Cerca nel blog

lunedì 7 agosto 2017

Soluzioni Came per la "casa passiva" di Gardigiano

Domotica, antintrusione e videocitofonia installate dall'azienda veneta in un'abitazione progettata per rispettare l'ambiente assicurando il benessere termico senza fonti di energia.


CAME, azienda leader nella fornitura di soluzioni tecnologiche integrate per l'automazione di ambienti residenziali, pubblici e urbani, ha realizzato il sistema domotico, antintrusione e di videocitofonia di una "casa passiva" costruita a Gardigiano, in provincia di Venezia, con soluzioni che assicurano il benessere termico di chi ci abita, senza sfruttare fonti energetiche di riscaldamento alternative.

L'edificio bifamiliare, costituto da due appartamenti di 200 mq disposti su due piani, realizzato interamente in legno senza l'utilizzo di calcestruzzo, è stato appositamente progettato per ottenere il certificato di "casa passiva". Nell'abitazione, totalmente priva di sistemi di riscaldamento, la somma degli apporti di calore provenienti dal sole trasmessi dalle finestre e aggiunti a quelli generati dagli elettrodomestici, compensano le perdite dell'involucro durante la stagione fredda.

La casa, ben coibentata all'esterno con lana di roccia, dispone di un impianto di ventilazione che garantisce un ricircolo costante dell'aria, abbinato a una pompa di calore che immette aria calda nella ventilazione in inverno e aria fresca in estate. L'energia elettrica e l'acqua calda vengono, invece, generate da un impianto fotovoltaico.

LA SFIDA
Nella casa, concepita secondo i più moderni criteri dell'edilizia eco-sostenibile, c'era l'esigenza di gestire al meglio, attraverso un unico sistema, tutte le automazioni presenti, dalla videocitofonia alle tapparelle, dalle aperture all'impianto TVCC, dalle luci a LED dimmerabili fino al controllo carichi. La soluzione doveva essere semplice e intuitiva da utilizzare, da parte dell'installatore e del padrone di casa, che dovevano accedervi, sia in locale che da remoto.

LA SOLUZIONE
Domotica per gestire tutte le automazioni
L'abitazione è stata completamente automatizzata, attraverso il sistema domotico CAME, progettato per gestire al meglio tutti i dispositivi installati offrendo il massimo del comfort e del benessere. 

CAME Domotic 3.0 è una soluzione d'avanguardia, completa, integrata e modulare, in grado di adattarsi alla casa passiva, senza essere invasiva perché consente ai proprietari di creare un'abitazione su misura scegliendo quali funzionalità domotiche implementare e quali eventualmente aggiungere anche a distanza di tempo. Grazie alla tecnologia CAME Connect, installatore e padroni di casa possono gestire anche da remoto, collegandosi in Cloud attraverso smartphone e tablet, tutte le automazioni presenti nella casa.

Controllo dei carichi e attenzione ai consumi
Anche la casa passiva, come tutte le abitazioni moderne, richiede un elevato numero di utenze elettriche che rischiano di generare fenomeni di black-out, perché la richiesta di energia è spesso superiore a quella generata dall'impianto fotovoltaico. Collegare contemporaneamente due o più elettrodomestici può, infatti, portare a un sovraccarico del sistema. 

I moduli di controllo energia di CAME Domotic 3.0, installati nella casa di Gardigiano, provvedono, in caso di eccessiva richiesta di potenza, a scollegare i carichi elettrici meno importanti e a ricollegarli in un secondo momento, in base a un ordine prestabilito dai proprietari. 

Il sistema consente, inoltre, di visualizzare sul terminale touch screen il consumo attuale e storico dei vari carichi elettrici controllati e permette la lettura dell'energia prodotta e consumata dall'impianto fotovoltaico. Utilizzando due toroidi, collegati uno a valle del contatore e uno all'uscita dei pannelli, è possibile leggere e visualizzare sul terminale touch screen il valore dell'energia prodotta, consumata e la risultante dei due valori. Essere consapevoli del consumo energetico agevola il risparmio e permette di vivere in armonia con l'ambiente.

Nella casa passiva sono stati installati anche un sistema antintrusione CAME e un sistema di videosorveglianza composto da monitor, telecamere e videoregistratori digitali in grado di offrire il massimo della sicurezza. Completa la soluzione un sistema videocitofonico costituito da un posto esterno Thangram e un videocitofono vivavoce FUTURA IP a colori, con display LCD da 7'', provvisto di interfaccia grafica utente, funzione di videosegreteria integrata e pulsanti soft touch, con sistema digitale XIP, installato a parete.


CAME S.p.A.
CAME è una multinazionale leader nella fornitura di soluzioni tecnologiche integrate per l'automazione di ambienti residenziali, pubblici e urbani, che generano spazi intelligenti per il benessere delle persone.
Il Gruppo sviluppa automazioni per ingressi, sistemi domotici e antintrusione, sistemi di videocitofonia, termoregolazione e porte sezionali per ambienti residenziali e industriali. Offre anche soluzioni per i grandi progetti e per l'urbanistica, sistemi per la gestione di parcheggi automatici e parchimetri di sosta a pagamento, per il controllo degli accessi e la sicurezza degli ambienti collettivi.

Di proprietà della famiglia Menuzzo, CAME S.p.A. è una realtà fortemente legata alle proprie radici italiane. Presente sul mercato con 480 tra filiali e distributori in 118 Paesi del mondo, ha sede a Dosson di Casier in provincia di Treviso e possiede 6 stabilimenti produttivi a Treviso, Sesto al Reghena (PN), Spilimbergo (PN), Avignone (Francia), Barcellona (Spagna) e Londra (Inghilterra). L'azienda conta più di 1.460 dipendenti e ha registrato un fatturato di 255 milioni di euro nel 2016.

CAME, grazie alle proprie soluzioni innovative per il controllo accessi, è stata scelta come partner tecnologico da Expo Milano 2015 e ha aperto le porte agli oltre 21 milioni di visitatori giunti da tutto il mondo per visitare l'Esposizione Universale. 

Con l'innovativo sistema di controllo accessi sviluppato per Expo Milano 2015, il Gruppo trevigiano si è aggiudicato il Premio Innovazione Smau, che si propone di condividere i migliori esempi di innovazione digitale delle imprese e delle Pubbliche Amministrazioni italiane.

Segui CAME anche sui siti www.came.com e www.came.com/cpd/it/progetti

Cinelli Piume e Piumini: dai piumini ai guanciali i “Maestri della piuma” per tutte le stagioni.


Cinelli Piume e Piumini propone diverse soluzioni per continuare a dormire avvolti nella piuma non solo nei periodi più freddi ma anche nelle mezze stagioni, soprattutto in luoghi con temperature miti come in montagna oppure negli ambienti climatizzati. 

Si può quindi affermare che il prodotto in piuma e piumino è per tutte le stagioni!

Montecatini 4Seasons è la risposta dell'azienda toscana alla tendenza sempre più attuale di avere un prodotto di alta qualità in piuma versatile e funzionale che possa essere utilizzato tutto l'anno.  

Montecatini 4Seasons è infatti una soluzione composta da due elementi in piumino, combinabili tra loro scegliendo tra i cinque modelli in collezione, ciascuno con un gradiente termico e un'imbottitura differente. 

Basta selezionare la coppia di piumini da abbinare, sulla base delle proprie esigenze personali e ambientali, per ottenere il proprio interno in piumino ideale che assicura il giusto calore per tutte le stagioni. Montecatini 4Seasons può essere usato in versione "doppia" nei periodi più freddi e nella versione "singola" in quelli temperati.

Della stessa linea Montecatini l'azienda propone Multinight, una soluzione personalizzabile in base alle proprie esigenze pensata per chi condividendo lo stesso letto ha però esigenze di calore diverse: da una parte un piumino matrimoniale, dall'altra due piumini singoli staccabili.
I piumini in collezione Montecatini sono disponibili in versione singola (155x215cm), una piazza e mezza (200x215cm) e matrimoniale (250x215cm). 

Il tessuto esterno bianco è 100% Cotone Raso/Sateen, certificato Öko-Tex, con imbottitura interna in 100% Piumino Oca Bianca Ungherese.

I modelli Montecatini 4Seasons e Multinight possono essere utilizzati in qualsiasi stagione e non solo nei periodi più freddi, invernali o autunnali proprio grazie alla proprietà igroscopica naturale della piuma che assorbe l'umidità durante la notte e la lascia evaporare durante il giorno. 

Il piumino naturale infatti non si limita a "scaldare" ma opera una funzione termoregolatrice: trattiene una grande quantità d'aria tra i suoi fiocchi e diffonde il calore omogeneamente in tutto il letto.

Lo stesso discorso vale anche per i guanciali. Tra le proposte della linea piuma con massima sofficità Cinelli Piume e Piumini propone la qualità del modello Diamante. 

Un cuscino con un'imbottitura composta al 70% da piumino e al 30% da piuma. Diamante è rivestito esternamente in tessuto bianco 100% Cotone spigatino e misura 50x75cm.

giovedì 3 agosto 2017

Nuovi trend nei settori arredo e moda: Richard Quinn sceglie Epson per le sue creazioni


 Richard Quinn sceglie Epson per stampare i tessuti d'arredo sul palco del Port Eliot Festival

Il palco "Wardrobe Department" è stato progettato da Richard Quinn con mobili, rivestimenti murali e pavimentazioni che mostrano i suoi straordinari disegni floreali prodotti grazie alle stampanti largo formato Epson SureColor.
Cinisello Balsamo, 3 agosto 2017 - Nel Regno Unito l'estate è la stagione dei festival e il Port Eliot Festival di Cornwall, appena terminato, ha celebrato parole, musica, moda, natura e cibo. Uno dei luoghi più frequentati dell'evento è stato il "Wardrobe Department" che ha ospitato interviste con giovani talenti creativi e leggende del design su un set completamente progettato dal pluripremiato designer di moda Richard Quinn che lo ha in gran parte prodotto personalmente usando la tecnologia di stampa digitale Epson.
Fan delle soluzioni digitali Epson, con la stampante sublimatica a colori SureColor SC-F9200 Richard Quinn ha stampato i rivestimenti murali metallici Mylar e il tessuto d'arredo Premier Textiles del suo nuovo studio.  
La pavimentazione del palco, il divano e la poltrona sono stati rivestiti dal grande magazzino John Lewis in collaborazione con il produttore di mobili Parker Knoll. Le tessere del pavimento sono state stampate da Slam Signs su vinile antiscivolo Spandex con una stampante SureColor SC-SC80600. Tutti gli elementi sono stati installati in loco da Andrew Tomlinson, creando uno splendido set floreale.
Durante il festival, Sarah Mower, ambasciatrice britannica del Fashion Council per i talenti emergenti e critico per Vogue.com, ha intervistato Richard Quinn a proposito del lancio della sua nuova collezione alla London Fashion Week previsto per quest'anno e del suo nuovo studio a Londra. Questo spazio creativo consente a Richard non solo di sviluppare e produrre le sue collezioni, ma anche di gestire workshop e fornire servizi di stampa, permettendo ai giovani designer di utilizzare le apparecchiature, qualora lo desiderino.
"Essere invitato a creare un set per questo festival è stata un'esperienza emozionante - afferma Richard - anche se inizialmente scoraggiante, perché dovevo creare tanti tessuti anche su superfici diverse. La tecnologia Epson, la sua facilità d'uso e i diversi supporti disponibili hanno reso però l'attività lineare, conveniente e realizzabile in tempi brevi. Il mio design e la stampa dipendono soprattutto dalla vividezza dei colori e la tecnologia Epson mi ha permesso di ottenere facilmente i Pantoni desiderati su tutti i substrati. La SureColor SC-F9200, che si è già rivelata molto efficiente per la nostra linea moda, ha dimostrato tutte le sue capacità anche in questo nostro primo utilizzo per la produzione di tessuti per la casa ed è stato un grande successo. L'opzione Epson in modalità 4 passi con velocità di 30mq/ora ha garantito che i tessuti più spessi fossero comunque vividi come gli altri, rendendo l'arrendo Parker Knoll davvero pop! "
"E' davvero molto interessante come Richard stia esplorando la notevole flessibilità della stampa digitale per trasferire i suoi disegni su un'ampia gamma di supporti", ha affermato Richard Barrow, Senior Product Manager di Epson Europe. "Guidando l'avanguardia dei nuovi giovani designer, sta approfittando della notevole potenza del digitale per creare nuove opportunità e nuovi business."


Gruppo Epson
Epson è leader mondiale nell'innovazione con soluzioni pensate per connettere persone, cose e informazioni con tecnologie proprietarie che garantiscono efficienza, affidabilità e precisione. 

Con una gamma di prodotti che comprende stampanti inkjet, sistemi di stampa digitale, videoproiettori 3LCD, così come robot industriali, visori e sensori, Epson ha come obiettivo primario promuovere l'innovazione e superare le aspettative dei clienti in settori, quali stampa inkjet, comunicazione visiva, tecnologia indossabile e robotica.

Con capogruppo Seiko Epson Corporation che ha sede in Giappone, il Gruppo Epson conta oltre 72.000 dipendenti in 88 società nel mondo ed è orgoglioso di contribuire alla salvaguardia dell'ambiente naturale globale e di sostenere le comunità locali nelle quali opera.

Epson Europe
Epson Europe B.V., con sede ad Amsterdam, è il quartier generale regionale del Gruppo per Europa, Medio Oriente, Russia e Africa. Con una forza lavoro di 1.750 dipendenti, le vendite di Epson Europa, per l'anno fiscale 2016, hanno raggiunto i 1.668 milioni di euro.
Epson Italia
Epson Italia - Epson Italia, sales company nazionale, per l'anno fiscale 2016 ha registrato un fatturato di oltre 221 milioni di Euro e impiega circa 190 persone



--
www.CorrieredelWeb.it

martedì 18 luglio 2017

Bar Costantino Récupluxe by Sergio Villa Mobilitaly


Bar Costantino Récupluxe


L'eccellenza italiana di Sergio Villa Mobilitaly ha saputo e potuto imporsi nel mondo grazie a un binomio inscindibile e vincente fatto di ottime materie prime e di una sapiente lavorazione artigianale.

Cura, dettaglio, precisione guidano Sergio Villa Mobilitaly nella creazione e realizzazione dei suoi prodotti. 

Un lavoro fatto di manualità, non da operai ma da artigiani, dà vita a mobili, complementi e accessori realizzati con materiali preziosi e finiture di prestigio, elementi d'arredo dal forte impatto scenografico, pezzi unici ed eleganti disegnati da Carlo Rampazzi.

Nella foto Bar Costantino Récupluxe (cm 130 x 60 x 200 h) mobile bar in legno, con interno rivestito in specchio e ripiani in vetro ad alto spessore. Illuminazione interna LED, gambe in fusione di bronzo.

Finitura struttura: pelle patinata a mano, interno ante in larice invecchiato con decorazione personalizzabile.






--
www.CorrieredelWeb.it

Canaletto by Icone Luce



Canaletto by Icone Luce


Una struttura in metallo leggera ma di grande personalità e diffusori in vetro soffiato che riflettono grazia e abilità muranese: Canaletto, la nuova collezione di lampadari a sospensione e da parete di Icone Luce si inserisce a buon diritto nel nuovo trend citazionista dell'illuminazione d'interni.

La forma e il mood delle lampade della collezione Canaletto richiamano infatti forme e combinazioni di materiali che dagli anni Cinquanta in poi hanno segnato la storia del design.
Le diverse finiture in cui la lampada è disponibile (verniciato peltro con diffusore fumé, verniciato bronzo spazzolato con diffusore in cristallo, verniciato bianco con diffusore bianco) favoriscono numerose possibilità di arredo.

Sia nella versione a sospensione sia in quella da parete, Canaletto adotta un sistema a emissione di luce indiretta con LED 220V che non necessita di alimentatore ed è disponibile nelle temperature di colore LED 3000k e 2700K.






--
www.CorrieredelWeb.it

FederlegnoArredo e AFI insieme per la riforestazione delle aree distrutte dagli incendi: centinaia le piante giù acquistate

Aperta la gara di solidarietà tra le aziende associate per ricostruire i boschi vesuviani distrutti dagli incendi. Orsini (FederlegnoArredo): «Le istituzioni non possono più perdere tempo e devono lavorare a politiche forestali su scala nazionale».

«Le drammatiche immagini di questi giorni che vedono ampie aree del nostro Paese andare in fumo devono fare riflettere seriamente le istituzioni sulla necessità di attuare politiche forestali realmente efficaci che, come sosteniamo da anni, puntino tra l'altro a favorire la pulizia dei boschi e la realizzazione di nuove piste forestali che consentano un più rapido accesso ai mezzi di soccorso», spiega Emanuele Orsini, presidente di FederlegnoArredo. «Sono anni che ripetiamo che un bosco curato è un bosco più sicuro che può inoltre diventare fonte di reddito in un Paese come l'Italia, storicamente povero di materia prime, che si troverebbe una miniera verde di circa 11 milioni di ettari la cui gestione porterebbe a circa 280.000 nuovi posti di lavoro».

Purché si attuino politiche forestali nazionali, sottolinea nuovamente Orsini: «Stiamo lavorando intensamente con i ministeri competenti per portare all'approvazione di una legislazione al passo con i tempi, che veda nelle foreste un patrimonio da tutelare e valorizzare economicamente al tempo stesso. A questo proposito, auspico una rapida ratifica della Direzione foreste all'interno del Mipaff che consentirà di semplificare il coordinamento nazionale delle attività forestali».

Nell'immediato FederlegnoArredo e Associazione Forestale Italiana hanno lanciato un'importante iniziativa presso i propri associati per ricostruire i boschi vesuviani andati in fiamme mediante l'acquisto di piante autoctone. «Le centinaia le piante già acquistate dalle aziende sono un segnale di speranza e dimostrano il grande senso di responsabilità degli imprenditori italiani del legnoarredo», spiega Andrea Negri, presidente AFI.

L'iniziativa ha raccolto il plauso di Fausto Iaccheri, presidente di Conlegno: «Come Consorzio per la tutela del legno e del sughero siamo in prima linea nella salvaguardia del patrimonio forestale e della biodiversità. Attraverso il nostro lavoro nel quotidiano promuoviamo un sistema che, tramite un approccio ecosostenibile, valorizzi la qualità delle imprese consorziate che operano nel comparto legno: un impegno importante per il Consorzio, ma soprattutto nei confronti dell'ecosistema italiano e del nostro Pianeta. Iniziative lodevoli come quella portata avanti da FederlegnoArredo e AFI sono fondamentali per ridare vita al nostro prezioso patrimonio boschivo». 


--
www.CorrieredelWeb.it

Milano Bedding, i nuovi divani e divani letto 100% Made in Italy



Milano Bedding, da oltre venti anni, produce divani e divani letto che puntano su forma ed innovazione, per offrire un prodotto espressione della qualità made in Italy.

Regolarmente l'azienda Brianzola presenta le sue novità che mostrano cura nei dettagli, finiture ricercate e attenzione alla qualità dei materiali impiegati.

Clarke, divano e divano letto, è un modello con una lavorazione a "volant", con cucitura a vista, che lo rende ricercato e allo stesso tempo informale, per ambienti dall'aria disinvolta e cosmopolita.




L'attenzione per i particolari caratterizza anche Groove, che si distingue immediatamente per la lavorazione dei braccioli, con la loro arricciatura che ne fa un modello elegante ed accogliente, coniugando dettagli classici e una forma moderna.


--
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 17 luglio 2017

A un soffio dal fresco con One For All! Nuovo telecomando universale per condizionatori

Per non patire il caldo, un telecomando per tutti, in semplicità
Milano, 17 luglio 2017 –  Il telecomando del condizionatore vi ha abbandonato proprio nel momento del bisogno? Niente panico: One For All ha pensato a una soluzione per tutti: il telecomando universale per condizionatore compatibile con tutti i principali marchi del mercato. Lo specialista degli accessori audio-video universali, con la sua offerta completa di telecomandi universali che semplificano il controllo dei dispositivi audiovisivi, ha pensato a un modello dedicato ai condizionatori con il nuovo telecomando URC 1035.

Come succede per ogni altro tipo di elettrodomestico, anche nel caso dei condizionatori capita di smarrire, danneggiare accidentalmente o rompere il telecomando. Solitamente, questo accade proprio nel momento di maggiore bisogno… In questo caso si può contattare la casa produttrice e cercare di farsi sostituire il telecomando rotto con uno originale, ma questo spesso richiede diverso tempo, e talvolta risulta anche piuttosto costoso. Per non patire l'afa estiva, serve una soluzione semplice e veloce.

One For All ha una soluzione per tutti: il nuovo telecomando universale per condizionatore supporta tutte le principalimarche di condizionatori presenti sul mercato: Daikin, Mitsubishi Electric, Panasonic, Olimpia Splendid, Toshiba, LG, GE, Samsung, Fujitsu, Idema, Hitachi, Electrolux, Hisense, Sharp, Kelvinator, Carrier, Genuine Hyundai, Savoid e molti altri…

Pronto in un soffio
Tutte le principali funzionalità a portata di mano con 5 comode modalità: automatica, raffreddamento, deumidificazione, ventola e riscaldamento. Oltre alla funzione di accensione e spegnimento con timer, supporta la modalità di raffreddamento e riscaldamento, da 16 a 31° C. Inoltre, consente di impostare diverse velocità della ventola: da automatica, fino a 3 possibili intensitàDotato di un comodo LCD con retroilluminazioneoffre la possibilità di scegliere tra swing automatico o spento.

Dotato di un database universale con memoria codici, il telecomando universale per condizionatore One For All ha una comoda tastiera con 13 tasti e operatività fino a 10m di distanza (in linea visiva).

L'impostazione è estremamente semplice, e le 10 principali marche sono preinserite, con ricerca automatica.

Prezzo e disponibilità
Il telecomando universale per condizionatori One For AllURC 1035 sarà a breve disponibile a un prezzo di 24,99 Euro IVA inclusa.


One For All
One For All, con quartier generale a Enschede, nei Paesi Bassi, è il marchio retail di Universal Electronics Incche contraddistingue gli accessori audio-video universali. Fondata nel 1986, Universal Electronics Inc. (UEI) è leader mondiale nella tecnologia wireless per il controllo della casa connessa. Progetta, sviluppa e propone soluzioni innovative che consentono ai clienti di controllare dispositivi per l'intrattenimento, supporti digitali e sistemi domestici. 


--
www.CorrieredelWeb.it

Bosch: "Tecnologia intelligente per arredare la casa"

Quattro novità di design firmate Buderus Nuove caldaie a basamento e sistemi di regolazione per il comfort domestico     

Logano plus KB192i e Logano plus KB195i le nuove caldaie a basamento a condensazione innovative e connesse 

Nuove regolazioni Logamatic: RC200 RF in radio frequenza e RC310 dall'estetica elegante   

Milano, 17 luglio 2017 – Buderus, marchio della Divisione Termotecnica di Bosch, leader mondiale nei sistemi di riscaldamento per edifici residenziali, presenta le novità di prodotto innovative e tecnologiche per il riscaldamento e la regolazione. 

Con i nuovi prodotti si completa la gamma Titanium di Buderus nata per rispondere al meglio alle esigenze dei clienti. IL DNA della nuova generazione di sistemi di riscaldamento è costituito da innovazione, efficienza e attenzione ai consumi, sempre nel rispetto dell'ambiente, grazie anche alla possibilità di integrazione con fonti di energia rinnovabile.   

Logano plus KB192i Logano plus KB192i è la nuova caldaia a basamento a condensazione a gas per solo riscaldamento che garantisce efficienza e alte prestazioni. La caldaia si adatta alle diverse esigenze grazie all'ampio range di modulazione (1:7) e alla possibilità di scegliere tra 3 diverse potenze: 15, 22 o 30 kW. 

La tecnologia, frutto di un attento sviluppo condotto dai progettisti Buderus, e la scelta di materiali resistenti e di ottima qualità si uniscono all'esclusivo design con frontale in vetro titanio nero che rende la caldaia un vero oggetto di design. 

Compatta e silenziosa Logano plus KB192i arreda qualsiasi ambiente, inoltre, è regolabile facilmente con pochi gesti, grazie all'ampio schermo e ai tasti touch. 

L'installazione e la manutenzione sono semplici, poiché tutti i componenti sono facilmente accessibili dietro al frontalino. La caldaia può essere abbinata anche ad un bollitore per la produzione di acqua calda sanitaria. 

Infine, Logano plus KB192i è dotata di serie di un'interfaccia IP, che consente di gestire e controllare in ogni istante da remoto l'impianto via Internet tramite lo smart device.     

Logano KB192i: prezzo a partire da 4.530,00 € (iva esclusa) Logano plus KB195i Logano plus KB195i è la nuova caldaia a basamento a condensazione a gasolio per solo riscaldamento dall'unica ed innovativa tecnologia di combustione ad iniezione e vaporizzazione del gasolio che permette di risparmiare fino al 20% rispetto alle caldaie tradizionali. 

La caldaia è dotata di un mantello in vetro temprato al titanio infrangibile. Grazie a questo design esclusivo si inserisce perfettamente negli ambienti domestici come vero e proprio elemento di arredo. Una scelta ideale anche per i lavori di ammodernamento dell'abitazione. Logano plus KB195i è gestibile comodamente con ogni smart device dentro o fuori casa tramite un'app dedicata. 

La caldaia, di dimensioni compatte e peso contenuto, adatta il suo funzionamento al reale fabbisogno termico, grazie al campo di modulazione continua 1:4 e alla tecnologia LAMBDA plus. 

L'innovativo ed esclusivo sistema di iniezione del gasolio brevettato Buderus ottimizza la combustione e limita le emissioni nocive; inoltre, lo scambiatore di calore in alluminio pressofuso con tecnologia ALU plus® garantisce lunga durata nel tempo e resistenza alla aggressività della condensa del gasolio. 

Le operazioni di montaggio, manutenzione e pulizia della caldaia sono semplicissime, poiché tutti i componenti sono posizionati dietro al frontalino. 

Infine, Logano plus KB195i può essere combinata ad un bollitore per acqua calda sanitaria ed è integrabile con il solare per un ulteriore risparmio e miglioramento dell'efficienza energetica.   

Logano KB195i: prezzo 6.970,00 € (iva esclusa)   Logamatic RC200 RF La nuova unità di regolazione Logamatic RC200 RF, nata dal constante impegno in Ricerca e Sviluppo di Buderus, non richiede alcun cablaggio poiché sfrutta la tecnologia della radio frequenza, garantendo così un'installazione più semplice e veloce, anche su impianti esistenti, senza necessità di intervenire con opere murarie. 

Logamatic RC200 RF può essere abbinata ad altre tre unità di controllo (in radiofrequenza RC200 RF o via filo RC200) nello stesso impianto per la gestione complessiva fino a quattro zone. In questo modo, il comfort di ogni zona può essere regolato in maniera indipendente. 

Logamatic RC200 RF comunica tramite segnale radio con il ricevitore che, tramite BUS, inoltra la comunicazione al generatore di calore. 

Inoltre, installando anche la nuova sonda climatica T1 RF (che non necessita di cablaggi poiché lavora anch'essa in radiofrequenza), Logamatic RC200 RF funge da centralina climatica: ciò permette di adattare la potenza della caldaia alle effettive necessità di comfort domestico in funzione della temperatura esterna. 

Questa nuova unità di regolazione consente di ampliare gli impianti esistenti dotati di regolazione Logamatic EMS plus, funzionando in questo caso da comando remoto.   

RC200 RF: prezzo a partire da 213,00 € (iva esclusa) Logamatic RC310 Logamatic RC310 è la nuova unità di servizio per il sistema di regolazione Logamatic EMS plus, per gestire fino a 4 circuiti di riscaldamento e 2 accumulatori di acqua calda sanitaria e regolare l'integrazione solare. 

Dal design ultrapiatto e dall'estetica accattivante è disponibile nelle versioni lucide in bianco e in nero. Grazie all'ampio display grafico retroilluminato e ai tasti soft touch è possibile accedere facilmente a tutte le funzioni, per esempio alla programmazione oraria, all'andamento della temperatura esterna e all'apporto solare tenendo, così, sempre sotto controllo il comfort domestico in maniera intuitiva e semplice. 

La regolazione Logamatic RC310 è pre-impostata per offrire la temperatura e il comfort ideali. È sempre possibile modificare ogni parametro con il pratico sistema "Premi & Gira" e salvare le funzioni preferite per accedere più velocemente ai parametri utilizzati più di frequente.

La presenza di pratici pop-up fornisce un aiuto immediato nella navigazione e impostazione del menù. Inoltre, l'utilizzo della regolazione è semplicissimo anche da remoto grazie all'app EasyControl e il modulo accessorio Logamatic Web KM200.   

RC310: prezzo 372,00 € (iva esclusa)   Per maggiori informazioni sulla gamma completa di prodotti è consultabile il sito www.buderus.it.   



Buderus, principale marchio europeo nel settore della termotecnica, offre sistemi di riconosciuta affidabilità ed efficienza per il riscaldamento di edifici residenziali e commerciali. I sistemi di regolazione innovativi permettono di combinare facilmente tra loro le differenti soluzioni che utilizzano energie rinnovabili o impianti di riscaldamento preesistenti. Buderus offre ai suoi clienti consulenza professionale, un servizio affidabile, sistemi e soluzioni integrate per il risparmio energetico. 


Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Grazie ai circa 390.000 collaboratori (al 31 dicembre 2016) impiegati nei quattro settori di business Mobility Solutions, Industrial Technology, Consumer Goods e Energy and Building Technology, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di 73,1 miliardi di euro nel 2016. In qualità di azienda leader nel settore IoT Bosch offre soluzioni innovative per smart home, smart city, industria e mobilità connessa. 

Inoltre, utilizza la propria competenza nella tecnologia dei sensori, dei software e dei servizi, oltre che nel proprio cloud IoT per offrire ai clienti soluzioni connesse, cross-domain da un'unica fonte. 

L'obiettivo strategico del Gruppo è quello di fornire soluzioni innovative per una vita connessa. Seguendo lo slogan "Tecnologia per la vita" Bosch, grazie ai suoi prodotti e servizi, migliora la qualità della vita offrendo soluzioni innovative in tutto il mondo. 

Il Gruppo è costituto dall'azienda Robert Bosch GmbH e da circa 440 tra consociate e filiali in oltre 60 Paesi. Se si includono i partner commerciali e di servizi, la rete di produzione e vendita di Bosch copre quasi tutti i Paesi nel mondo. 

La base per la crescita futura della società è la forza innovativa, 59.000 sono i collaboratori Bosch impegnati nella ricerca e sviluppo in circa 120 sedi in tutto il mondo.


--
www.CorrieredelWeb.it

domenica 16 luglio 2017

Ital-Plastick, GIOTTO 9C per una villa in campagna

Eleganza classica grazie a GIOTTO 9C
Infissi in pvc per una villa veneta nel contesto dei Colli Euganei

Un gruppo di rilievi di origine vulcanica collocati nella parte centrale della pianura veneta a sud-ovest di Padova caratterizzati da una straordinaria biodiversità botanica e faunistica resa possibile dalla particolare struttura geologica dell'area. Sono i Colli Euganei, primo Parco Regionale del Veneto istituito nel 1989 per la salvaguardia delle peculiarità esclusive proprie del territorio. Proprio a ridosso di questa area così ricca di fascino ha trovato ubicazione una graziosa villa veneta che, sottoposta ad intervento di ristrutturazione, ha visto la sostituzione degli obsoleti serramenti esistenti con nuovi infissi in pvc di Ital-Plastick.

Una residenza di pregio, di chiara ispirazione classica, dove l'equilibrio dei volumi e la lineare essenzialità geometrica della facciata fanno esplicito riferimento alla tradizione storico-architettonica della villa veneta, una tipologia di residenza patrizia sviluppatasi tra fine Quattrocento e tutto l'Ottocento nell'intero Veneto.
Questa particolare villa si caratterizza per un insieme di volumi armonici ma articolati secondo precise gerarchie architettoniche. Così, la simmetria compositiva della facciata centrale, da cui traspira una eleganza classica, gioca, senza soluzione di continuità, con i due corpi laterali, dove la rigorosa scansione geometrica di quello posto sulla destra dialoga con la plasticità di quello collocato a sinistra, una sorta di giardino d'inverno che fuoriesce dal nucleo centrale dell'edificio facendo comunicare l'interno abitato con l'esterno natura, grazie anche agli ampi infissi vetrati ad arco che ne alleggeriscono l'impatto.

In questo contesto, per quanto riguarda il capitolo serramenti, la scelta è caduta su Giotto 9C, sistema a nove camere di Ital-Plastick, prodotto dal contenuto tecnologico e raffinata attitudine architettonica e di design. Composto da linee essenziali, minimaliste e dolcemente arrotondate il sistema Giotto 9C è curato fin nei minimi dettagli delle guarnizioni e dei telai, che si vanno a fondere in modo armonico con la tipologia squisitamente classica dell'edificio.

Un sistema, Giotto 9C, studiato anche in funzione della sostenibilità ambientale del manufatto edilizio, dal punto di vista sia dell'isolamento termico, ossia dal punto di vista del risparmio energetico, sia dell'abbattimento acustico, fattore essenziale per il comfort di chi vi abita. Inoltre, le elevate prestazioni termoisolanti di Giotto 9C si rivelano particolarmente indicate negli infissi caratterizzati da ampie vetrature, senza trascurare, poi, la maggiore stabilità del profilo ottenuta grazie anche ai rinforzi posti su cassa e anta previsti dal sistema Ital-Plastick.

Ital-Plastick, nata nel 1963 a Cittadella (PD), è un'azienda italianaspecialista nei sistemi di produzione integrata degli infissi in PVC. Attiva in tutto il territorio nazionale e internazionale, Ital-Plastick è strutturata in tre macro areeproduzione di finestre, scuri e porte;estrusione di profili; gamma completa di macchinari e attrezzature per la produzione e la lavorazione di serramenti.


--
www.CorrieredelWeb.it

FEED

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI