Cerca nel blog

sabato 31 ottobre 2015

Hastag, l'albero delle idee by Ronda Design

Design Ernesto Trapanese

Ingegnoso, creativo e rigoglioso. Un vero e proprio albero delle idee

Hastag è un mobile free-standing in metallo costituito da una barra verticale alla quale possono essere agganciate magneticamente da 1 a 5 mensole direzionabili a piacere.

Creatività no-limits
Realizzato in due diverse altezze, 82,2 cm e 136,6 cm, Hastag diventa un elemento d'arredo facilmente ambientabile in diversi contesti della casa e che proprio per la sua originale versatilità può assumere diverse funzioni: porta oggetti, porta piante, appoggio a più piani accanto al letto per sostituire il classico comodino o i tavolini, libreria verticale, originale tavolino da posizionare vicino al divano e molto altro ancora. 

Sistema brevettato
Nelle mensole si possono riporre senza alcun problema anche oggetti magnetici ed elettronici perché è previsto un sistema di schermatura sicuro. 

La portata massima di ogni mensola di Hastag è di 5 kg ed è immutabile. 

Le mensole non scivolano lungo lo stelo centrale grazie ad un sistema brevettato Ronda Design.

Hastag è disponibile nella versione in ferro naturale con vernice trasparente e lamiera verniciata bianco.


Scheda prodotto

Nome: Hastag

Azienda: Ronda Design srl –Via A. Volta, 29, 36010 Zanè (VI) – tel +39 0445.1850142 - www.rondadesign.it sales@rondadesign.it

Design: Ernesto Trapanese

Breve descrizione: Ingegnoso, creativo e rigoglioso, un vero e proprio albero delle idee. 
Hastag è un mobile free-standing in metallo (ferro naturale o verniciato bianco) costituito da una barra verticale alla quale possono essere agganciate magneticamente da 1 a 5 mensole direzionabili a piacere altamente versatile e personalizzabile

Materiali: ferro e metallo verniciato

Colori: ferro naturale con vernice trasparente e lamiera verniciata bianco.

Dialma Brown ama le geometrie!

ama la geometria!
Tra i suoi innumerevoli prodotti, Dialma Brown propone una varietà di forme geometriche: linee, angoli e spigoli che riescono a dare una forma inusuale e inaspettata a un armadio o un tavolo comuni.


Dialma Brown è una realtà giovane e dinamica dalla forte personalità. Lo stile che caratterizza l'azienda spazia dallo Shabby Chic al Country, dall' Urban Style al Vintage, per sorprendere con una collezione dallo stile Industrial.

Dialma Brown è uno stile di vita, un modo nuovo e originale di vivere la casa, è un mix di stili che creano una perfetta armonia e al tempo stesso un contrasto inaspettato, è il calore del legno e il freddo del metallo, è un richiamo al passato e un salto nel futuro con articoli dal design innovativo, è tradizione ed elemento di rottura, è passione. 

Tra i suoi innumerevoli prodotti, Dialma Brown propone una varietà di forme geometriche: linee, angoli e spigoli che donano un aspetto inusuale e inaspettato a qualsiasi pezzo d'arredo, dai tavoli alle credenze. 

Tra le novità dalle forme geometricamente insolite Dialma Brown presenta:

TAVOLINO DB003978
Tavolino realizzato in legno di pino vecchio.

TAVOLINO DB003979
Tavolino multi sfaccettato realizzato in pino invecchiato.

TESTIERA DB003980
Testiera per letto matrimoniale realizzata in legno di pino vecchio.

CREDENZA DB004007
Credenza a cinque ante realizzata in legno vecchio di pino.

 CREDENZA DB003988
Credenza a 3 ante realizzata in legno di pino vecchio. L'interno è dotato di un ripiano intermedio.



DIALMA BROWN
Via A. Moro 1/3/5 - 26030 Cicognolo (CR), 
Italy
Tel +39 0372 87240
www.dialmabrown.it

venerdì 30 ottobre 2015

Convegno: COSTRUIRE IL FUTURO, RIQUALIFICARE L’ESISTENTE Agenzia CasaClima di Bolzano - ATER Civitavecchia

Segnaliamo il convegno:   
COSTRUIRE IL FUTURO, RIQUALIFICARE L'ESISTENTE previsto per il 6 novembre 2015  presso la  Sala Convegni Autorità Portuale Civitavecchia, Molo Vespucci   -  Civitavecchia (Roma). 


Convegno  organizzato dall'Agenzia CasaClima di Bolzano con l'ATER di Civitavecchia ed in collaborazione con il CasaClima Network del Lazio, il Consiglio Nazionale degli Architetti, l'Ordine degli Ingegneri della provincia di Roma, il Collegio dei Periti Industriali di Roma e provincia, il Collegio provinciale dei geometri e Geometri laureati di Roma ed il patrocinio dell' Autorità portuale dei porti di Roma e del Lazio.

Sono previsti:
2 CREDITI CONSULENTI E AUDITORI CASACLIMA
3 CREDITI CFP ARCHITETTI
5 CREDITI CFP INGEGNERI
 6 CREDITI CFP PERITI INDUSTRIALI
 3 CREDITI CFP GEOMETRI

I dettagli organizzativi potrete trovarli sui  siti web:
www.casaclimatour.it/it/informazione/index/1-0.htm
 
lazio@casaclima-network.info


--
www.CorrieredelWeb.it

MyRing MyColor di Giulini G.

MyRing… MyColor


by Giulini


Dalle forme semplici e lineari, MyRing di Giulini. G. si sposa perfettamente con il nuovo mobile bagno Moon di Cerasa grazie alla particolare struttura del prodotto che riprende il raggio del mobile seguendo le regole armoniche del cerchio.

MyRing gioca con fantasia ed eleganza nell'ambiente bagno creando versioni multicolor.

Il gioco dei numerosi abbinamenti cromatici conferisce carattere ed originalità al prodotto consentendo la massima libertà nella personalizzazione.

MyRing… MyColor, una collezione unica ed esclusiva, perché solo tua!

###
MyRing by Giulini. G. was meant to ideally match with the new bathroom furniture Moon by Cerasa: its uniquely sinuous body follows the curved lines of the furniture and evokes the harmonic perfection of the circle.

MyRing plays with fantasy and elegance, giving birth to new kaleidoscopic universes.

The various color combinations available give a touch of personality and originality to the product and leave you free to create the Bathroom of your dreams.

MyRing… MyColor, a unique and exclusive collection, because it is only yours!


--
www.CorrieredelWeb.it

2–30 novembre “MESE DEL LEGNO” - Il legno protagonista a Eataly Milano Smeraldo



 

Il prestigioso concept store dedica l'intero mese di novembre alle foreste, al legno e alle sue lavorazioni. Con uno sguardo rivolto al futuro grazie ai giovani del Polo Formativo del Legno Arredo e della Scuola del falegname Tino Sana.

Foreste, legno, storia, ma soprattutto giovani e futuro saranno i protagonisti del "mese del Legno" che animerà Eataly Milano Smeraldo dal 2 al 30 novembre, approfondendo l'antichissimo legame tra l'uomo e l'unica materia prima rigenerabile e rinnovabile: il legno. Un mese per conoscere i segreti di un materiale prezioso e le radici di antichi mestieri che ancora oggi, grazie a un perfetto connubio tra tradizione tecnologia, rendono i nostri manufatti apprezzati in tutto il mondo.

Il viaggio partirà dall'analisi dello stato dell'arte delle foreste italiane e mondiali (e dell'industria a esse legata), sintetizzato in una breve mostra al primo piano grazie a pannelli esplicativi di semplice lettura. Numeri, dati, immagini e curiosità (lo sapevate che quella europea è la superficie forestale più estesa al mondo?) accompagneranno il pubblico alla scoperta di un universo affascinante, ma dagli equilibri delicati e quindi da gestire con grande attenzione e responsabilità.

Tre vetrine mostreranno alcuni oggetti in legno di varie epoche provenienti dai Musei della Riva1920 (storico mobilificio con sede a Cantù, Como) e dalla Fondazione Museo del Falegname Tino Sana (dell'omonima azienda di Almenno San Bartolomeo, Bergamo) a cui si affiancheranno gli innovativi arredi "800x1.200 Pallet Design" di Conlegno (Consorzio nato con l'intento di tutelare il patrimonio forestale e la biodiversità, favorendo l'impiego del legno, dalla materia prima all'imballaggio, al legno strutturale) realizzati con bancali di recupero. Un excursus affascinante alla scoperta del nostro passato, che nel corso dei secoli ha dato vita a quel particolare sodalizio tra idee sempre nuove e mondo della produzione che rappresenta il segreto delle aziende del legno-arredo il cui successo è riconosciuto in tutto il mondo.

Per mantenere la leadership è però necessario che il know how non si disperda. Ecco allora entrare in gioco gli studenti del Polo Formativo del Legno Arredo e del Corso professionale di falegnameria ospitato nei locali del Museo del Falegname Tino Sana.
Il pubblico di Eataly avrà così l'opportunità di conoscere i segreti di una specializzazione di cui le aziende del legno-arredo hanno grande bisogno e quindi possono garantire occupazione. Appuntamento venerdì 20, sabato 21 e venerdì 27 novembre con i ragazzi che effettueranno dal vivo alcune fasi della lavorazione del legno.

I protagonisti
FederlegnoArredo, Eataly Milano Smeraldo, Fondazione Museo del Falegname Tino Sana, Polo Formativo del Legno Arredo, Riva 1920, Conlegno.

Milano, 28 ottobre 2015




© FederlegnoArredo
C.F. 97228150153



--
www.CorrieredelWeb.it

Lionard: in vendita le ville di lusso che hanno ispirato la Casa Bianca





In vendita le più belle ville venete in stile palladiano
Quando il terzo presidente degli Stati Uniti d'America si ispirava al grande architetto Palladio per costruire la Casa Bianca
Un abbattimento delle tasse sulle dimore storiche sarebbe decisivo per far ripartire il mercato interno. Oggi sono solo gli stranieri ad acquistarle
 
Firenze (Italia) - Se la Casa Bianca ha uno stile decisamente palladiano lo si deve al terzo presidente degli Stati Uniti d'America, Thomas Jefferson (1743-1826). Architetto, oltre che politico, Jefferson considerava gli scritti di Palladio (il grande architetto rinascimentale italiano) "la sua Bibbia". Quando, nel 1792, fu indetto il concorso per progettare la residenza del presidente a Washington, Jefferson vi partecipa ma non vince. Passeranno pochi anni e Jefferson, nel frattempo divenuto presidente degli Stati Uniti d'America, riuscirà a modificare l'edificio della Casa Bianca rendendola inconfondibilmente palladiana, con il pronao con il colonnato e le "ali".

Non solo l'architettura americana deve molto a Palladio, ma anche l'Italia e in particolare il Veneto dove le numerose ville progettate dal grande architetto rinascimentale sono state dichiarate Patrimonio dell'Umanità. Lo stile palladiano ha ispirato per secoli l'architettura di tutte le più importanti dimore storiche venete.

Oggi alcune tra le più belle ville in stile palladiano sono in vendita in Veneto. E' il caso della villa cinquecentesca in stile palladiano (http://www.lionard.it/dimora-storica-casa-lusso.html) con un pronao a quattro colonne, raggiungibile da due scenografiche rampe parallele alla facciata. La villa di 1.100 mq di interni è in perfetto stato di manutenzione. Altri annessi completano la proprietà per un totale di 2.500 mq di interni, tra cui una barchessa di 430 mq. Fu lo stesso Palladio a dare dignità architettonica alle barchesse, fino ad allora semplici ambienti di lavoro, collegandole alla casa padronale, conferendo all'insieme maggiore simmetria e monumentalità. 

Nei pressi di Vicenza è in vendita un'altra magnifica villa di gusto neoclassico palladiano, costruita nel 1764, su un preesistente edificio cinquecentesco (http://www.lionard.it/le-ville-venete-case-di-lusso-in-vendita.html). 

L'imponente facciata in marmi bianchi, ha un'ampia scala di pietra centrale, fiancheggiata da statue, che conduce al pronao scandito da 4 colonne ioniche sormontate da una trabeazione e un frontone sul quale dominano tre statue raffiguranti divinità dell'Olimpo greco. La spettacolare facciata è pari alla magnificenza degli interni della villa, riccamente decorati e affrescati, che si estendono per 1700 mq. Anche in questo caso la proprietà è completata da alcuni annessi, tra cui una barchessa di 2500 mq. 

"Queste ville fanno parte del patrimonio italiano e si tratta, per la maggior parte, afferma Dimitri Corti fondatore di Lionard, di immobili appartenenti alle stesse famiglie da più generazioni, ma negli ultimi anni, gli alti costi di manutenzione e la forte pressione fiscale hanno indotto i proprietari a valutare opportunità di vendita. Un abbattimento delle tasse, prosegue Corti, sarebbe decisivo per far ripartire il mercato interno. Oggi ad acquistare le dimore storiche italiane sono solo stranieri".

Sempre in provincia di Vicenza, è in vendita una splendida villa di ispirazione palladiana attribuita all'architetto Antonio Pizzocaro (http://www.lionard.it/villa-lusso-vicenza-veneto.html). Costruita nella seconda metà del Seicento, circondata da un parco storico, parte di un terreno di oltre 90.000 mq, la villa conserva ancora la spettacolare barchessa, costituita da un elegante colonnato che chiude su tre lati il retro della villa. Sul davanti della villa, un giardino all'italiana con peschiera, decorato da numerose statue a soggetto biblico e mitologico.

E' stata ricavata in una barchessa, da cui prende il nome, la villa in vendita vicino a Padova, edificata tra la fine del Cinquecento e l'inizio del Seicento. Caduta in abbandono, la villa è stata acquistata dagli attuali proprietari che l'hanno recentemente ristrutturata, (http://www.lionard.it/immobili-lusso-case-e-ville.html) conservando le caratteristiche architettoniche originali come i portici bugnati ad alte arcate a tutto sesto. La villa ha 1400 mq di interni e sette ettari di parco.

E' una monumentale villa in stile palladiano quella in vendita nel Bellunese con oltre 50 stanze finemente decorate per 3960 mq di interni (http://www.lionard.it/villa-veneto-villa-prestigio-vendita.html). Costruita agli inizi del Seicento, sui resti di un antico castello, vi ebbe sede l'"Accademia degli Erranti" che nei saloni e nel grande parco-giardino discutevano di arte, filosofia e letteratura. Nella facciata ad andamento orizzontale spicca il doppio scalone aggiunto nel Settecento e l'originale motivo delle logge laterali.

Anche la villa, costruita tra la fine del Cinquecento e l'inizio del Seicento, vicino Vicenza ha la sua barchessa (http://www.lionard.it/villa-di-lusso-in-vendita-a-vicenza.html). La facciata è caratterizzata, come in molte ville venete, da un pronao scandito da quattro colonne sormontato da un timpano e un frontone triangolare e da quattro camini piramidali sul tetto.



Lionard
Firenze, Via dei Banchi 6 (Ang. Piazza S. Maria Novella)
Tel. +39-055-0548100
e-mail: info@lionard.com
www.lionard.it
 
Lionard Luxury Real Estate, fondata nel 2008 da un giovane imprenditore di origini fiorentine, Dimitri Corti, in pochi anni è diventata la prima società in Italia nel settore immobiliare della fascia luxury. Attualmente Lionard ha in portfolio oltre 1.300 proprietà immobiliari con un target medio di riferimento di 6 milioni di euro, per un valore complessivo di circa 8 miliardi di euro.
*Photo Courtesy Lionard


www.lionard.it
Lionard Luxury Real Estate - Via dei Banchi 6, Ang. Piazza Santa Maria Novella - 50123 Firenze - Italia
Tel. +39 055 0548100 | info@lionard.com
Copyright © 2015 | Lionard Luxury Real Estate | Inc. All Rights Reserved.


giovedì 29 ottobre 2015

German Design Award 2016. Special Mention per Color di Gattoni Rubinetteria.

Il miscelatore Color di Gattoni Rubinetteria entra nell'Olimpo dell'Excellent Product Design, aggiudicandosi la Special Mention al German Design Award 2016.


Dopo avere ottenuto la Nomination al Premio internazionale, sezione "Bath and Wellness", il miscelatore "Made in Alzo di Pella" (No), disegnato da Marco Pisati, è stato insignito della Special Mention del German Design Council, che ne ha riconosciuto l'inedita originalità individuandolo tra i prodotti più innovativi nel panorama europeo.

Il prestigioso riconoscimento internazionale è fonte di legittimo orgoglio per Remo Travaini, titolare di Gattoni Rubinetteria, il quale commenta: "Non potremmo essere più soddisfatti per il risultato ottenuto, a riprova del fatto che la continua ricerca della qualità formale e dell'efficienza funzionale, la cura minuziosa dei dettagli e l'attenzione alla sostenibilità dei processi produttivi, fanno la differenza".

www.gattonirubinetteria.com

Da Bofrost la nuova macchina del caffè: il design è di Guzzini e le miscele di Caffè Hausbrandt

Disponibile dal 16 novembre, può già essere prenotata dai clienti Bofrost. Oltre a caffè, prepara infusi e tisane. E le capsule sono riciclabili.


Il design di Guzzini, la qualità del Caffè Hausbrandt e l'affidabilità di Bofrost insieme per dare vita a un'esclusiva macchina caffè. È il nuovo progetto che ha per protagoniste tre aziende d'eccellenza che hanno unito i rispettivi punti di forza per realizzare un prodotto unico e di qualità.

«Gustare un buon caffè è uno dei piccoli piaceri della vita, per questo Bofrost ha voluto realizzare un progetto esclusivo dedicato ai propri clienti. Con la collaborazione di Guzzini, marchio nato nel 1912, e Hausbrandt azienda fondata a Trieste nel 1892, è così nata la nuova macchina per caffè, infusi e tisane» dice Graziano Francescon, direttore acquisti e marketing di Bofrost Italia.

Dal design moderno e raffinato, la macchina Guzzini è disegnata dal famoso designer Carlo Colombo. Oltre che all'estetica, Guzzini ha tenuto d'occhio anche la praticità: semplice da usare, grazie alla presenza di un solo pulsante, è a basso contenuto energetico, dotata di un dispositivo di stand by automatico. Presenta inoltre un sistema automatico per l'espulsione delle capsule usate, che sono raccolte in un cassetto estraibile dalla capienza massima di dodici capsule.

Caffè Hausbrandt ha creato in esclusiva per Bofrost delle miscele per riscoprire il piacere del vero caffè, che vanno dai sapori più intensi della miscela Espresso a quelli più delicati dell'Aroma Lungo. Oltre al caffè, è possibile degustare altre specialità come orzo, bevanda al ginseng, camomilla e tè. Le capsule presentano inoltre un sistema di Hausbrandt rivoluzionario e brevettato che permette di affrontare i più rigidi criteri di riciclaggio.

Per i clienti Bofrost è possibile prenotare la macchina già da oggi. Sarà poi disponibile a partire dal 16 novembre. Ordinare con Bofrost è semplicissimo: basta chiamare il numero 803030 o collegarsi a www.bofrost.it e un incaricato Bofrost concorderà il momento della consegna gratuita dei prodotti, con pagamento al ricevimento della spesa.

bofrost* Italia: È la più importante azienda italiana della vendita diretta a domicilio di specialità alimentari surgelate senza nessuna interruzione della catena del freddo. Ha sede a San Vito al Tagliamento (PN) e conta oltre 2.100 dipendenti e 300 collaboratori incaricati alla vendita. A oggi, sono oltre un milione le famiglie italiane che apprezzano e conoscono i prodotti di bofrost* Italia. La qualità, il gusto e un eccellente servizio rappresentano i fattori di successo di questa azienda. 


Guzzini: L'innovazione, il design e l'entusiasmo nel creare oggetti che uniscano le novità tecnologiche con le esigenze sempre più raffinate del consumatore caratterizzano questo importante marchio dal 1912. Nata all'inizio degli anni '90 grazie alla mente brillante e all'energia di Enrico Guzzini, l'azienda si caratterizza, intorno al 1938, per una grande rivoluzione: l'introduzione del plexiglas nella fabbricazione di oggetti per la casa. 
Da quel momento in avanti altri passi importanti caratterizzano questo importante marchio, nei primi anni '60 l'approdo agli acrilici da stampaggio, con il coinvolgimento di alcune tra le menti più brillanti del design fino all'attuale ricerca sui nuovi materiali plastici e sulle loro infinite potenzialità, diventando un importante marchio di riferimento per il design, orientato alla costante ricerca del nuovo.

Caffè Hausbrandt: Riempire di piacere ogni singola tazzina di caffè: in Hausbrandt, da oltre cent'anni, tradizione ed esperienza si completano con conoscenza e innovazione tecnologica per dare vita ad una profonda ed autentica cultura del buon caffè. Una storia fatta di passione che parte nel 1892 quando viene fondata l'azienda, la quale in quegli anni si contraddistingue per essere la prima ad offrire prodotti lavorati e confezionati in contenitori metallici sigillati già all'interno dello stabilimento. 
Competenza, conoscenza perfetta delle metodologie di lavorazione del caffè e tensione verso la perfezione del risultato hanno portato Hausbrandt ad essere ora presente in oltre 70 paesi nel mondo. Grazie al lungo e attento lavoro, adottando elevati sistemi di verifica e di controllo, Hausbrandt permette di ottenere una tazzina di caffè espresso perfetta.


--
www.CorrieredelWeb.it

Samsung incorona la cucina a nuovo status symbol

Cene da chef e linee estetiche a prova di designer d'interni sono le nuove tendenze che rendono gli Italiani orgogliosi della propria cucina, trasformandola nel nuovo luogo della socialità e nell'oggetto dei propri investimenti economici 

 
Milano – 29 Ottobre, 2015 – Cucinare è sempre stato un dovere per la maggior parte delle persone, ma nel tempo quest'attività è diventata un piacere, trasformando il luogo in cui si cucina in un vero e proprio status symbol che mostra in modo inequivocabile una privilegiata condizione socio-economica. 

Come rivelato da un report[1] commissionato da Samsung questo fenomeno sta crescendo in tutta Europa, conferendo alla cucina un ruolo chiave nella socialità e intrattenimento domestico, e guidando un incremento significativo della spesa dei consumatori per cucine di lusso del valore di 20.000 euro e del numero delle ricerche effettuate per i modelli premium (+11%)[2].

L'evoluzione delle abitudini di consumo, che vede le persone sempre più attente al design e alla qualità, sta impattando in modo importante la sfera della cucina e il valore che viene assegnato a questo spazio domestico. 

Dalla ricerca di Samsung emerge infatti la tendenza a dare nuova enfasi a quest'area della casa, ridefinendone funzione e importanza nella vita quotidiana in direzione di maggiore informalità, estetica, intrattenimento, socialità e realizzazione personale.

Questo trend emergente in tutti i paesi europei di avvicinarsi a cucine premium è trainato da alcuni cambiamenti comportamentali diffusi tra cui vedere la cucina come un'estensione dello stato sociale, ispirarsi al mondo degli chef per cucinare con qualità, vivere in modo modulare e flessibile lo spazio e disporre di elettrodomestici belli e smart. 

Osservando i trend sulla rete, si registra un incremento considerevole nel numero di ricerche effettuate su Google prima dell'acquisto di un elettrodomestico di lusso, con in particolare una crescita media dell'11% nella categoria forni dove in Italia si registra un incremento più alto pari al 23% e del 9% in quella dei frigoriferi che nel nostro Paese supera il 17%.

Per comprendere al meglio questa rivoluzione sono stati coinvolti influencer in ambito food di differenti nazionalità che hanno confermato la profonda trasformazione del rapporto tra le persone, il cibo e gli elettrometrici, questi ultimi diventati oggi oggetto del desiderio tanto da essere disposti a spendere per averli in casa quanto per una prestigiosa macchina sportiva o un orologio di lusso. 

La connotazione infatti sempre più lifestyle che il food ha progressivamente assunto - sostenuta dal fenomeno degli chef come Carlo Cracco e Bruno Barbieri, dalle nuove mode dello street food e dello show cooking e dal must del design - si è traferita velocemente nella realtà, spostando le scelte dei consumatori verso cucine premium. 

La spesa media per cucine di lusso superiori a un valore di 20.000 euro è cresciuta nel 2014 del 29% in Germania (fonte GHK), del 23% in Italia (GfK) e negli ultimi 5 anni del 15% nei Paesi Bassi, affermando la nascita di un movimento, a livello globale denominato "Pro-sumer" chef, basato su un approccio professionale ai fornelli. Basta pensare che 3 Italiani su 4 (72% fonte GfK) amano spendere il proprio tempo in cucina per affinare le proprie capacità culinarie ed essere in grado di preparare una maggiore varietà di piatti e ricette perfette, garantendo semplicità e freschezza.

Siamo infine di fronte a una nuova generazione di consumatori che ingaggia un interior designer quando aggiorna o cambia la cucina - oltre il 50% degli Inglesi - perché ambisce a portare nella propria abitazione lo stile estetico che incoscientemente vive e assorbe quando si reca al ristorante o in contesti lifestyle della propria socialità. Insieme alla funzionalità (79%) e all'efficienza energetica (85%)[3] che rappresentano fattori chiave in Italia, sta aumentando infatti l'importanza delle forme - linee contemporanee, minimal e urbane - dove il design è un MUST per il 90% degli Italiani durante il rinnovo della cucina.

"Come confermato dalla ricerca internazionale, i consumatori di oggi stanno profondamente cambiando abitudini ed esigenze e desiderano sempre più qualità, design e innovazione in cucina. Stiamo registrando infatti una crescente disponibilità a investire in elettrodomestici premium per trasformare un ambiente tradizionale come la cucina in uno spazio sociale in cui si vivono esperienze di valore e si coltivano relazioni" commenta Daniele Grassi, Vice President Divisione Home Appliances di Samsung Electronics Italia. "In questo nuovo scenario di consumo diventa per noi ancora più strategico continuare a investire nel percorso di innovazione avviato da tempo nel segmento del bianco e proseguire nello sviluppo degli elettrodomestici all'avanguardia della gamma Chef Collection, facendo leva sulla preziosa collaborazione di chef stellati".

Vantarsi della propria cucina è insomma già per molti una realtà, sostenuta dalle numerose novità oggi disponibili: modelli stand-alone che non obbligano a nascondere gli elettrodomestici dietro le ante, comandi touch per gestire le diverse funzioni in modo rapido e a distanza, modalità green per un ambiente e una cucina sana e materiali innovativi come l'acciaio inossidabile spazzolato per uno stile contemporaneo. E in futuro essere orgogliosi di questo ambiente sarà ancora più normale grazie alle opportunità generate dalle molteplici applicazioni dell'IoT.

Tutte queste peculiarità e molte altre ancora sono oggi già presenti nella Samsung Chef Collection, un'offerta di elettrodomestici di prestigio a prova di chef in grado di soddisfare ogni esigenza in cucina. 
La linea include i forni Defense che permettono di equilibrare umidità e temperatura con l'innovativa Gourmet Vapour Technology™, l'ultima frontiera dell'induzione per la preparazione di piatti con la massima precisione grazie ad una fiamma virtuale "Tecnologia Virtual Flame™", il frigorifero Kitchen Fit che grazie ai soli 60 cm di profondità si allinea direttamente agli arredi della cucina, offrendo le migliori performance di un frigorifero free standing in dimensioni ridotte. Infine lavastoviglie Waterwall™ per performance di pulizia professionali.

[1] Fonte: Report Canvas8, Aprile 2015
[1] Fonte: Google Trends Search Data
[1] Fonte: Houzz Platform

Samsung Electronics delinea il futuro attraverso idee e tecnologie rivoluzionarie, trasformando il mondo dei TV, smartphone, tecnologie indossabili, tablet, fotocamere, elettrodomestici, stampanti, apparecchiature medicali, sistemi di rete e semiconduttori. Alla guida dell'Internet delle Cose, grazie alle iniziative in ambito Digital Health e Smart Home, Samsung conta 319.000 dipendenti in 84 Paesi. 


--
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 28 ottobre 2015

Kreoo_a tutto tondo

ARCAICO, a tutto tondo

Design Enzo Berti

Arcaico, la collezione di tavoli con struttura in metallo e basi cilindriche in marmo massello rilancia e si presenta anche nell'affascinante declinazione con piano rotondo.

Se nella versione rettangolare il piano, grazie all'effetto contrappeso, risulta quasi sospeso nello spazio, con il piano rotondo Arcaico acquista un'aura di nobile classicità mantenendo un forte equilibrio di proporzioni che gli dona grande leggerezza estetica.

Il numero delle belle e coreografiche basi in marmo massiccio varia a seconda del diametro del piano che devono bilanciare; è possibile sceglierle fra un'ampia varietà di essenze che combinate insieme donano ad ogni tavolo un personalissimo stile che combina colori, venature e riflessi sempre irripetibili.

E' una collezione di forte impatto estetico, un pezzo di design d'autore e di materia prima pregiata che incanta e sorprende per varietà cromatica, grana e lavorazione. E' un elemento decorativo importante che non manca di farsi notare ma nello stesso tempo è capace di amalgamarsi in diversi tipi di ambienti perché il suo è un design senza tempo.



SCHEDA PRODOTTO
Nome: Arcaico
Design: Enzo Berti
Breve descrizione: Arcaico, la collezione di tavoli con struttura in metallo e basi cilindriche in marmo massello rilancia e si presenta anche nell'affascinante declinazione con piano rotondo. Ampia possibilità di personalizzazione.
Materiali
Per il piano:
- marmo Bianco Calacatta, Bianco Sivec e Bianco Estremoz. Disponibili su richiesta anche altre tipologie di marmo, anche in versione alveolare (alleggerito).
- legno di Larice,  Noce e Palissandro proposti in diverse finiture e cromie.
Per i basamenti:
disponibili in una vasta gamma di colori delle diverse essenze di marmo.  Misure diametro cm 25 X altezza cm 70
Tipologia di tavoli
Rettangolare, rotondo.
Meccanismo: Struttura in metallo alla quale sono agganciate delle basi cilindriche in marmo massello

martedì 27 ottobre 2015

App Chaffolink: tutto il calore della casa a portata di smartphone

Chaffoteaux lancia l’App che adatta la caldaia al tuo stile di vita.
Con un semplice click oggi è possibile scegliere la temperatura ideale
e risolvere piccoli inconvenienti anche lontano da casa.

Milano, 27 ottobre 2015 – Rifugiarsi nel caldo tepore del proprio “nido” domestico impostando la temperatura preferita a bordo del taxi che ci sta riportando a casa dopo una lunga trasferta non è fantascienza, ma diventa realtà grazie a ChaffoLink. La nuova App gratuita di Chaffoteaux (marchio del gruppo Ariston Thermo) disponibile per il download per iOS e Android, ti consente infatti di accendere, spegnere e programmare la tua caldaia anche lontano da casa, con un semplice click.
 
ChaffoLink, compatibile con tutte le nuove caldaie a condensazione Chaffoteaux, si presenta con una grafica semplice e intuitiva che consente all’utente di tenere sotto controllo in ogni momento sia la temperatura della propria abitazione sia quella dell’acqua sanitaria. Si potranno così evitare inutili sprechi, sincronizzando la caldaia ai propri ritmi di vita, prevenendo anche eventuali imprevisti e guasti. Grazie a ChaffoLink, infatti, la caldaia viene costantemente monitorata dal centro di assistenza di fiducia Chaffoteaux e in caso di blocco temporaneo lo smartphone riceverà una notifica che ci rassicura sul fatto che il servizio clienti ha già predisposto una pronta risoluzione del problema.
 
Non una semplice App dunque, ma un vero e proprio team di tecnici qualificati a tua completa disposizione che, monitorando la caldaia in ogni momento da remoto, sono pronti a garantire un intervento tempestivo ed efficace. Inoltre, in tema di risparmio energetico, ChaffoLink genera sul tuo smartphone una stima su base settimanale, mensile e annuale dei consumi energetici della tua caldaia, in modo da ottimizzarli e ridurre gli sprechi.
 
Ma come funziona ChaffoLink? Il cuore della piattaforma di telecontrollo è rappresentato da una piccola centralina elettronica collegata alla caldaia, semplice da installare, che ne monitora costantemente il funzionamento inviando informazioni al tuo smartphone e al centro di assistenza autorizzato. Il sistema ChaffoLink è disponibile in versione Wi-Fi o GPRS con una scheda SIM per il traffico dati dedicata esclusivamente a questo servizio.
 
“Questa App è un chiaro esempio di ciò che rappresenta oggi Chaffoteaux per il mercato italiano: un brand con una lunga tradizione alle spalle, ma che guarda costantemente al futuro per offrire ai nostri partner installatori e ai clienti finali  – ha dichiarato Marco Manzone, direttore marketing Chaffoteaux – un nuovo concetto di semplicità installativa e di facilità d’uso, in linea con stili di vita e di consumo evoluti e all’insegna della sostenibilità”.
 
Qui maggiori informazioni: http://www.chaffoteaux.it/chaffolink

Trasparenza in casa CAP: online la nuova sezione PRONTO INTERVENTO LIVE

Pronto Intervento LIVE: è la nuova sezione del sito web del Gruppo CAP, accessibile direttamente dalla homepage: un servizio innovativo che permette di consultare in diretta le attività di manutenzione (in corso e concluse) a seguito delle segnalazioni giunte al pronto intervento.

Nella nuova sezione ogni cittadino può consultare in tempo reale lo stato e l'evoluzione degli interventi e può controllare se l'azienda ha già preso in carico la soluzione di un eventuale disservizio sulla rete di acquedotto o di fognatura.


Il Pronto Intervento LIVE è utile anche per i tecnici comunali, che possono verificare lo stato di avanzamento delle loro segnalazioni semplicemente collegandosi al sito web dell'azienda idrica.


Grazie al Pronto Intervento LIVE è possibile anche verificare gli interventi di manutenzione programmati da CAP con 48 ore di anticipo.

Ricordiamo che il Servizio di Pronto Intervento risponde al numero 800.175.571 ed è attivo 24 ore su 24 per la gestione delle emergenze, con una linea dedicata anche via fax (02 89520307).

 

Gruppo CAP

Il Gruppo CAP è una realtà industriale che gestisce il servizio idrico integrato in provincia di Milano, Monza e Brianza, Pavia, Varese, Como secondo il modello in house providing, cioè garantendo il controllo pubblico degli enti soci nel rispetto dei principi di trasparenza, responsabilità e partecipazione.

Attraverso un know how ultradecennale e le competenze del proprio personale coniuga la natura pubblica della risorsa idrica e della sua gestione con un'organizzazione manageriale del servizio idrico in grado di realizzare investimenti sul territorio e di accrescere la conoscenza attraverso strumenti informatici. Gestore unico della provincia di Milano per dimensione e patrimonio il Gruppo CAP si pone tra le più importanti monoutility nel panorama nazionale.



lunedì 26 ottobre 2015

Natale 2015. Idee e suggestioni per un Natale all'insegna del design


Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

NATALE 2015
Idee e suggestioni per un Natale all'insegna del design: sulla tavola e sotto l'albero.

Ghénos Design Communication vi presenta le sue proposte di arredi e complementi di design per regali originali e unici.

Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Bebe, bicchiere da wisky - Blueside Emotional DesignLie, bugia - Blueside Emotional Design          
 
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Vinicio, decanter - Blueside Emotional Design                            Tray Table, designed by Hans J. Wegner - Carl Hansen & Son
 
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Mug, servizio da te - Ceramiche Made in Umbria                      Coppa, piatto e piattino - Ceramiche Made in Umbria        
 
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
Kuula, lampada da tavolo - Thonet                   Lum 50, lampada da tavolo - Thonet        
 
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

Roxxane Fly, luce LED senza fili - Nimbus Group     

FEED

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI