Cerca nel blog

mercoledì 15 marzo 2017

Una ricerca di Houzz svela che il 44% di chi rinnova la cucina migliora anche le proprie abitudini a tavola.

RISULTATI RICERCA: Cucina nuova, stile di vita più sano




Milano, 15 marzo 2017 - Il 44% delle persone che hanno ristrutturato di recente la propria cucina, sposa successivamente uno stile di vita più sano

A sostenerlo una ricerca di Houzz - la piattaforma online leader mondiale nell'arredamento, progettazione e ristrutturazione d'interni e d'esterni - condotta su un campione di proprietari di casa che stanno rinnovando, hanno appena rinnovato o hanno intenzione di rinnovare la propria cucina a breve.

Questo dato si traduce anche in una preferenza a cucinare più pasti a casa (29%) piuttosto che uscire oppure ordinare take away: 9 persone su 10 dichiarano infatti di preparare a casa propria cinque o anche più pasti a settimana (95%), dopo aver ristrutturato la cucina

Questo dato trova conferma anche dall'Indagine Nielsen su Alimentazione e Salute (Global Health and Ingredient Sentiment) secondo la quale due italiani su tre considerano il cibo casalingo più sano e genuino rispetto a quello consumato fuori.

Una cucina tutta nuova prevede anche il cambio di alcune abitudini, che caratterizzano lo stile di vita odierno, dettate dalla mancanza di tempo: il 25% degli intervistati dichiara di aver aumentato i pasti consumati a tavola, mentre il 23% ha ridotto drasticamente il cibo d'asporto

La ristrutturazione di questo spazio, in cui la maggior parte delle persone trascorre almeno 3 ore al giorno, influenza addirittura quello che viene mangiato, facendo aumentare così il consumo di frutta e verdura (21%). 

"Oggi si parla molto di alimentazione, in ogni ambiente, in ogni circostanza, consapevoli del fatto che una razionale ed equilibrata alimentazione accompagnata da uno stile di vita più sano, contribuiscono al mantenimento di un buono stato di salute e di completo benessere a lungo nel tempo", ha dichiarato la Dott.ssa Viviana Acclavio, Biologa Nutrizionista e Divulgatrice Scientifica per lo Studio ABR Alimenti & Sicurezza e per Scienzintasca. "C'è una consapevolezza nuova che influisce positivamente su abitudini più salutari, come preferire il cibo cucinato a casa rispetto a piatti take away o aumentare il consumo di frutta e verdura. Se a questa tendenza aggiungiamo il piacere di condividere la cucina con amici e parenti in un posto accogliente e su misura per noi, ritroviamo anche tutta la convivialità che il cibo rappresenta".

"La ricerca di Houzz dimostra che, dietro la ristrutturazione della cucina, spesso non c'è la volontà di rivalutare il valore dell'immobile", ha dichiarato Mattia Perroni, Managing Director di Houzz Italia. "Si registra una tendenza crescente ad abitare sempre più a lungo nella stessa casa, quindi il ritorno di investimento derivante dal rinnovo della cucina è un dato poco rilevante. Al contrario, la ristrutturazione genera una tendenza ad assumere abitudini quotidiane più salutari e a trascorrere più tempo in convivialità con amici e familiari". 

È possibile scaricare il report completo qui.

Il sondaggio è stato inviato agli utenti Houzz in Italia nel mese di novembre 2016 e hanno risposto un campione di 578proprietari di casa. 


A proposito di Houzz
Houzz è la piattaforma online leader mondiale nell'arredamento della casa e nell'offerta di soluzioni di design in ogni fase della ristrutturazione. 

Dall'arredo di una stanza alla costruzione di una casa, Houzz mette in contatto milioni di utenti appassionati di design e professionisti di tutto il mondo. 

Avvalendosi del più ampio database di immagini di proposte residenziali e di una vivace community, Houzz è la soluzione più immediata per trovare idee, soluzioni, ricevere consigli, comprare prodotti e arredi, coinvolgere e ingaggiare professionisti per trasformare la casa dei sogni in realtà.

Houzz ha sede a Palo Alto in California e dispone di uffici a Londra, Berlino, Mosca, Sydney e Tokyo. Houzz e il suo logo sono marchi registrati a livello internazionale da Houzz Inc. 


--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

FEED

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI