e massimo comfort abitativo".


Lisa Corti at SuperDesign Show | 14-19 aprile 2015 | Superstudio Più, Milano

Lisa Corti: colors, light and printed emotions at
SuperTextile
SuperDesign Show
Superstudio Più - Via Tortona 27, Milano
14 -19 aprile 2015


Lisa Corti presenta per la prima volta a SuperDesign Show le sue collezioni di canvas, tessuti stampati a mano, simboli di uno stile unico, dal design italiano, ma allo stesso tempo ricco d'influenze che arrivano dal lontano Oriente e dalle sue tradizioni millenarie, cui si aggiunge una personale interpretazione della vita e del mondo. 


«I colori hanno sempre accompagnato ogni fase della mia vita e ancora oggi ne sono circondata e rappresentano una fonte inesauribile di progetti e idee».


Dalle parole di Lisa Corti si comprende come tutto il suo mondo creativo sia nato da una passione innata per il colore, frutto di un'infanzia vissuta ad Asmara, circondata dagli agrumeti e dai variopinti costumi delle donne locali. 


Una passione coltivata più tardi nei viaggi in India che hanno alimentato la sua spiritualità tutta orientale, la sensibilità e il gusto per l'assoluto.


Ed è in India che trova mussole di cotone finissimo, organze e cotoni bianchissimi, colori ottenuti da lapislazzuli o con l'ossidazione del rame. 

 
Da questi materiali crea i suoi tessuti stampati a mano, con un gusto particolare e sofisticato che non insegue mai le mode.


«Non seguo le mode ma il mio senso del colore, della luce e della forma, in una costante ricerca di equilibrio tra le antiche culture e la contemporaneità occidentale. E' così che definisco il mio stile: unico, personalissimo e senza tempo». 



Per la registrazione online al SuperDesign Show 2015: http://www.superstudioevents.com



--
www.CorrieredelWeb.it

venerdì 27 marzo 2015

Fuori Salone: Ordine Architetti Milano, mostre, eventi, allestimenti

Fuori Salone del Mobile 2015

evento ORDINE APERTO

dell' Ordine degli Architetti di Milano

via Solferino 19

14-19 aprile 2015

h. 10-20

(24 nelle serate speciali)

 

 

 

Riferimento consolidato per migliaia di progettisti, design addicted e appassionati da tutta Italia e da tutto il mondo, l'evento Ordine Aperto è una delle vetrine più dinamiche, apprezzate e riconosciute tra gli eventi che si sviluppano in città durante il Salone.

La 'casa degli architetti' di Milano, con Ordine Aperto, diventa un punto di ritrovo dalle caratteristiche uniche, in una cornice insideout ritmata da allestimenti, eventi, mostre e serate, in un clima dal sapore internazionale e un'atmosfera ricca di fermento.

Serate con ospiti eccellenti, incontri con artisti, designer e architetti di e da tutto il mondo, eventi con opinion leader, dialoghi con nomi prestigiosi del mondo del progetto. E allestimenti a cura di aziende alla ricerca di nuovi interlocutori e professionisti.


 

 

 

 

 

ORDINE APERTO, EVENTO SPECIALE: Una galleria lunga 40 anni

(inaugurazione ufficiale giovedì 16 aprile, 21.15)

La mostra

"Una galleria lunga 40 anni.

I 40 anni della galleria di Antonia Jannone" è una collezione inedita, unica e formidabile di disegni originali di oltre 20 architetti e designer di fama internazionale che hanno esposto le loro opere alla Galleria Jannone negli ultimi 40 anni.

Autori del calibro di Raimund Johann Abraham, Alessandro Mendini, Franco Purini, Massimo Scolari , Superstudio, Leon Krier, Ernesto La Padula, Roberto Gabetti & Aimaro Isola, Guglielmo Mozzoni, Guglielmo Ulrich, Massimo Josa Ghini, Aldo Cibic, Mario Botta, Andrea Branzi, Ugo La Pietra, Luca Pignatelli, Valentino Parmiani, Peter Eisenman, John Hejduk, James Stirling, O.M. Ungers, Franco Raggi espongono alla mostra cui sarà dedicata una serata d'eccezione, già considerata uno degli eventi più attesi del Fuori Salone Milanese: 'Una galleria lunga 40 anni. Il disegno di architettura, l'architettura disegnata'.

Giovedì 16 aprile, h. 21.15, con Antonia Jannone, Alessandro Mendini, Arduino Cantafora, Franco Raggi.

 

 

 

 

 

ORDINE APERTO OUTSIDE: Sacea Recharging Zone

La corte ospita un allestimento curato da Sacea, azienda leader che progetta e arreda ambienti di lavoro). Una speciale area (ca 250mq) dedicata al relax dei 'viandanti del design', la Sacea Recharging Zone, dove ricaricare e connettere gratuitamente corpo, mente e device di vario genere. In posizione centrale un tavolo di 11 metri dove condividere, relazionarsi e riposare grazie anche al kit di sopravvivenza in omaggio (con tanto di taccuino, matita e cioccolato). Di contorno, in un clima informale e festaiolo, 4 isole di lavoro, veri e propri home office della nuova collezione di scrittoi Ottone (design Gaspar Gonzalez, Barcellona) dal mood tipicamente anni Sessanta.

Serata speciale Sacea, 17 aprile, venerdì, su invito.

 

Ottone, design Gonzalez, Sacea

 

Sacea, disegno allestimento

 

ORDINE APERTO INSIDE: MaMà Design Italia

All'interno dell'Ordine sono ospitate le proposte d'arredo di Mamà Design Italia, primo Total Digital Brand d'arredo home, office e contract 100% Made in Italy (design Alberto Basaglia, Natalia Rota Nodari).

Nelle sale dell'Ordine trovano posto le collezioni omaggio all'Italia dei 100 campanili e dell'infinita creatività, della tradizione e dell'innovazione, dell'artigianalità e della tecnologia: dalla seduta Milano alla poltrona Torino, dalle sedute Firenze ai tavolini Roma, dalle poltroncine Amalfi alle sedie Capri e Ischia, al divano Murano, alla chaise longue Monza… tutto, in queste collezioni, sa e parla di Italia.

 

 

 

Torino, MaMà Design Italia

 

Firenze, MaMà Design Italia


L'iniziativa Ordine Aperto "quest'anno punta a creare uno scivolo che dal Salone porti a Expo", per sfruttare "l'evento più atteso di questi anni", secondo la presidente dell'Ordine degli Architetti di Milano Valeria Bottelli: "un semestre che vedrà il nostro Ordine protagonista di molte iniziative, in sede e sul territorio, come risulta dal nostro 'manifesto' ANCHE NOI CI EXPONIAMO".


 

 

 

 


giovedì 26 marzo 2015

4F: la nuova facciata Secco in nome dell’architettura moderna

In anteprima a Made Expo, l'azienda veneta presenta l'innovativo sistema di facciata continua 4F. Facciata, Finestra, Foro e Fuoco -  per riassumere le funzionalità e i plus estetici e prestazionali di un nuovo strumento al servizio dell'architettura contemporanea, studiato nei minimi dettagli tecnici ed estetici.

Linee minimaliste e pulite, verticalità e ampio spazio alle trasparenze. Per rispondere a queste tendenze del mondo dell'architettura, Secco Sistemi ha studiato 4F, il nuovo sistema di facciata continua. Al progettista offre un innovativo strumento per disegnare una facciata continua dall'estetica contemporanea e dalle prestazioni ottimali certificate dal laboratorio interno Secco Lab e da ift Rosenheim.

Più elegante, la facciata lo diventa grazie al nuovo sistema di attacco montante/traverso che permette di celare tutti gli accessori. Anche le guarnizioni vengono tutte sottratte alla vista grazie ad un disegno specifico dei profili. Inoltre, a disposizione del progettista, rimane sempre la scelta tra i quattro materiali nobili che firmano l'eccellenza Secco: acciaio zincato, acciaio inox, corten, e ottone per l'esterno e acciaio zincato, acciaio inox, e corten per l'interno. 

Grazie a 4F l'architetto trova grande libertà creativa nel disegnare una facciata continua su misura e ottiene anche garanzie tecniche ineccepibili grazie alla certificazione di tutte le prestazioni. Secco mette a disposizione dei progettisti ben sei profili di montanti. Dimensioni e sagome diverse con una larghezza architettonica di soli 50mm per una massima flessibilità e personalizzazione. La coerenza di progettazione è anche garantita perché i serramenti sono completamente integrati alla facciata, studiati e disegnati in contemporanea e prodotti negli stessi materiali. Tutti i serramenti Secco da OS2 a EBE possono essere inseriti in totale armonia

nella facciata 4F. Il sistema permette di accogliere vetrate fino a  7mq per un peso massimo di 500 kg. Il tutto facilitato da Secco che studia, personalizza, produce e certifica i suoi sistemi a 360°. Ottimali sono anche le prestazioni tecniche di 4F come permeabilità all'aria, tenuta all'acqua, resistenza al vento e agli urti.
Inoltre, Il sistema attraverso la progettazione di specifici accessori e guarnizioni è in grado di proporre la funzione di resistenza al fuoco in diverse declinazioni: E30, EI30/60/90 per rispondere alle più gravose richieste del mercato. Il sistema certificato da ift Rosenheim è stato progettato e sviluppato all'interno di SeccoLab,  il laboratorio interno dell'azienda veneta al servizio dell'architettura.

Secco Sistemi presenta la nuova facciata 4F a MADE expo 2015 a Fiera Milano-Rho dal 18 al 21 marzo al Pad.3 Stand C01 –  D10


L'Azienda - Secco Sistemi è ai vertici del mercato italiano dei sistemi per facciate e infissi realizzati in metalli evoluti per architettura quali acciaio zincato verniciabile, acciaio inox, acciaio corten e ottone. Metalli che, trasformati prima in profilati e quindi in infissi di grande pregio estetico ed elevata resistenza strutturale, permettono al progettista di imprimere un segno personale alle proprie opere.  www.seccosistemi.it

Nardi_Take a Break


Take a Break J

Design Raffaello Galiotto



Robusto, pratico, accattivante nelle forme.

Break è un tavolino professionale rotondo con base a tre gambe in alluminio verniciato a polveri poliestere in bianco, argento e antracite. 

Il gioco elegante delle tre gambe rievoca le radici arboree, slanciate e delicate nel loro disegno ma estremamemente forti e resistenti. 

Per una perfetta stabilità del tavolo i piedini sono regolabili.

Il piano fisso rotondo è proposto in Werzalit (ø 60 cm) e in laminato (ø60 - ø70 cm) ciascuno in diverse colorazioni.



Scheda prodotto
Nome: Break
Design: Raffaello Galiotto
Azienda: Nardi spa via Arso 4 Chiampo tel. 0444/473200 -  www.nardigarden.cominfo@nardigarden.it
Breve descrizione:
Robusto, pratico, accattivante nelle forme.
Break è un tavolino professionale rotondo con base a tre gambe in alluminio verniciato a polveri poliestere in bianco, argento e antracite.
Materiali: Piano in laminato e werzatit. Base in alluminio pressofuso verniciato.
Colori: Piano laminato in grigio, bianco, caffè, antracite, cemento.

            Piano werzalit granito, bianco, catalan, argento, wicker
            Base verniciata in color bianco, argento e antracite
 Misure: Ø cm 60 e cm 70 h cm 72 peso kg 4,3

NONELI DI FORMABILIO - LA LAMPADA DALLA FORMA SEMPLICE E ARMONIOSA

Noneli è una lampada da terra a LED dalla forma semplice, armoniosa, che rivela una personalità interessante.

Il contrasto tra la solidità della base e l'esilità del tratto grafico dello stelo è sottolineato dalla scelta dei materiali e delle finiture.

La base in legno di frassino si sviluppa su tre piedi, mentre lo stelo è realizzato in tubolare di acciaio verniciato e sembra slanciarsi verso l'alto disegnando nello spazio vuoto della stanza una traiettoria che ha nella fonte luminosa a led il suo punto di arrivo.

Con la sua presenza filiforme e allo stesso tempo importante Noneli si impone nell'ambiente creando, da accesa, un cono di luce adatto ad illuminare il divano, l'angolo lettura o il tavolo da lavoro.


I vantaggi del PVC

Mini guida introduttiva alle incredibili prestazioni dei serramenti in PVC.

Vi siete mai trovati in dubbio sul materiale da adottare per gli infissi e i serramenti della vostra casa? Benissimo.
Oggi vogliamo fare un po di chiarezza sul materiale più utilizzato negli ultimi anni: il PVC.

Il PVC (polivinilcloruro) deriva da 2 risorse naturali: sale e petrolio, rispettivamente utilizzate al 57% ed al 43%. Attraverso un processo di elettrolisi di una soluzione acquosa di cloruro di sodio (il classico sale da cucina) si produce il cloro che, combinato con l’etilene (ottenuto dal petrolio), forma il cloruro di vinile monomero (o CVM).
In seguito, le molecole del CVM vengono unite l’una all’altra attraverso un processo chiamato polimerizzazione; questo va a formare il cloruro di vinile polimero (comunemente chiamato PVC).

In realtà, il PVC si presenta sotto forma di una polvere bianca e molto fine e, per poter essere trasformata in un manufatto finito, deve essere mescolata a dei particolari additivi:
- stabilizzanti: impediscono l’invecchiamento e la degradazione;
- plastificanti: conferiscono flessibilità ed elasticità;
- lubrificanti: facilitano la lavorazione e conferiscono resistenza agli agenti atmosferici;
- pigmenti per colorare.


In Italia, il PVC è un materiale molto diffuso e principalmente utilizzato per gli infissi, i serramenti e per le porte di un'abitazione infatti, circa il 15% del mercato italiano ha scelto di utilizzare questo particolare materiale. Analizziamo il perchè.


Il PVC è il materiale plastico più plasmabile, più isolante, ignifugo e soprattutto, dotato di una resistenza molto elevata. Questo comporta molteplici vantaggi che portano ad un risparmio globale sia in termini economici sia in termini ecologici.
Le prestazioni offerte durante i mesi invernali possono essere applicate anche durante i mesi più caldi poiché i serramenti in pvc consentono alla casa di mantenere, all'interno, una temperatura costante e quindi sarà possibile utilizzare sempre meno il condizionatore o il ventilatore.
Questo comporta un incredibile beneficio che si riflette in termini economici come un totale abbattimento dei costi di manutenzione.

Grazie alle potenti prestazioni di isolamento termico, gli infissi in PVC creano uno scudo contro gli agenti atmosferici (freddo, pioggia, neve e vento..), permettendo, inoltre, di mantenere il calore più a lungo all'interno della casa.

Inoltre, in città, porte e finestre in pvc, danno un validissimo aiuto nel riparare dall’inquinamento acustico, isolando la casa dai rumori provenienti dall'esterno; utilissimo plus in caso si abiti in grandi e rumorose città.



La prestazione principale di questo materiale è, però, l'estrema durata nel tempo: il PVC non subisce degrado dai principali agenti climatici quali sole, pioggia, sale ecc.

Andiamo quindi a riassumere i principali vantaggi, nonché le prestazioni del PVC:- solidità ma anche flessibilità : questo comporta una grande resistenza alle “deformazioni e trasformazioni” dell'abitazione, alle vibrazioni, ai fenomeni sismici ecc;- sicurezza del materiale: il pvc deriva da materiali naturali, atossici, ignifughi e totalmente riciclabili;- isolamento termico ad acustico: il pvc preserva il calore (in inverno) e la freschezza (in estate) all'interno di un edificio inoltre protegge dai rumori esterni;- impermeabilità: la solidità del materiale permette una perfetta tenurta anche in caso di condizioni climatiche importanti.

Inoltre, l'estrema malleabilità del PVC consente la realizzazione di molteplici soluzioni di design; questo per potersi inserire in qualsiasi contesto progettuale ed abitativo, dal più classico al più ricercato. PVC, soluzioni inalterabili per la tua casa.


mercoledì 25 marzo 2015

FORMABILIO.com RAFFORZA LA SQUADRA MANAGERIALE PER ACCELERARE LO SVILUPPO DEL BUSINESS E PROSEGUIRE IL PROCESSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE SUI MERCATI EUROPEI | DARIO CARDILE NOMINATO CHIEF EXECUTIVE OFFICER

Cison di Valmarino, Marzo 2015 - Dario Cardile entra in Formabilio.com - la startup innovativa che sta rivoluzionando la filiera tradizionale dell'arredo attraverso il web grazie anche ad un approccio crowdsourcing - in qualità di Chief Executive Officer. Il rafforzamento del management team, con l'ingresso di Dario Cardile, è un altro importante segnale della crescita della società considerata tra le 100 migliori statup italiane e tra le 4 migliori startup nel settore arredo.

A Maria Grazia Andali e Andrea Carbone, ideatori e co-founders di Formabilio, si aggiunge quindi una figura dalle forti competenze digitali e manageriali che lavorerà a stretto contatto con loro per dare un boost all'espansione del business e per rafforzare il posizionamento sui mercati internazionali, oltre che, in parallelo, per costruire un nuovo round di finanziamento a supporto dei piani di sviluppo.

Uno dei massimi esperti in Italia di e-Commerce e nuovi mercati digitali Dario Cardile, porterà in Formabilio.com la sua ventennale e riconosciuta esperienza maturata ricoprendo ruoli strategici in aziende globali come Telefónica, Accenture, PayPal e Expedia. Dopo aver acquisito un Executive MBA in Marketing e Finance presso la Smurfit School of Business a Dublino, Dario ha infatti ricoperto ruoli chiave nelle aree di Customer Acquisition, Online Marketing, Analytics, Business Development e Strategia in aziende globali. Dopo aver lavorato in Irlanda, Francia, UK e Australia, nel 2009 Dario è tornato in Italia con Expedia per far crescere Venere.com, ottimizzando le attivita di marketing e creando nuove opportunità di business; ha poi recentemente ricoperto il ruolo di Chief Marketing Innovation Officer in Bravofly Rumbo Group, Head of International SEM in Groupon e Chief Digital Officer in Replay.

"Sono davvero orgoglioso - ha commentato il neo CEO - di far parte di un team cosí motivato e creativo come quello di Formabilio, che ha tutte le carte in regola per diventare il leading brand nella definizione, creazione e distribuzione del design Made in Italy. Avendo giá validato il modello social commerce in Italia, il nostro obiettivo é quello di continuare a crescere con forza sul nostro territorio, ma anche e soprattutto prepararci all'internalizzazione del nostro business, con continue ottimizzazioni della nostra struttura, dei nostri processi e delle attivitá di marketing e di customer acquistion." - Ha proseguito Cardile"Supportati dal prossimo round di finanziamento e da una fitta rete di specialisti, saremo ben posizionati per accettare questa sfida e entrare con confidenza nel mercato internazionale".

 "Siamo molto soddisfatti dell'ingresso di una figura con competenze così importanti nell'area digitale e marketing all'interno del nostro team, che, nei prossimi mesi, perlatro si arricchirà di ulteriori nuovi inserimenti." – sottolinea Andrea Carbone, co-founder di Formabilio.com – "Siamo certi l'esperienza e la visione internazionale di Dario saranno fondamentali per accompagnare Formabilio in questa seconda fase del suo percorso di espansione oltre che per il raggiungimento dei nuovi obiettivi di sviluppo".

A soli due anni dalla nascita, Formabilio ha riunito sulla propria piattaforma più di 120 mila appassionati di design che contribuiscono, a colpi di voti e commenti, a valutare gli oltre 9.000 progetti di arredi, complementi e lampade candidati ai 44 contest da 3600 designer internazionali, scegliendo quelli degni di entrare nella produzione a marchio Formabilio e di essere quindi venduti sull'ecommerce di proprietà. Il brand Formabilio ha costruito un catalogo di più 90 nuovi prodotti per oltre 400 referenze, dimostrando una capacità produttiva che non ha eguali nel settore arredo, grazie al modello di crowdsourcing e alla collaborazione con il network delle migliori aziende manifatturiere del distretto dell'arredo del triveneto.

Asset importanti che hanno convinto lo scorso aprile Innogest e Withfounders a investire nella startup e che, considerati i trend di crescita positivi ed il nuovo assetto societario, sono alla base della decisione degli stessi investitori di farsi promotori di un nuovo round di investimento che vedrà l'ingresso nella compagine societaria di un gruppo selezionato di importanti Venture Capitalist e player di rilievo.

"Siamo molto contenti dell'ingresso di Dario, che contribuisce a rafforzare il management team attraverso la sua esperienza nel marketing digitale e al suo background internazionale." - ha dichiarato Stefano Molino, Partner di Innogest - "Oggi il team, dopo la prima fase di sviluppo della società, è pronto a supportare, insieme agli investitori attuali e a quelli che entreranno l'espansione e la crescita internazionale di Formabilio".

"I risultati raggiunti da Formabilio in questi primi due anni di attività sono notevoli: la brand equity di questa realtà ha infatti raggiunto livelli significativi e un grado di riconoscibilità unico nel suo settore." - dichiara Giulio Valiante, Amministratore Delegato di Whitfounders - "Prossimo obiettivo è quello di posizionarsi come realtà disruptive di riferimento nell'e-commerce nel suo complesso. Credo quindi che le competenze di Maria Grazia, Dario e Andrea, con il supporto degli investitori non potranno che creare una best practice riconosciuta in tutto il mondo".

Pavanello Serramenti lancia la nuova finestra Sinthesi

ARRIVA SINTHESI®. LA FINESTRA RIVOLUZIONARIA FIRMATA PAVANELLO SERRAMENTI.

Nasce SINTHESI®, l'ultima creazione di Pavanello Serramenti. Un infisso rivoluzionario che rappresenta un vero e proprio salto evolutivo rispetto alle tecnologie esistenti. Un nuovo concept che rivoluziona il concetto stesso di finestra garantendo non solo alte prestazioni ma anche una resa visiva straordinaria.

Prestazioni straordinarie, tecnologia innovativa, design stupefacente, ecco le tre caratteristiche che hanno guidato la progettazione e la realizzazione di SINTHESI®, ultima nata in casa Pavanello: una finestra dal concept rivoluzionario che cambia completamente lo scenario dell'offerta nel mondo dei serramenti segnando una linea netta di demarcazione tra quello che c'è stato fino ad ora e quello che ci sarà d'ora in poi. SINTHESI®. La finestra che non c'era esprime nel nome - e nello slogan che l'accompagna - la sua identità e la sua portata rivoluzionaria.

Il nuovo concept di finestra nasce dall'esigenza di superare alcuni elementi condizionanti della finestra in legno e in legno alluminio: i serramenti in legno Pavanello, garantiti per almeno 10 anni, non danno infatti la possibilità di fornire qualsiasi cromia e di sfruttare appieno le potenzialità del tintometro; inoltre il fermavetro, caratteristica intrinseca di questa tipologia di finestre, ha sempre vestito il serramento di un design classico; e ancora, nel serramento in legno, per inserire eventuali tripli vetri o veneziane, è sempre stato necessario aumentare i profili e quindi di conseguenza anche i costi. I serramenti in legno e alluminio sono nati quindi per sopperire a queste problematiche: offrono a tutt'oggi un design più lineare rispetto alla finestra in legno, sono disponibili in tutte le cromie, consentono di inserire i tripli vetri ma sono inevitabilmente più costosi e hanno spesso lunghi tempi di consegna.

Come si colloca SINTHESI® rispetto a questi due grandi tipologie di finestra?
Il nuovo serramento supera gli svantaggi delle finestre in legno e in legno e alluminio introducendo una rivoluzionaria tecnologia di produzione che permette una serie di significativi avanzamenti: la possibilità di inserire il telaio della finestra all'interno della parete riducendo la copertura in alluminio e quindi azzerando completamente gli interventi di manutenzione; la possibilità di scegliere - come nella finestra in legno alluminio - tra tutte le cromie; ancora, la possibilità di ridurre l'utilizzo di materiale ottimizzando i tempi di produzione e diventando così un prodotto decisamente più competitivo sul mercato; la possibilità di godere di una resa visiva straordinaria, essenziale e contemporanea, che esalta il minimalismo e l'eleganza del serramento.  Infine questo nuovissimo prodotto apporta anche un altro grande vantaggio: grazie a profili minimali e ad una maggiore superficie vetrata infatti viene migliorata sensibilmente anche la prestazione termica della finestra.

La nuova generazione di finestra è destinata naturalmente sia al mercato nazionale che a quello estero ed è decisa a parlare ad architetti, designer ma anche a privati. Ancora una volta Pavanello Serramenti afferma la sua vocazione all'eccellenza e conferma la sua missione: mantenere inalterata la qualità del serramento, ottimizzare le progettazioni, migliorare le prestazioni, e infine, affinare i profili estetici e la piacevolezza visiva della finestra per renderla un oggetto esclusivo dove il design incontra caratteristiche altamente performanti.

"Sono molto orgoglioso di questo risultato" - ha affermato Marco Pavanello -, "lo studio progettuale non è stato privo di difficoltà ma finalmente abbiamo centrato l'obiettivo ambizioso che ci eravamo posti: una finestra intelligente, dal profilo contemporaneo, che non esisteva prima e che porta solo vantaggi; un infisso che coinvolge il mercato del nuovo e quello della ristrutturazione, che può affacciarsi al mercato internazionale con un prezzo competitivo; insomma un prodotto trasversale, forse anche la sintesi di un mio modo di guardare al mondo del serramento".

Il nuovo prodotto sarà presentato alle rete vendita, con la presentazione di campioni portatili, il giorno 26 marzo presso la sede dell'Azienda.

Per informazioni scrivere a info@pavanelloserramenti.it o telefonare allo 0425/474515.

Essent'ial al Fuori Salone di Milano (14/19 aprile 2015)

Essent'ial partecipa ad alcuni eventi del Fuori Salone di Milano.


Continua anche quest'anno la collaborazione tra Essent'ial e Porta Venezia in Design, circuito fuori salone nell'area di Porta Venezia. L'azienda emiliana fornisce complementi d'arredo - in cartone FSC - e le sedute per l'allestimento dell'Info Point al Casello Ovest (corso venezia 63).

Essent'ial ha inoltre contribuito alla realizzazione del progetto 'Mollicola /015', design Diego Grandi, che verrà presentato dal 14 al 19 aprile alla mostra 'A stomaco vuoto', in via Lazzaretto 15, nuovo punto di riferimento per il design e le arti a Milano.

E' presente in Cascina Cuccagna per l'evento 'Goodesign 2015 - The Natural Circle' dal 14 aprile al 3 maggio 2015. Per l'evento mette in mostra alcuni prodotti della linea TobeUs di Matteo Ragni, nuovi accessori della linea disegnata, in esclusiva, dalla designer Stefania Vasquez - cuscini indoor e outdoor e vasi per fiori 'balconing' - infine i pouf, nella nuova versione 'natura design', disegnati da Officina Creativa.
Nell'immagine: Cuscini indoor_PH Andrea Ferrari, Styling S. Vasques per Marazzi

La collaborazione tra Essent'ial e Matteo Ragni dà vita a Poncho Taxi, un indumento antipioggia per la bicicletta, da utilizzare anche in due. Un progetto nato per ritrovare il piacere della vicinanza e della condivisione!

Andrea Bonini @ "Design Week 2015"

                            


                                                           




 DesignWeek 2015


MILANO, Italia

Il 2015 è un anno importante per Andrea Bonini, che festeggia il suo arrivo a Milano nell anno dell EXPO’ con una fitta agenda in occasione della Design Week


Lo studio realizza progetti di interior e product design dedicati al settore lusso, con continua ricerca e contaminazione dal contemporary lifestyle, collaborando con realtà tra le piu importanti e realizzando spazi in tutto il mondo,  da Dubai, con un progetto di 500mq da poco inaugurato, a Londra , con un appartamento collocato nella prestigiosa zona di Kinghsbrige, coniugando lo stile identificativo dello studio,  al market reasearch tipico del mercato  British, evidenziato da un atmosfera sensuale conferitagli tramite l uso di materiali tipici dell interior britannici declinati in chiave moderna.

Andrea Bonini Luxury Interior & Design Studio, si presenta sulla scena Milanese con un Atelier nel quadrilatero della moda nella scenografica Via Gerolamo Morone al numero 4.
Il giovane studio usa il proprio atelier come vetrina dove esporre alcuni dei prodotti realizati e l ’esclusiva linea 
Diamante Design caratterizzata dall’uso del omonimo acciaio dalla finitura brevettata e unica, che rende questo spazio una cornice d’impatto.

Dal divano alle sedie a pozzetto, dalla credenza al tavolo da pranzo, cosi nasce la nuova ‘VOGUE COLLECTION’
dallo stile ricercato, caratteristico del Fashion Italiano, studiata per la storica azienda Turri, tra i Leader  nel settore del Luxury ha scelto, Andrea Bonini Studio al quale ha affidato l intera  progettazione e immagine della nuova collezione di luxury contemporaneo, che verrà presentata in anteprima al Salone del Mobile all interno dei 400 metri quadrati, Padiglione 3 - Stand A27, B22, dove sarà possibile vivere alcuni dei migliori elementi della collezione per cui  ha voluto ispirarsi all’ alta moda, fondendo forme morbide a elementi sofisticati, anche tramite l utilizzo di materiali nobili, come i marmi dalle superfici lucide, i metalli dalle tinte calde, e i legni, elementi cardine dello storico marchio.

In seguito all’ anteprima al salone del mobile, la collezione si svilupperà poi nel suo insieme, e verrà esposta all interno dei vari showroom Turri, tra cui il nuovo flaghship store in Via Borgospesso a Milano.

E’ ormai affermata la collaborazione per il quarto anno consecutivo con l’azienda Toscana, Dolfi.
Per i marchi FD Collection e AMcasa studiata in collaborazione con il rinomato couturier Alessandro Martorana, che esalta il design dei prodotti con l uso di  uno stile sartoriale. 

Per il Salone di quest anno, il brand, ha voluto far emozionare il visitatore guidandolo all interno di Casa Dolfi, dove potrà rivivere tutti gli ambienti sottolineati con alcuni dei pezzi disegnati da Andrea Bonini, con lo stile classico rivisitato in chiave luxury contemporaneo.

Nasce da poco la collaborazione con il brand di bespoke Interiors, Santo Passaia, nota azienda nella realizzazione di ambienti ed arredo di alto livello. Insieme al Team di Passaia Project, verrà concepito un nuovo stile da coniugare alle realizzazioni future. Fondendo lo stile classico iconico del marchio, con il tocco glamour contemporaneo che contradistingue lo stile dello studio di Andrea Bonini.
Durante l’intera settimana dedicata alla Design Week, lo showroom resterà aperto al pubblico dalle 9.30 alle 19.30.


Andrea Bonini sarà presente su Facebook, Instagram, Twitter, dove potrete seguire gli aggiornamenti in live per questa design week con l hashtag dedicato:   #andreaboninidw15     


                                                                             
                                                 

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *