Cerca nel blog

lunedì 30 novembre 2015

Come scegliere l’armadio ideale per le proprie esigenze tra design, organizzazione e funzionalità


Chi, almeno una volta nella vita, non ha mai sognato di avere una casa gigantesca con una cabina armadio altrettanto grande, luminosa e piena di abiti di ottima fattura?

Un luogo caldo, accogliente e talmente spazioso da poterci organizzare un aperitivo mentre si sceglie l’outfit della serata?!?

Non potete permettervela? 

Tranquilli, non siete i soli, ma le soluzioni ci sono ed e possibile soddisfare tutte le esigenze di gusto è fuzionalità.





Se, infatti, cercate un armadio per la vostra casa, che sia comunque bello e funzionale per riuscire a districarvi con facilità tra cambi di stagione e sbalzi di temperatura a sorpresa, le possibilità sono due: o vi armate di pazienza e di amici falegnami e lo costruite da soli (in fondo che ci vuole? Basta scegliere i materiali adatti e le giuste cerniere per ante e il gioco è fatto) oppure seguite attentamente questi suggerimenti utili nell’acquisto del vostro armadio perfetto per i vostri bisogni.




1- Le dimensioni

La grandezza  dell’armadio cambia inevitabilmente a seconda che abbiate una stanza spaziosa o una piccola casa che, però, se perfettamente organizzata, avrà tutto quel di cui avrete bisogno. 

Nel primo caso la scelta di un armadio grande, a muro, con tutti gli scompartimenti necessari, darà alla vostra camera un tocco in più. 

Nel secondo caso potreste copiare l’idea del designer Till Ewert Koenneker, che ha inventato “The Living Cube”, un mobile che racchiude tutto quel di cui si ha bisogno: sopra c’è il letto, dentro c’è una stanza che potrebbe essere utilizzata come sgabuzzino e il lato di un cubo altro non è che un mobile per la Tv e un guardaroba. 

Certo, lo spazio non è ampio, ma della bellezza del design ne vogliamo parlare?


  
2- I materiali

Questo aspetto dipende per lo più dai gusti di ogni singola persona. 

C’è da dire che nel tempo i designer si sono divertiti a sperimentare l’utilizzo di differenti materiali sui mobili per casa, e i risultati sono stati notevoli. 

C’è chi ha creato mobili dalle superfici lucenti, chi ha utilizzato la resina, chi ha optato per il ferro e chi è rimasto affezionato al sempreverde legno arricchendolo di dettagli moderni





3- Gli scompartimenti

Senza organizzazione si rischia di aprire l’armadio e di essere travolti da montagne di capi d’abbigliamento che non hanno ancora trovato la loro giusta collocazione. 

Per questo è indispensabile scegliere un armadio che abbia all’interno cassettiere e scompartimenti creati ad hoc per borse, cappelli, sciarpe, cinture. 


Grohe Home 
Articolo scritto in collaborazione con Grohe Shop, e-shop di ferramenta online.

domenica 29 novembre 2015

Lapèlle_Dream, stanze da sogno

Prezioso, fine e sensuale, Dream è un pavimento/rivestimento in vera pelle che avvolge delicatamente anche la stanza da letto creando un mood unico e lussuoso.

La parete in pelle dietro al letto diventa un inserto decorativo di pregio. 

A terra, la pelle interseca il parquet in legno disegnando un morbido tappeto naturale, bello e funzionale. 

I moduli di rivestimento in pelle "scaldano" la stanza, la rendono più personale, intima.
 
Per Dream sono state scelte le tinte tenui ed eleganti del bianco e del ghiaccio che sulla parete si esaltano attraverso una sequenza geometrica decorativa mentre sul pavimento giocano sull'alternanza di forme (quadrato e rettangolo) e colori.

L'ampia gamma di proposte cromatiche, texture e decorazioni di Lapèlle Design fornisce uno strumento di lavoro formidabile per il professionista che può creare abbinamenti e ambienti assolutamente unici e personali. 

Inoltre, la collezione Lapèlle Design si sposa perfettamente con tutti gli altri tipi di rivestimenti dal legno alla ceramica, marmo e intonaco.

L'esclusivo brevetto di Lapèlle Design garantisce straordinaria semplicità di posa, tempi brevissimi e totale assenza di lavori strutturali, in pochi e semplici gesti si ottiene un risultato di altissimo pregio e bellezza estetica. 

L'installazione dei moduli, sia per pavimenti che rivestimenti di pareti consente di rimuovere, sostituire o riposizionare ciascun pannello o tessera infinite volte senza lavori strutturali.

Ogni tessera Lapèlle è in pelle bovina o di bufalo pieno fiore sellata in stampo su base poliuretanica a cellula aperta medium density e proveniente da lavorazioni di altri cicli produttivi. 

I moduli sono rifiniti per risultare idro-repellenti, resistenti alle macchie e ignifughi.
www.lapelledesign.com

Scheda prodotto
Nome: Dream
Design: Studio Lapèlle
Azienda: Lapèlle - Via Marco Corner, 32 36016 Thiene (VI) Tel +39 0445365688 www.lapelledesign.com info@lapelledesign.com
Breve descrizione
Preziosa, fine e sensuale, Dream è un rivestimento in vera pelle che avvolge delicatamente anche la stanza da letto creando un mood unico e lussuoso.
La parete in pelle dietro al letto diventa un inserto decorativo di pregio. A terra, la pelle interseca il parquet in legno disegnando un morbido tappeto naturale, bello e funzionale. I moduli di rivestimento in pelle "scaldano" la stanza, la rendono più personale, intima.

Sistema di posa:
Uno degli elementi che maggiormente differenzia le piastrelle in pelle Lapèlle Design dagli altri rivestimenti a parete in pelle attualmente presenti sul mercato è il sistema di posa, brevetto esclusivo di Scamosceria Astico. 

L'installazione delle piastrelle in pelle, identica che si tratti di pavimenti o rivestimenti di pareti o arredi, è facile, molto intuitiva, non richiede l'intervento di personale specializzato e consente di rimuovere, sostituire o riposizionare ciascun pannello o tessera infinite volte. Partendo dalla stesura di uno strato autoadesivo che ricopre la superficie da rivestire, si procede con la posa delle singole piastrelle in pelle che, grazie ad un meccanismo asole-uncini, si fissano in maniera stabile alla superficie rimanendo però amovibili per ogni eventuale sostituzione o intervento di manutenzione. 

Le piastrelle sono proposte anche nella versione direttamente incollabile a muro. Il brevetto Lapèlle Design, inoltre, si estende alla composizione delle singole piastrelle in pelle che non necessitano di supporti rigidi e mantengono inalterata l'elasticità e la naturale flessibilità della pelle consentendo anche il rivestimento di pareti curve, irregolari, o di angoli e spigoli. 

Maggiori informazioni: http://www.lapelledesign.com/istruzioni-area-tecnica/
Materiali: pelle bovina di bufalo pieno fiore sellata in stampo su base poliuretanica a cellula aperta medium density
Colori e finiture: vasta gamma di colori e finiture disponibili a catalogo
Misure moduli: quadrato cm 5X5; 10X10; 20X20; 30X30; 50X50; 60X60. Rettangolare: cm 5x10, 5X15; 10x30, 10x50; 15X30; 50X30. Triangoli: triangolo equilatero lati cm 20X20 X h 17,5; triangolo isoscele base cm 34 X lati cm 20 X h 10,5, triangolo rettangolo base cm15 h cm15
Bombatura disponibile su:
-          quadrati: cm 15x15
-          rettangolo: cm 10x30, 10x50
-          triangoli: triangolo rettangolo

Living and Cooking Upgrade è il catalogo novità Euromobil

112 pagine dedicate al design dei sogni, uno strumento ideale per creare ambienti belli e funzionali


Falzé di Piave (TV), 29 novembre 2015 – Il catalogo Living and Cooking UPGRADE racconta un mondo di prodotti e ambienti per la casa, ricchi di atmosfere e di suggestione che, abbinati alle collezioni Zalf mobili e Désirée divani, creano in modo armonico l'universo Total Home Design del Gruppo Euromobil per l'arredo totale della casa.

Il Catalogo introduce le novità di gamma e le esclusive e ricercate finiture che ampliano la già ricca proposta esistente con l'inserimento di: nuove maniglie, piani cucina e l'anta in vetro Teca, rigorosa ma raffinata,
che riduce al minimo la presenza del telaio.

Alle novità fanno seguito immagini di emozionanti ambientazioni di cucine, proposte da Euromobil da cui trarre spunti creativi, seguite da soluzioni living coordinate per un perfetto dialogo tra le varie aree della casa.

A chiusura del catalogo, la filosofia di Total Home Design espressa attraverso esempi di arredo di design Made in  Italy, raffinato e accessibile grazie all'integrazione dei prodotti delle tre aziende del Gruppo veneto.


Per sfogliare il catalogo Euromobil Upgrade Living and Cooking online: http://www.gruppoeuromobil.com/ita/euromobil/cataloghi.php

Per il Natale 2015 con BEDDING ITALIA la natura incontra la tecnologia per un comfort evoluto!

Le proposte di Bedding Italia, marchio appartenente al gruppo Hilding Anders Italy, si basano su un concetto di benessere che possa garantire un vero piacere durante il sonno e anche al risveglio.

Accanto ad un'ampia gamma di materassi dalle molle al lattice, di guanciali e reti, il brand offre una serie di complementi per il letto che vanno a completare la collezione. 

Così accanto a piumini, futon e coprimaterassi Bedding Italia presenta le coperte e i plaid Class. 

Questi modelli, proposti appunto nella versione coperta (210x250 matrimoniale – 210x160 singola) e versione plaid (130x180), sono realizzati in lana Marzotto (espressione della migliore tradizione italiana) e coniugano un'attenta cura artigianale all'avanguardia delle migliori tecnologie di nuova generazione.

In previsione del Natale 2015 Class diventa così un'idea regalo ideale che farebbe contenti anche i più esigenti: unisce la naturalità della lana alla ricerca per un benessere ottimale.

Le fibre tessili bio-revitalizzanti di Celliant™ (lavorate e filate con la lana), che contengono micro particelle di minerali e di cristalli naturali, trasferiscono infatti al tessuto performance uniche per migliorare l'equilibrio durante il riposo restituendo energia. 

Sono stati eseguiti degli studi che attestano come dormire su un prodotto Celliant™ permette di svegliarsi meno durante la notte ed essere più riposati al mattino.

Dormire bene infatti significa migliorare la propria qualità di vita durante l'intera giornata e non solo nella fase notturna. Studi e ricerche attestano come il proprio corpo nel corso della notte abbia necessità di riposarsi, rilassandosi, ma anche di ricaricarsi per arrivare al mattino rinvigorito e pieno di energie. 

Tutte le soluzioni proposte da Bedding Italia hanno questo unico scopo: far #dormirebene per consentire a tutti di #svegliarsimeglio.

Bedding Italia, sempre supportata dai grandi investimenti in ricerca del gruppo Hilding Anders, garantisce in ogni suo prodotto un comfort evoluto ed ineguagliabile.

www.bedding.it

Marco Poletti con Tafaruci Design “My Trip” per YUME e SAMSARA

"My Trip" per le collezioni YUME e SAMSARA, un design originale sviluppato insieme all'azienda Tafaruci:una vista aerea della città di Milano per interpretare il tema del viaggio, un viaggio diverso per ognuno di noi.
Il mio viaggio in continua evoluzione per interpretare il mondo del design.

Selva festeggia il 10° anniversario in Medio Oriente, un decennio di eccellenza e qualità Made in Italy

Verona, 29 Novembre 2015 - Selva, prestigiosa azienda dell'arredamento Made in Italy, ha celebrato il successo del 10° anniversario di presenza nella regione del Medio Oriente. Lunedì 16 novembre si è tenuto, infatti, l'evento esclusivo per festeggiare questo traguardo, presso il flagship store in Sheikh Zayed Road a Dubai, un elegante showroom che vanta 1.200 metri quadrati su due livelli. L'evento è stato anche occasione per presentare al mercato del Middle East il nuovo brand lanciato quest'anno Philipp Selva.

Questo importante appuntamento ha visto la partecipazione di ospiti VIP, fra cui il Console Generale Italia a Dubai Giovanni Favilli, top client, architetti, appassionati di design e del mondo contract, partner e media locali ed internazionali che hanno trascorso una piacevole serata sulle note di una band jazz che ha suonato dal vivo, lasciandosi ammaliare dalle collezioni esposte da Selva e dal nuovo brand Philipp Selva, sinonimo di lusso discreto e raffinata eleganza, che propone lavorazioni pregiate dal fascino senza tempo. Una filosofia, quella di Philipp Selva, che si esprime attraverso toni cromatici equilibrati e gioco di contrasti, nata dalla collaborazione tra l'azienda Selva e i designer Marzia e Leonardo Dainelli.

"Vorremmo ringraziare i nostri clienti e partner per il successo di Selva in Medio Oriente" ha affermato Philipp Selva, Presidente & CEO di Selva, che si è recato a Dubai per questa occasione speciale. "Siamo molto orgogliosi di essere parte attiva del mercato mediorientale e anche qui offriamo ai nostri clienti un servizio d'eccellenza e prodotti dedicati esclusivamente ai gusti e alle esigenze di questa regione" ha aggiunto Philipp Selva.

"La filosofia di Selva, sin dal 1968, è quella di creare ambienti esclusivi italiani ed internazionali, conferendo ad ogni creazione eleganza classica e bellezza senza tempo, coniugando tradizionalità e grande competenza. Quest'anno abbiamo lanciato il nuovo brand Philipp Selva, una linea di mobili eleganti e raffinati con un tocco cosmopolita, protagonisti degli spazi più esclusivi. Un gusto sofisticato e perfettamente equilibrato, sinonimo di lusso discreto, in cui la tradizione del sapere artigiano Made in Italy è profondamente radicata. L'azienda Selva è sostenuta da quasi 50 anni d'esperienza, ma è sempre al passo con un mercato in continua evoluzione", ha concluso il Presidente.

Negli ultimi dieci anni a Dubai, l'azienda Selva si è affermata come leader del settore arredo italiano di lusso e ha rafforzato ancora di più la sua posizione grazie al lancio del nuovo brand Philipp Selva, per un total living che abbraccia gli ambienti della casa e interpreta l'arte dell'abitare, facendo riscoprire agli amanti del pregio e dell'eleganza, la passione per il design d'autore. Oltre a presentare le proprie realizzazioni artigianali esclusive, Selva ospita anche una selezione di designer italiani contemporanei e dispone di un proprio team di esperti interior designer.

giovedì 26 novembre 2015

Orticolario: aperto il Concorso internazionale "Spazi Creativi"

ORTICOLARIO PER UN GIARDINAGGIO EVOLUTO

CONCORSO INTERNAZIONALE "SPAZI CREATIVI"

Progettazione e realizzazione di giardini a tema e installazioni artistico-paesaggistiche


Orticolario promuove, in chiave rinnovata, il Concorso Internazionale per la realizzazione di giardini a tema e installazioni artistico-paesaggistiche nel parco di Villa Erba a Cernobbio, sede della manifestazione.

La selezione per partecipare al concorso in occasione della ottava edizione di Orticolario è aperta a tutti coloro che, ad insindacabile giudizio della Commissione giudicatrice, possono progettare e allestire spazi a tema all'interno della manifestazione.  

Il fil rouge di Orticolario 2016 sarà il sesto senso, che conduce verso un dialogo fra uomo e natura, alla scoperta di nuovi linguaggi, per una maggior consapevolezza verso ciò che il mondo vegetale è e rappresenta. Il fiore dell'anno sarà l'Anemone.
                                                                                     
L'iscrizione al concorso è gratuita e deve essere inviata in forma scritta entro e non oltre il 31 gennaio 2016 a info@orticolario.it.

Finalità dell'iniziativa è l'individuazione di progetti innovativi che presentino spunti progettuali, tecniche e materiali in linea con le premesse, gli obiettivi estetici e gli standard qualitativi della manifestazione.

I progetti dovranno rappresentare spazi originali, giardini vivibili e fruibili nei quali prevedere sedute "meditative" e dovranno essere contestualizzati all'interno del parco di Villa Erba e dell'area scelta, nel rispetto del paesaggio esistente, ovvero il 'Genius loci'.

Il bando, con i dettagli e termini di partecipazione, è disponibile sul sito web di Orticolario a questo link:
www.orticolario.it/index.php?pag=165

I progetti selezionati verranno realizzati in occasione della ottava edizione di Orticolario: valutati da una Giuria Internazionale, appositamente composta, concorreranno al premio "La foglia d'oro del Lago di Como". Ideato e realizzato in esclusiva per Orticolario da Gino Seguso della Vetreria Artistica Archimede Seguso, il premio è un sinuoso vaso creato sull'isola di Murano (Venezia) sul quale "ondeggia" una grande foglia al cui interno brillano "accenni" d'oro zecchino (24K). Il Premio è unico e viene custodito dal vincitore per un periodo limitato, per essere successivamente esposto nella splendida Villa Carlotta a Tremezzo sul Lago di Como fino all'edizione successiva di Orticolario. I nomi dei vincitori de "La foglia d'oro del Lago di Como" sono inseriti nell'Albo d'oro esposto accanto al premio.

La Giuria assegnerà anche altri premi: il Premio "Stampa", per uno spazio che racconta... comunica... ed emoziona; il Premio "Giardino dell'empatia", per la qualità delle piante e per la spiccata funzione sociale dell'allestimento; il Premio "Giardino d'artista", allo spazio in cui convive l'equilibrio fra arte e natura, dove diversi linguaggi trovano efficace sintesi; il Premio "Grandi Giardini Italiani" per lo spazio di luci e forme che comunica tradizione e innovazione; il Premio "Essenza" per la migliore combinazione delle essenze arboree. Vi sarà inoltre il Premio della Giuria Popolare, votato dai visitatori di Orticolario e assegnato in seguito alla chiusura della manifestazione.

Nell'edizione 2015 di Orticolario la Giuria Giardini ha assegnato "La foglia d'oro del Lago di Como" al Giardino "Concluso con tatto" di Roberto Benatti (Giardini Benatti, Cusano Milanino, MI) e di Luca Bonoldi (F.lli Bonoldi, Carate Brianza, MB).

La Giuria Giardini ha assegnato anche altri premi: il Premio "Stampa" è stato assegnato al giardino "The Green 'O" di Andrea Musto di Seregno (MB) e Antonio Severino di Garbagnate Milanese (MI); il Premio "Giardino dell'empatia" al giardino "Quattro passi a occhi chiusi. Giardino ispirato a chi non vede" di Nicoletta Toffano, Antonella Foti e Lucia Torielli, Gruppo TFT, Milano; il Premio "Giardino d'artista" al giardino "Il naufragar mi è dolce in questo mare" di Paola Calandri e Carlotta Fenini di "Oh my… garden!", Milano.  Il Premio "Grandi Giardini Italiani" è stato invece assegnato al giardino "Acqua stràca" di Francesco Crippa di Mariano Comense (Co) e Sara Rubatto di Torino; il Premio "Essenza" al giardino Oltre i confini a Villa del Grumello "Le strade del tatto" di Stefania Lecci di Milano e Martino De Capitani di Merate (LC); il Premio della Giuria Popolare è stato assegnato a "Concluso con tatto" di Roberto Benatti di Giardini Benatti, Cusano Milanino e di Luca Bonoldi di F.lli Bonoldi, Carate Brianza, che ha ricevuto il maggior numero di voti dai visitatori.

Il premio "La foglia d'oro del Lago di Como" dell'edizione 2014 era stato assegnato a Simone Ottonello e Archiverde per il Giardino creativo "Maître Parfumeur"; quello dell'edizione 2013 a Barbara Negretti e Archiverde per il Giardino creativo "Tutti giù per terra".

Orticolario 2016 si terrà a Villa Erba a Cernobbio, sul Lago di Como, il 30 settembre, l' 1 e 2 ottobre.

Fin dalla sua prima edizione Orticolario ha dedicato una speciale attenzione alla solidarietà: i contributi raccolti nel corso della manifestazione vengono destinati a favore di specifiche associazioni del territorio che si occupano di persone disagiate.
 

Informazioni su Orticolario:
Sito Internet www.orticolario.it
Tel. +39.031.3347503
Orticolario è anche su:
Facebook: http://www.facebook.com/Orticolario
Twitter: http://twitter.com/Orticolario
Pinterest: http://www.pinterest.com/orticolario13
YouTube: Orticolario
Instagram: https://instagram.com/orticolariocomo/
LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/orticolario?trk=top_nav_home



--
www.CorrieredelWeb.it

domenica 22 novembre 2015

"Crea", il mondo di Francesco Cuomo si apre al web

Design artistico da collezione, pezzi unici realizzati a mano da artigiani italiani. 

L'arte di Francesco Cuomo, che diventa oggetto di arredamento non solo di spazi fisici ma dell'anima, si apre al web con il lancio di "Crea"

Sarà attiva da domani, lunedì 23 novembre, la piattaforma digitale attraverso cui il genio creativo e il design d'autore dell'artista ebolitano potranno essere esportati in tutto il mondo. 

Frutto del progetto premiato come start up innovativa dal Ministero dello Sviluppo Economico con Invitalia nella sezione Start & Smart, "Crea"  è il primo e unico portale in provincia di Salerno sintesi di un percorso rivoluzionario di vita oltre che artistico di Cuomo. 

Il concept alla base della sua arte è quello di realizzare opere che si prestino ad un viaggio esperienziale non solo visivo ma soprattutto tattile. 

E' così che le sue tele si trasformano in complementi d'arredo e accessori d'alta moda, essenza di un'arte da attraversare, toccare, indossare, vivere. Oltre vent'anni di carriera, Cuomo nasce come pittore. 

La sua idea innovativa è stata di traslare i dipinti su diversi materiali e pregiate stoffe per la realizzazione di poltrone, sedie, chaise longue, panche, totem luminosi, vasi, borse, foulard in seta, sculture e ceramiche. Pezzi unici e originali costruiti con sapienza e precisione dalle mani di artigiani italiani, coinvolgendo le migliori competenze del settore in ambito nazionale e locale.
Da Eboli all'universo del web, l'artista spalanca le porte del suo spazio espositivo al mondo digitale. Sulla piattaforma online sarà possibile non solo fare un tour virtuale dello showroom, attraverso Google Street View per interni, ma anche personalizzare i prodotti creando il proprio oggetto di design da collezione, scegliendone le rifiniture più vicine al proprio gusto.  

"Ho deciso di puntare sulla mia città e allo stesso tempo da essa aprirmi al mondo attraverso il web in un progetto ambizioso e non poco rischioso, ma sono un amante del rischio -commenta Francesco Cuomo-. Il riconoscimento di Invitalia mi riempie di orgoglio, hanno scommesso su di me, sulla creatività".

Francesco Cuomo punta oggi sulle nuove tecnologie sia all'interno del processo produttivo sia nella scelta dell'e-commerce quale canale dell'azione strategica commerciale che ha portato Invitalia a sostenere questa sua nuova avventura. Nell'elaborazione artistica di Francesco Cuomo fondamentale è il colore. 

 Frizzante ed energico è attraverso l'uso mai banale di cromie decise, contrasti ricercati, linee sinuose dallo stile inconfondibile, che enfatizza e illustra il vissuto contemporaneo con ironia e positività

Dopo aver lavorato nell'industria della moda e del design realizzando preziosi complementi d'arredo per Formitalia Luxury Group e Mirabili "Arte d'Abitare", tessuti multicolore per Colmar Originals, Francesco Cuomo si fa oggi produttore di oggetti che raccontino il suo mondo e permettano a chi ne fruisce di immergersi in un'esperienza sempre nuova.

In costante evoluzione e alla ricerca di nuove formule e linguaggi, importanti collaborazioni hanno segnato il suo percorso artistico. Per Unicef crea "Sagome 547" in occasione della Conferenza Internazionale "Liberiamo i bambini dalla guerra" organizzata con il Ministero degli Affari Esteri. 

Compare tra gli artisti scelti da Luxottica per il progetto "A work of Persol" esponendo all'ArtBasel di Basilea. Cura e realizza l'immagine del MedFilmFestival fin dal 2009 anno in cui riceve il premio come artista emergente, concepito per celebrare l'anno europeo della creatività e dell'innovazione. 

Con Ichendorf ha prodotto preziosi vasi in cristallo mentre nel ciclo di sculture presentate in anteprima alla Blender Gallery di Atene, lo scorso dicembre, ribalta la simbologia della civetta trasformandola in icona positiva. Giocando con il sostantivo dialettale "cucuvaia" (civetta), unendo le parole "Cuomo" e "Arte", " dà vita a "CucuvArt", collezione di estrosi lavori in ceramica dai colori brillanti.
www.francescocuomo.it

FEED

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI